THANK YOU RENZI: ITALIA ULTIMA IN UE PER CRESCITA. Grecia e Romania MEGLIO DI NOI

(Cagliari)ore 08:45:00 del 17/05/2018 - Tipologia: , Denunce, Economia

THANK YOU RENZI: ITALIA ULTIMA IN UE PER CRESCITA. Grecia e Romania MEGLIO DI NOI

Sembra di essere tornati al 2011, a quando Berlusconi aveva trascinato l'Italia sull'orlo del default. Ora ci risiamo..

Sembra di essere tornati al 2011, a quando Berlusconi aveva trascinato l'Italia sull'orlo del default. Ora ci risiamo. Lo spread non è ancora esploso a quei livelli ma i dati presentati oggi dal commissario Moscovici pongono il nostro Paese in una situazione a dir poco critica.

Per capirlo basta vedere la mappa (vedi sopra) che si staglia alle spalle di questo ennesimo burocrate agli Affari Economici della UE. L'Italia è l'unico Paese dell'Unione "marchiato" con un colore viola più scuro. Significa che è il malato più grave dell'Europa intera. Questa in soldoni l'eredità di Renzi dopo 2 anni e mezzo passati a sfanculare l'economia e a perdere tempo dietro a riforme assurde e stupide cassate da Consulta (legge elettorale, riforma P.A. ecc) o cittadini attraverso il referendum costituzionale del 4 dicembre 2016.

In breve: l'Italia è l'unico Paese che nel 2017 se tutto va bene crescerà mano dello 0.1% del Pil, mentre nel 2016 il debito è salito al 133.3% del Pil (+0,2%).

Per intenderci: la Grecia, che fino all'anno scorso era l'unica sotto di noi per aumento Pil, crescerà il triplo di noi (il 2,7%) e la Romania nientemeno che cinque volte tanto (4,4%). La media UE è il doppio dell'Italia, che sta letteralmente sprofondando nella melma deflattiva per colpa di disoccupazione, banche, corruzione e incertezza politica. Nel 2018 gli scenari saranno pressoché identici.

E guai a dire che Grecia e Romania (o Spagna e Portogallo) crescono perché partivano da valori di reddito pro capite più bassi dei nostri. Infatti l'Italia è superata anche da chi aveva pil più elevati, come la Francia, la Germania, il Lussemburgo, il Belgio, l'Olanda e tutti gli altri.

Da: QUI

Articolo di Luca

ALTRE NOTIZIE
Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
(Cagliari)
-

L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere denaro, favori, regali o altro in cambio di servizi e agevolazioni o ha dato soldi e regali in cambio di favori
L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere...

City car, elettrica, italiana: perche' darla ai cinesi?
City car, elettrica, italiana: perche' darla ai cinesi?
(Cagliari)
-

Ecco l’auto elettrica (90km/h – 200 km di autonomia – costo 10.000 € – consumi praticamente 0) che l’Italia non vuole e la Cina Si… Potenza delle lobby del petrolio!
La Askoll di Vicenza da tre anni non trova sostegno e finanziamenti per un...

Inquietante fenomeno NEVE NERA in Siberia: cosa sta succedendo? VIDEO
Inquietante fenomeno NEVE NERA in Siberia: cosa sta succedendo? VIDEO
(Cagliari)
-

Neve nera in Siberia, l’inquietante fenomeno preoccupa gli scienziati: cosa sta succedendo
Da alcuni giorni diverse città della Siberia sudoccidentale vengono investite da...

Renzi, nessuna autocritica: il personaggio diventato SCHIAVO di se stesso
Renzi, nessuna autocritica: il personaggio diventato SCHIAVO di se stesso
(Cagliari)
-

Nessuna autocritica, toni grillini col governo, pubblico è una curva. L'Altra strada è l'eterna riproposizione di sé come progetto politico
Anche la presentazione del libro diventa uno spettacolo populista, che affoga la...

Benvenuti in Italia, il Paese fondato sugli alibi e l'odio
Benvenuti in Italia, il Paese fondato sugli alibi e l'odio
(Cagliari)
-

Qual è il Paese in cui più studi, meno lavori? In cui le donne si laureano il doppio degli uomini, ma hanno il record di inattività? In cui gli stranieri laureati hanno paghe dimezzate rispetto ai loro colleghi italiani?
Stranieri, donne, giovani. Nella classifica delle categorie sociali più...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati