Zuppa d'orzo verdure e curcuma: guida

(Trento)ore 19:40:00 del 23/01/2019 - Tipologia: , Cucina

Zuppa d'orzo verdure e curcuma: guida

Per questa ricetta abbiamo utilizzato l’orzo perlato, che prevede un trattamento di raffinazione che consente di cuocere subito l’orzo senza ammollo..

 

Se siete tra coloro che amano i cibi semplici, genuini, che ci ricordano il legame con la natura e i suoi frutti, la zuppa d’orzo verdure e curcuma è il piatto che fa per voi. Calda, avvolgente e dai sapori rustici, questa deliziosa zuppa si potrebbe definire come una versione old style delle pietanze detox tanto in voga di questi tempi. Nutriente, ricca di vitamine e minerali, la zuppa d’orzo è senza dubbio un concentrato benefico che favorisce il nostro benessere, strizzando l’occhio anche alla dieta! Il tocco dorato della curcuma dona un intenso e gradevole colore brillante e ci regala il suo aroma delicato che rimanda a sapori lontani nel tempo e nello spazio, la giusta nota esotica che renderà più affascinante questa pietanza.

Ingredienti

Acqua 2,5 l Orzo perlato 200 g Verza pulita 300 g Cavolo nero pulito 250 g Zucchine pulite 280 g Piselli secchi 50 g Scalogno 1 Curcuma in polvere 15 g Scorza d'arancia 1 Olio extravergine d'oliva 20 g Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

Come preparare la Zuppa d'orzo verdure e curcuma

Per realizzare la zuppa d’orzo verdure e curcuma, per prima cosa dividete a metà la verza (1), quindi tagliatela a listarelle (2) e sciacquatela sotto l’acqua corrente (3): vi serviranno 300 g di verza pulita

Fate lo stesso con il cavolo nero, quindi riducetelo a listarelle (4) e lavate le foglie sotto l’acqua: ve ne occorreranno 250 g. Lavate, spuntate e tagliate a rondelle le zucchine (ve ne serviranno 280 g) (5), poi mondate lo scalogno e affettatelo (6).

A parte sciacquate l’orzo perlato (7) e lasciatelo scolare nel colino. In un tegame scaldate l’olio di oliva, unite lo scalogno (8) e lasciatelo soffriggere a fiamma bassa per un paio di minuti. Unite poi il cavolo nero (9) e la verza (10), lasciateli appassire qualche istante quindi versate l’acqua fino a ricoprire le verdure (11), chiudete con il coperchio (12) e cuocete per 2 minuti.

A questo punto unite anche le zucchine (13), l’orzo perlato (14) e i piselli secchi (15).

Insaporite con la curcuma in polvere (16) e mescolate gli ingredienti, quindi salate, coprite con il coperchio (17) e cuocete per 45 minuti rimestando di tanto in tanto. In caso dovesse ridursi l’acqua durante la cottura, aggiungetene dell’altra all’occorrenza. Una volta che sarà pronta la zuppa (18), servitela calda (19) con un filo di olio di oliva a crudo, un pizzico di pepe e aromatizzate a piacere con della scorza di arancia (20). La vostra zuppa d’orzo verdure e curcuma è pronta da gustare (21).

Conservazione

La zuppa d’orzo verdure e curcuma si conserva in frigorifero coperta con pellicola fino a 4 giorni. Potete congelare la zuppa se avete utilizzato ingredienti freschi.

Consiglio

Per questa ricetta abbiamo utilizzato l’orzo perlato, che prevede un trattamento di raffinazione che consente di cuocere subito l’orzo senza ammollo. In alternativa potete utilizzare l’orzo decorticato che prevede un tempo di ammollo di circa 45 minuti oppure l’orzo integrale, in questo caso i tempi di ammollo saranno più lunghi.

Giallozafferano

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Pizza di carne: guida
Pizza di carne: guida
(Trento)
-

Innanzitutto potete arricchire l’impasto della vostra pizza di carne con delle erbe aromatiche o spezie a piacere: prezzemolo, aglio e paprika affumicata.
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Trento)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Trento)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Trento)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Trento)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati