Torta gelato biscotto, guida

(Napoli)ore 07:11:00 del 09/07/2018 - Tipologia: , Cucina

Torta gelato biscotto, guida

Due dischi giganti di pasta biscotto al cacao racchiudono un ripieno a base di gelato fiordilatte e gocce di cioccolato, che ovviamente potrete personalizzare in base ai vostri gusti... vaniglia, pistacchio, cioccolato, oppure potete optare per la nostra .

State organizzando una festa per il vostro compleanno ma non sapete quale dolce scegliere?

Preferite evitare pan di spagna con coperture a base di panna e i classici ripieni alla crema e optare per qualcosa di più fresco?

Lo scorso anno vi avevamo proposto torta di compleanno estiva a base di frutta e formaggio fresco; oggi vogliamo proporvi un'idea originale e molto golosa, perfetta in estate ma anche come goloso semifreddo per tutte le stagioni: la torta gelato biscotto!

Due dischi giganti di pasta biscotto al cacao racchiudono un ripieno a base di gelato fiordilatte e gocce di cioccolato, che ovviamente potrete personalizzare in base ai vostri gusti... vaniglia, pistacchio, cioccolato, oppure potete optare per la nostra torta Oreo®!

Conservazione

Conservate la torta gelato biscotto in freezer e consumatela entro 15-20 giorni. Prima di servirla è bene lasciarla a temperatura ambiente per 5-10 minuti.

Consiglio

Utilizzate del gelato al cioccolato e arricchitelo con gocce di cioccolato bianco.

In alternativa alle gocce potete utilizzare granella di nocciole o di pistacchi.

Ingredienti per la pasta biscotto morbida

250 g di farina 00

125 g di burro morbido

100 g di zucchero a velo

25 g di cacao amaro

62 g di uova intere

12 g di tuorlo

4  g di lievito per dolci

Ingredienti per il ripieno

400 ml di panna da montare

230 di latte condensato ( Facilmente reperibile al supermercato)

1 cucchiaino di estratto di vaniglia o aroma vaniglia

150 g di cioccolato fondente di buona qualità

100 g di gocce di cioccolato

+ 80-100 g di cioccolato fondente per la copertura

50-60 g di nocciole o mandorle tritate

Procedimento per la base biscotto

Estraete il burro un’oretta prima, deve essere morbido.

In una ciotola o planetaria aggiungere il burro morbido e poi lo zucchero a velo, lavorate il tutto con la frusta K a velocità minima. Non bisogna montare.

In seguito aggiungete le uova intere stemperate uno alla volta, non aggiungete le uova se il precedente non è stato assorbito. Aggiungere poi il tuorlo stemperato in un bicchiere.

In seguito unire la farina setacciata, il cacao amaro ed il lievito per dolci, lavorare il composto fino ad ottenere una massa consistente. Formate il panetto e fate riposare in pellicola trasparente in frigorifero per circa tre ore. Il mio consiglio è di prepararlo in anticipo, se vi anticipate la preparazione sarà anche più facile da stendere. Se non avete la planetaria potete prepararlo anche a mano impastando in una ciotola.

Trascorso il tempo di riposo prendete il panetto dal frigorifero, stendete la base su carta forno ad uno spessore di circa 2 mm. Ricavate due dischi con il cerchio di una tortiera da 20 cm di diametro. Bucherellate la loro superficie con uno stuzzicadenti o forchetta.

Cuocete i dischi di pasta biscotto per gelato sempre su carta forno a 250 gradi per circa 5 minuti.

Estraete i biscotti dal forno, allontanarli dalla teglia e fate riposare fino a farli raffreddare completamente.

Procedimento per il ripieno

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato tritato e mettete da parte.

Nel frattempo montate la panna a neve ferma, aggiungete l’estratto di vaniglia ed il latte condensato, mescolate con lo sbattitore elettrico.

Dividete il ripieno in due metà uguali in due ciotole diverse.

In una ciotola aggiungete il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria. Attenzione a controllare, non deve essere caldo altrimenti il composto si smonta.

Nell’altra ciotola con il composto bianco aggiungete le gocce di cioccolato ed amalgamate.

COMPOSIZIONE TORTA GELATO BISCOTTO BIGUSTO

Aggiungete della carta forno sotto ad un piatto da portata, è preferibile avere un anello per torte ma potete usate anche solo il disco della vostra tortiera. Rivestite i bordi con strisce di carta forno, il procedimento è uguale a quello per le cheesecake.

Aggiungete il primo disco di pasta biscotto come base.

Aggiungete metà del ripieno bianco su di un lato potete utilizzare anche una sac à poche.Aggiungete l’altra metà del ripieno al cioccolato su di un altro lato e livellate per bene.

Terminate con l’ultimo disco di biscotto, schiacciate leggermente e riponete in freezer per tutta la notte.

Il giorno seguente, sciogliete a bagnomaria i 100 g di cioccolato fondente insieme ad un goccio d’olio.

Quando è sciolto aggiungete le nocciole o le mandorle tritate e mescolate.

Estraete delicatamente la torta gelato biscotto bigusto dallo stampo, colate tutta la cioccolata sciolta solo sul lato al cioccolato.

Riponete in freezer per un’oretta.  La torta gelato biscotto bigusto è pronta… farete un figurone ne sono sicura!

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Come fare la Puccia salentina alle olive
Come fare la Puccia salentina alle olive
(Napoli)
-

I tempi di preparazione delle pucce sono molto prolungati, quindi se preferite potete realizzare il lievitino la sera prima.
  Il perché del nome puccia? Pare derivi dal latino “buccellatum”, il pane...

Risotto ai 4 formaggi: guida
Risotto ai 4 formaggi: guida
(Napoli)
-

Per preservare l’effetto cremoso, consigliamo di consumare subito il risotto ai 4 formaggi.
  Quando i formaggi sono protagonisti dei primi piatti la golosità è garantita:...

Pane al topinambur: guida passo passo
Pane al topinambur: guida passo passo
(Napoli)
-

Cuocere a vapore per circa 15 minuti (il tempo dipende anche dalla grandezza del topinambur), togliere la buccia quando ancora caldo, schiacciare con una forchetta e lasciare raffreddare completamente.
  Il topinambur con il suo sapore che ricorda quello del carciofo e la sua...

Come fare i Canederli di barbabietola
Come fare i Canederli di barbabietola
(Napoli)
-

I canederli di barbabietola si possono conservare in frigorifero per 3 giorni al massimo. Sconsigliamo la congelazione.
  Le ricette della tradizione regionale italiana sono da sempre fonte di...

Cucina: Pho vietnamita
Cucina: Pho vietnamita
(Napoli)
-

Se desiderate, potete tostare le spezie in padella prima di aggiungerle al brodo: in questo modo tireranno fuori ancora meglio il loro aroma!
  Fra tutte le attrattive che il Vietnam offre ai viaggiatori, ce n’è una che...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati