Visage: provato

(Cagliari)ore 11:36:00 del 09/10/2018 - Tipologia: , Videogames

Visage: provato

Il primo inventario è dinamico e serve per gestire l’utilizzo di oggetti di uso frequente, come le lampadine da cambiare, gli accendini, le candele o le pillole che alleviano lo stress; l’altro inventario è invece dedicato a oggetti non scartabili come le.

 

Dal triste e doloroso commiato che P.T. ci ha dato, fino ad arrivare a quelle speranze tradite di rivedere tornare in auge Silent Hill, sembra già essere passata un’eternità. Uno dei rimpianti più grandi della storia videoludica ha avuto delle evidenti ripercussioni sul mercato e ha risvegliato le coscienze creative a lungo sopite di diversi sviluppatori che non sapevano (o non hanno mai saputo) come creare l’orrore. Tra cloni e molti prodotti insignificanti, due titoli in particolare hanno destato maggiore curiosità: il redivivo Allison Road (non è morto: è ancora in sviluppo) e Visage, giunto in accesso anticipato dopo una lunga, faticosa e complessa fase di sviluppo, che ha quasi portato a un crollo nervoso i due principali artefici del progetto.

Home Sweet Home

La versione disponibile dal 2 ottobre comprende il primo dei quattro capitoli che saranno inclusi nel gioco completo, per una durata approssimativa della sezione in analisi che si attesta attorno alle cinque ore.


Sad Square lo ha specificato chiaramente: Visage ha immagini molto forti ed è difficile in maniera non convenzionale, ossia non per via di nemici o minacce non meglio identificabili che vogliono eliminarvi; si tratta piuttosto della volontà degli sviluppatori di abbandonarvi a voi stessi, senza che abbiate aiuti o suggerimenti su cosa fare o verso quale obiettivo dobbiate dirigervi. Le uniche descrizioni che appariranno su schermo sono dedicate ad alcuni oggetti chiave, utili alla gestione dei due inventari e alla salute mentale, che come in Amnesia ha un ruolo fondamentale. Il primo inventario è dinamico e serve per gestire l’utilizzo di oggetti di uso frequente, come le lampadine da cambiare, gli accendini, le candele o le pillole che alleviano lo stress; l’altro inventario è invece dedicato a oggetti non scartabili come le chiavi, che vi consentiranno l’accesso a nuove aree.

Visage si ispira a molte produzioni note, ma quella che ricorda maggiormente è P.T.: il recente Playable Teaser sviluppato da Kojima Productions per pubblicizzare l'arrivo di Silent Hills.

Così come il videogioco di Hideo Kojima, anche Visage si basa tutto sull'esplorazione di un'abitazione apparentemente abbandonata, ma piena zeppa di misteriose entità malefiche. Il videogioco è completamente in prima persona e sfrutta la tecnica del punta e clicca, vale a dire che basterà girovagare per la casa ed interagire con i vari elementi dello scenario come porte, armadi, casseforti, ed altri oggetti di interesse.

Ovviamente, anche Visage prevede un game over, e questo accadrà quando il personaggio diventerà completamente pazzo. Per non incombere nel game over è necessario mantenere alta la salute mentale del protagonista evitando di entrare in contatto con le varie entità malefiche che si aggirano per la casa. A tal proposito, gli sviluppatori hanno preferito non entrare nei dettagli, infatti neanche il videogioco spiegherà esplicitamente le meccaniche del gameplay: il giocatore sarà abbandonato a sé stesso.

Visage approderà nel gennaio del 2017 su PC, PlayStation 4 ed Xbox One. Il titolo ricorda molto Layers of Fear, un altro videogioco svelato di recente, anch'esso ispirato alla produzione di Kojima Production

 

Articolo di Luca

ALTRE NOTIZIE
Assetto Corsa Competizione: recensione
Assetto Corsa Competizione: recensione
(Cagliari)
-

RECENSIONE ASSETTO CORSA COMPETIZIONE - Assetto Corsa Competizione rappresenta una sfida davvero impegnativa per Kunos Simulazioni.
RECENSIONE ASSETTO CORSA COMPETIZIONE - Assetto Corsa Competizione rappresenta...

Judgment: provato
Judgment: provato
(Cagliari)
-

Questo perchè il nuovo titolo del Ryu Ga Gotoku Studio alterna fasi consuete, in cui riempire di botte malcapitati sgherri, ad altre che rappresentano invece una novità totale per i suoi prodotti: si spazia dalle fasi di investigazione, con un cursore a s
  JUDGMENT RECENSIONE - Quando il team Ryu ga Gotoku Studio responsabile della...

Outer Wilds: cosa sapere
Outer Wilds: cosa sapere
(Cagliari)
-

Questo fervore incosciente fa morire a volte in maniera buffa o atroce (tipo occhio al pilota automatico, non tiene conto della vicinanza del sole…), ma ci spinge ad accumulare conoscenza in maniera empirica, costruire teorie, o semplicemente saltare in u
  OUTER WILDS - Outer Wilds è un’esclusiva console Xbox One, di questi tempi...

The Elder Scrolls Online Elsweyr: cosa conoscere
The Elder Scrolls Online Elsweyr: cosa conoscere
(Cagliari)
-

La classe presenta tre diversi alberi delle abilità, al solito, che offrono una certa flessibilità e diverse soluzioni: attacchi elementali tramite le creature evocate, utilizzo per scopo difensivo dei cadaveri, recupero dei punti vita e non solo.
  THE ELDER SCROLLS ONLINE ELSWEYR RECENSIONE - Per chi no lo ricordasse, TES:...

Giochi per ragazze android migliori
Giochi per ragazze android migliori
(Cagliari)
-

GIOCHI PER RAGAZZE ANDROID - Decine di applicazioni nascono ogni giorno suoi dispositivi mobili e sempre più ci ritroviamo a non sapere qual è quella giusta e che possa fare al nostro caso.
GIOCHI PER RAGAZZE ANDROID - Decine di applicazioni nascono ogni giorno suoi...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati