Vegetable Maths Masters: ecco l'app degli scienziati per far mangiare VERDURE ai bambini

(Bari)ore 19:09:00 del 09/08/2018 - Tipologia: , Curiosità, Salute

Vegetable Maths Masters: ecco l'app degli scienziati per far mangiare VERDURE ai bambini

I bimbi non mangiano verdure? Ecco la nuova “app game” dedicata ai bambini di età compresa tra i 3 e i 7 anni messa a punto da alcuni ricercatori inglesi. .

A volte ce le inventiamo proprio tutte, dalle ricette dove sono nascosti spinaci e bietole ad aeroplani di ogni ordine e forma. Ma la questione delle verdure vsbambini rimarrà irrisolta anche per le generazioni a venire, ne siamo certi. Come far mangiare le verdure ai piccoli?

Vista la naturale propensione dei bimbi di oggi verso i dispostivi tecnologici, gli inglesi si sono inventati un’app che, promettono, farà loro mangiare verdure senza più una lagna. Alcuni ricercatori hanno infatti sviluppato una nuova applicazione per bambini che mira a farli mangiare in modo più sano e a provare più verdure a tavola.

Si tratta della “Vegetable Maths Masters”, una “app game” dedicata ai bambini di età compresa tra i 3 e i 7 anni: dei veri e propri giochi di matematica con cui i bambini possono contare le verdure, disegnare numeri con verdure, aggiungere / sottrarre verdure e fare moltiplicazioni e divisioni. E non solo: per giocare, i bambini devono scegliere un personaggio, come un orsacchiotto o un coniglio, da nutrirlo con ortaggi a go go. Il loro personaggio è felice e animato soltanto quando mangia le verdure, fornendo un feedback verbale positivo.

Per la messa a punto della nuova “app game”, il team di psicologi delle Università di Aston, Loughborough e De Montfort, in collaborazione con la British Psychological Society, hanno effettuato alcune interviste a genitori, bambini e insegnanti per discutere le loro opinioni su alcune strategie per supportare l’introduzione delle verdure anche all’interno di veri e propri percorsi educativi. E si sono poi basati su alcune ricerche psicologiche che suggeriscono che i bambini si sentirebbero meno stanchi delle verdure e più desiderosi di assaggiarle se sono ripetutamente “esposti” a uno stile alimentare fatto per lo più di ortaggi e frutta. La dieta di tutti in famiglia, quindi, continua ad essere il pilastro fondamentale.

Qui trovate l'applicazione da scaricare. Si tratta di una versione inglese, ma potrebbe esserci utile anche per allenarci anche con la lingua! 

Non più 1000 e una ricette da preparare con i nostri bambini e portarle a tavola insieme? Beh, noi speriamo ancora di sì! E serve serviranno i nostri consigli e tutte le idee per far mangiare le verdure ai nostri bambini.

Da: Qui

Articolo di Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Dieta salutista della Duchessa di Sussex
Dieta salutista della Duchessa di Sussex
(Bari)
-

Meghan Markle ha una silhouette mozzafiato. La bellezza della Duchessa di Sussex l’avevamo già abbondantemente notata in Suite, la serie tv che l’ha resa famosa.
Meghan Markle ha una silhouette mozzafiato. La bellezza della Duchessa di Sussex...

Tutte le vie dell'inquinamento da farmaci
Tutte le vie dell'inquinamento da farmaci
(Bari)
-

Quella dell’inquinamento da farmaci è una questione della quale si sa ancora poco e si discute ancora di meno
Quella dell’inquinamento da farmaci è una questione della quale si sa...

Aglio: ecco chi dovrebbe assolutamente evitarlo!
Aglio: ecco chi dovrebbe assolutamente evitarlo!
(Bari)
-

L’ aglio: alimento davvero importante per il nostro benessere…MA NON SEMPRE E’ COSI’.Almeno non per tutti! Ecco chi e perché deve assolutamente evitarlo
L’ aglio è un alimento comune nelle nostre cucine. E’ presente in tantissimi...

Cancro e alimentazione: LE VERITA' SCOMODE
Cancro e alimentazione: LE VERITA' SCOMODE
(Bari)
-

L’ aglio è un alimento comune nelle nostre cucine. E’ presente in tantissimi ricette che fanno parte della dieta mediterranea e noi, quotidianamente ne assumiamo. Ma non è tutto ora quel che luccica e infatti in molti casi… le sue proprietà benefiche non
In quasi 40 anni di studi scientifici, di ricerche e di esperienza come medico e...

62% oncologi dichiara pagamenti DIRETTI DA BIG PHARMA
62% oncologi dichiara pagamenti DIRETTI DA BIG PHARMA
(Bari)
-

'Relazioni pericolose' tra medici e big pharma. A confermarle è un'indagine condotta sugli oncologi, dalla quale è emerso che ben il 62% degli specialisti ha dichiarato pagamenti diretti da parte dell’industria farmaceutica negli ultimi 3 anni.
'Relazioni pericolose' tra medici e big pharma. A confermarle è un'indagine...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati