VERGOGNA IN SICILIA: distrutta la statua di FALCONE

(Palermo)ore 17:31:00 del 12/07/2017 - Tipologia: , Cronaca, Denunce

VERGOGNA IN SICILIA: distrutta la statua di FALCONE

Hanno disintegrato il suo corpo, devastano le statue che lo ricordano, ma non potranno mai annientare il suo spirito e le alte idealità per le quali si è battuto nel corso di una vita condotta con dedizione esemplare ed integrità morale..

Hanno disintegrato il suo corpo, devastano le statue che lo ricordano, ma non potranno mai annientare il suo spirito e le alte idealità per le quali si è battuto nel corso di una vita condotta con dedizione esemplare ed integrità morale.

La Mafia criminale e meno potente di quanto è stato sempre fatto credere, in questo caso, essendo la mafia criminale anche titolare di denaro sporco, prendere un morto di fame e pagarlo per fare uno scempio sulla statua del dott. G. Falcone, non vuol dire essere forti e potenti.

Uccidere Uomini da vigliacchi con la debolezza e corruzione nell'Istituzione Giudiziaria, che li fa apparire impuniti sempre in ritardo di 10 anni e con inngenti capitali di denaro sporso, la mafia appare forte.

Occorre sconfiggere la Mafia Istituzionalizzata della corruzione infiltrata ovunque e una Politica Equa, con un reddito minimo alle famiglie disagiate, per togliera la motivazione della frase della mafia " se nu mu donnu, mu picchiu "

VIVA ITALIA LIBERA !!!

Articolo di Carmine

ALTRE NOTIZIE
Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI
Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI
(Palermo)
-

E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha portato all’arresto del sindaco di Ponzano Romano, Enzo De Santis.
E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha...

'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI
'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI
(Palermo)
-

Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta giornalistica, pubblicata dal Giornale di Brescia: c’è posto, per un italiano, come lavoratore agricolo?
Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta...

Cosi' scappa il futuro del MERIDIONE, che si svuota in silenzio
Cosi' scappa il futuro del MERIDIONE, che si svuota in silenzio
(Palermo)
-

E chi glielo dice adesso a Salvini? Chi gli dice, mentre attende operoso al respingimento dei neri d’Africa, i nuovi invasori, che negli ultimi sedici anni circa un milione e ottocentomila italiani sono fuggiti dalle proprie case per cercare un lavoro e u
E chi glielo dice adesso a Salvini? Chi gli dice, mentre attende operoso al...

Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE
Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE
(Palermo)
-

Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta correlazione che ci fu tra il partito comunista e l’estrema sinistra.
Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta...

Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO
Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO
(Palermo)
-

I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia, sono personaggi che normalmente gli italiani neppure conoscono: la maggior parte della popolazione non sa neppure chi siano, che faccia abbiano, per quale ragione debbano essere
I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia,...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati