Timelooper: a Londra ci fanno viaggiare nel tempo!

(Enna)ore 20:48:00 del 08/04/2018 - Tipologia: , Esteri, Tecnologia

Timelooper: a Londra ci fanno viaggiare nel tempo!

Tra le attrazioni turistiche della capitale britannica molti sono edifici storici. Come la ben nota Torre di Londra.

Tra le attrazioni turistiche della capitale britannica molti sono edifici storici. Come la ben nota Torre di Londra. Grazie a una nuova applicazione che ricorre alla realtà virtuale è oggi possibile visitare virtualmente questi luoghi viaggiando indietro nel tempo.

Per vedere com’era la vita nella Londra del 1255 è sufficiente possedere uno smartphone e un’ apposita mascherina in cartone. Grazie all’applicazione Timelooper è possibile allontanarsi dal frastuono della Londra contemporanea e immergersi in quella di 750 anni fa. Come ci spiega uno dei fondatori dell’applicazione.

“Abbiamo di fatto ricoperto l’attuale infrastruttura con quella esistente 750 anni fa e fare in modo che l’ambiente circostante la Torre di Londra fosse lo stesso del 1255. Al posto di Starbucks e dell’attuale fossato drenato dall’acqua, grazie alla app si torna indietro nel tempo e si vede la Torre di Londra così come appariva in passato” spiega Andrew Feinberg.

Timelooper è un’applicazione sensibile agli spostamenti degli utenti. In questo modo, spontandosi da una posizione all’altra gli utenti possono esplorare un’intera area, viaggiando di fatto indietro nel tempo.

L’applicazione è oggi utilizzata dai grandi operatori turistici della capitale britannica. Alcuni di questi hanno iniziato a distribuire ai loro clienti i caschi di cartone necessari per utilizzare Timelooper.

“E’ un’esperienza reale, immersiva. Da guida, il mio è un lavoro di narrazione. faccio congetture su come le cose potevano essere in passato, la app mi offre qualcosa in più da utilizzare ad esempio con i bambini e catturare la loro attenzione sulla storia che sto raccontando” spiega Ruth Polling guida turistica per l’operatore London Blue Badge.

Grazie a Timelooper gli utenti possono, ad esempio, rivivere i terribili attimi dell’incendio alla Cattedrale di Saint Paul, avvenuto nel 1666.

La prima versione dell’applicazione è stata lanciata nel 2015. I fondatori pensano già a esportarla a New York. Il debutto statunitense è previsto questa primavera.

Il turismo è tra i settori ad aver già captato il vantaggio dela tecnologia legata alla realtà virtuale.

Da: QUI

Articolo di Sasha

ALTRE NOTIZIE
PlayStation Now in Italia: cosa cambia
PlayStation Now in Italia: cosa cambia
(Enna)
-

PlayStation Now arriva in Italia: il futuro dei videogiochi è lo streaming
Il 12 marzo Sony ha lanciato anche in Italia PlayStation Now, un nuovo servizio...

Instagram: ecco come vedere i video insieme ai tuoi amici!
Instagram: ecco come vedere i video insieme ai tuoi amici!
(Enna)
-

L'indiscrezione arriva da Twitter. L'aggiornamento sarebbe simile al watch party di Facebook
Sono bastate tre foto una breve frase apparse sul profilo Twitter di Jane...

Rapporto Onu: in Venezuela CRIMINI USA CONTRO L'UMANITA'
Rapporto Onu: in Venezuela CRIMINI USA CONTRO L'UMANITA'
(Enna)
-

Il rapporto dell’esperto Onu che ha visitato il Venezuela nel 2017, Alfred De Zayas, propone di deferire gli Stati Uniti alla Corte Penale Internazionale per i crimini contro l’umanità perpetrati in Venezuela dopo il 2015.
Il rapporto dell’esperto Onu che ha visitato il Venezuela nel 2017, Alfred De...

Nuova Via della Seta: cosa cambia
Nuova Via della Seta: cosa cambia
(Enna)
-

NUOVA VIA DELLA SETA NEWS - L’Italia non può e non deve perdere la straordinaria opportunità della nuova Via della Seta.
NUOVA VIA DELLA SETA NEWS - L’Italia non può e non deve perdere la straordinaria...

Cina, ecco l'arma da FINE DEL MONDO
Cina, ecco l'arma da FINE DEL MONDO
(Enna)
-

L’esercito cinese sta sviluppando dei super cannoni di nuova generazione al “plasma magnetizzato“.
L’esercito cinese sta sviluppando dei super cannoni di nuova generazione al...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati