Test per la tiroide: ti basta un termometro!

(Milano)ore 15:50:00 del 19/08/2018 - Tipologia: , Salute

Test per la tiroide: ti basta un termometro!

Al giorno d’oggi molte persone soffrono di problemi alla tiroide,e spesso non ne sono neanche consapevoli..

Al giorno d’oggi molte persone soffrono di problemi alla tiroide,e spesso non ne sono neanche consapevoli.Prova questo test per sapere se sei una di queste. Ti basta un semplice termometro.

Molte persone hanno problemi con di tiroide e non lo sospettano neanche lontanamente, spesso perchè non riescono ad identificare i sintomi di un mal funzionamento della ghiandola tiroidea.

Un sintomo molto comune ad esempio è l’ obesità accompagnata dalla  incapacità di perdere peso. Se ad esempio non si riesce a perdere peso nonostante si segua una dieta e si faccia un costante esercizio fisico, vi è una buona probabilità che la tiroide non funzioni a dovere (ipotiroidismo).

Un sintomo di mal funzionamento è rappresentato anche dal caso opposto a quello appena descritto, ossia quando ad esempio si è molto magri e non si riesce a prendere peso nonostante una corposa alimentazione e una vita non troppo movimentata (ipertiroidismo).

I sintomi di una disfunzione tiroidale possono essere legati all’ ipotiroidismo o all’ ipertiroidismo.

L’ipotiroidismo consiste in un più lento funzionamento della tiroide, con conseguente produzione bassa o nulla di ormone. I sintomi principali sono: stanchezza, depressione, aumento di peso, perdita di capelli, pelle secca e pallida, costipazione e aumento della sensibilità al freddo.

L’ipertiroidismo consiste in un aumento dell’attività della tiroide. I sintomi principali sono: Nervosismo, insonnia, occhi grandi più sporgenti del solito e perdita di peso.

Ma questi sono sintomi che possono essere correlati anche a molte altre patologie, quindi come scoprire facilmente se il nostro problema è davvero dovuto ad una disfunzione tiroidale?

E possibile effettuare un semplice test da casa, conosciuto come “test di Barney, e per farlo basta solo un termometro (preferibilmente a colonnina di merurio e non digitale).

La tiroide riflette il tasso metabolico del corpo e il calore viene generato durante il metabolismo. Quindi la temperatura del corpo può dare indizi sulla funzione di questa ghiandola, proprio per questo basta misurare la nostra temperatura corporea appena mattina, subito dopo il risveglio e prima di mangiare o bere qualsiasi cosa, per ottenere importanti indizi relativi al funzionamento della ghiandola tiroidea.

Mettete quindi il vostro termometro sotto l’ ascella e lasciatelo una decina di minuti al fine di misurare la vostra temperatura corporea.

La ghiandola tiroidea funziona correttamente se la temperatura corporea è compresa tra 36.5° e 36.8°, al di sotto di 36.5 essa funziona lentamente (ipotiroidismo), al di sopra di 36.8° e senza alcuna infezione in corso che giustifichi il motivo di un principio di febbre, è accelerata (ipertiroidismo).
Per essere sicuri del risultato bisogna ripetere il test per quattro mattine di seguito, e nel caso il risultato si riconfermi costantemente fissate un appuntamento con il vostro medico.

Da: QUI

Articolo di Luca

ALTRE NOTIZIE
Cause di morte nel mondo: la top 10
Cause di morte nel mondo: la top 10
(Milano)
-

E' il cuore la prima causa di mortalità nel mondo
LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE NEL MONDO - Ogni anno, in Europa, oltre quattro...

Dieta del The' per dimagrire e depurarsi in 1 settimana
Dieta del The' per dimagrire e depurarsi in 1 settimana
(Milano)
-

Si dice che il tè abbia un impatto positivo sulla linea, soprattutto perché sembrerebbe favorire il consumo energetico e lo smaltimento dei grassi
DIETA DEL THE' PER DIMAGRIRE - Con la Dieta del Thè sapremo perdere peso e...

Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
(Milano)
-

Oltre il 97% delle persone ricerca informazioni sanitarie online. Ma spesso i risultati sono inaffidabili e portatori d’ansia
SEMPRE PIU' PERSONE ANSIOSE PER RICERCHE MALATTIE SU GOOGLE - 2 americani su 5...

Fino a 5 tazzine di caffe' al giorno fanno bene: ecco i risultati di uno studio
Fino a 5 tazzine di caffe' al giorno fanno bene: ecco i risultati di uno studio
(Milano)
-

Altro che male, secondo uno studio il caffè ci libera da malattie cardiovascolari. Fino a 5 tazzine al giorno è consentito.
QUANTO CAFFE' BERE AL GIORNO - La caffeina non fa male entro una certa quantità...

Bimbi: smartphone riducono abilita' cognitive modificando il cervello
Bimbi: smartphone riducono abilita' cognitive modificando il cervello
(Milano)
-

Uno studio dell’università di Austin, in Texas, ha rivelato per esempio che la semplice presenza dello smartphone vicino a noi riduce la nostra capacità cognitiva anche del 20%
I DANNI DEGLI SMARTPHONE SUI BAMBINI - I bambini che trascorrono più tempo...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati