Transport Fever 2: cosa conoscere

(Genova)ore 22:20:00 del 15/07/2019 - Tipologia: , Videogames

Transport Fever 2: cosa conoscere

Abbiamo affrontato la prima missione della Campagna, ambientata in America nel 1855: ci si deve occupare di costruire i primi sistemi di trasporto in una terra selvaggia dove mancano totalmente i collegamenti tra un insediamento e l’altro..

 

ANTEPRIMA TRANSPORT FEVER 2 - Transport Fever 2 è il sequel del primo episodio uscito nel 2016 e sviluppato da Urban Games, un team di sviluppo situato in Svizzera nato nel 2013. Il loro primo gioco è stato Train Fever, uscito nel 2014, che, realizzato da sole 4 persone, è riuscito a vendere ben 250 mila copie. Nel 2016 è uscito il primo Transport Fever, sviluppato da un team di 12 persone, che al suo debutto su Steam è arrivato a vendere ben 500 mila copie, nonostante si tratti di un genere piuttosto di nicchia.

Urban Games è stata influenzata nelle sue creazioni da un grande classico del passato, Transport Tycoon, titolo di MicroProse del 1994 che negli anni ha fatto nascere una buona nicchia di appassionati di questo particolare tipo di gestionali.

Con la nostra prova abbiamo potuto provare alcune delle novità inserite in questo seguito diretto, che va a migliorare diversi aspetti del capitolo precedente.

ANTEPRIMA TRANSPORT FEVER 2 -L’evoluzione dei sistemi di trasporto

Nel titolo troveremo: la modalità Campagna, in cui dovremo affrontare missioni con obiettivi specifici ambientate in varie epoche storiche; Free Mode, modalità in cui saremo liberi di sviluppare senza vincoli i sistemi di trasporti della nostra mappa; Crea Mappa, dove potremo sbizzarrirci con l’editor nel creare un particolare tipo d’ambientazione per poi affrontarlo nella modalità libera oppure per poterlo condividere con gli altri utenti su Steam.

Abbiamo affrontato la prima missione della Campagna, ambientata in America nel 1855: ci si deve occupare di costruire i primi sistemi di trasporto in una terra selvaggia dove mancano totalmente i collegamenti tra un insediamento e l’altro. Questa prima missione è fondamentalmente un tutorial interattivo che insegna le basi per gestire al meglio i sistemi di trasporto.

ANTEPRIMA TRANSPORT FEVER 2 -Nel nostro caso abbiamo dovuto creare un paio di linee ferroviarie per collegare tre differenti città, sia commercialmente che per i passeggeri, e due linee di carrozze (antenati dei bus e dei tram dotati di motore a due o quattro cavalli veri) all’interno delle cittadine per facilitare lo spostamento delle persone. In queste prime fasi la creazione era piuttosto guidata, essendo fondamentalmente un tutorial, ma ciò ci ha fatto capire le grandi possibilità del sistema, che ci permette di studiare e creare nel modo migliore strade e binari per gestire al meglio tempistiche di spostamenti e risorse.

Transport Fever 2 offre oltre 150 anni di tecnologia di trasporto e storia nel mondo reale per progettare e dominare il tuo impero dei trasporti. In qualità di magnate dei trasporti, costruirai infrastrutture critiche come ferrovie e stazioni, acquisterai veicoli e gestirai una rete di rotte terrestri, marittime e aeree per ottimizzare i profitti della tua azienda. Crea e personalizza il desiderio del tuo cuore nelle gigantesche mappe sandbox della modalità di gioco libero, oppure mettiti alla prova con tre distinte campagne storiche con missioni, storie e obiettivi unici.

Inventa la tua strategia per il successo con una flotta di treni, tram, aerei, navi, autobus e camion con modelli realistici da tutto il mondo, oltre a stazioni, porti e porti modulari e aggiornabili. Il tuo impero in piena espansione prende vita con bellissimi dettagli con strumenti per la costruzione di binari ferroviari di facile utilizzo, oltre a sistemi avanzati di economia e ambiente, sistemi di simulazione della città e del traffico. Puoi persino creare e condividere i tuoi mondi, missioni, veicoli, stazioni, edifici e altro con l’ editor di mappe di gioco di Transport Fever 2 e gli strumenti di modding e il supporto completo tramite Steam Workshop.

 

Articolo di Alberto

ALTRE NOTIZIE
Pokemon Masters: recensione anteprima
Pokemon Masters: recensione anteprima
(Genova)
-

Accelerando il gioco, dovrete avere un terminale di fascia alta per evitare almeno in parte lo stuttering delle animazioni e del gioco, anche abilitando la modalità grafica a qualità “bassa” nelle impostazioni.
  RECENSIONE POKEMON MASTERS - DeNA e The Pokémon Company hanno da poco...

Dying Light 2: cosa sapere
Dying Light 2: cosa sapere
(Genova)
-

Il mondo di gioco, poi, sembra essere davvero enorme, proponendo un sandbox dinamico che cambierà in base alle scelte prese dal giocatore nel corso dell’avventura
  ANTEPRIMA DYING LIGHT 2 - Tornare a immergersi tra le maestose rovine...

Gears 5: cosa sapere
Gears 5: cosa sapere
(Genova)
-

Tutto questo passa, tuttavia, per un ritmo narrativo un po’ altalenante – non sono mancati un paio di frangenti “morti” – e per una scrittura che, seppure brillante nella prima parte, si indebolirà nei pressi dell’epilogo.
  RECENSIONE GEARS 5 - Gli autori sono riusciti a mettere insieme vari elementi...

Gears Pop: cosa sapere
Gears Pop: cosa sapere
(Genova)
-

Questo è vero soprattutto nel momento in cui si aprono le loot box: quando troviamo un personaggio, esso si trova inizialmente all’interno della classica confezione Funko Pop, da cui viene poi estratto con una simpatica animazione.
  RECENSIONE GEARS POP - In prima battuta Gears POP! si pone come un tower...

NBA 2k20: cosa sapere
NBA 2k20: cosa sapere
(Genova)
-

ANTEPRIMA NBA 2K20 - Stesso discorso per la manovra difensiva, apprezzata sicuramente dagli allenatori provetti e sicuramente mal digerita da giocatori vivaci e poco riflessivi.
  ANTEPRIMA NBA 2K20 - Se la demo di NBA 2K20 scaricabile da qualche giorno si...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati