TASK FORCE 45. SOLDATI ITALIANI INVISIBILI! VIDEO

(Torino)ore 10:05:00 del 17/11/2017 - Tipologia: , Curiosità, Sociale

TASK FORCE 45. SOLDATI ITALIANI INVISIBILI! VIDEO

La Task Force 45 (TF-45) è un’unità militare interforze di Forze speciali italiane, operante, almeno dal giugno 2006, in Afghanistan, nell’ambito dell’Operazione “Sarissa” dell’International Security Assistance Force (ISAF). .

La Task Force 45 (TF-45) è un’unità militare interforze di Forze speciali italiane, operante, almeno dal giugno 2006, in Afghanistan, nell’ambito dell’Operazione “Sarissa” dell’International Security Assistance Force (ISAF). La TF-45 ufficialmente non è riconosciuta dallo Stato Maggiore della Difesa che, tuttavia, ne è comandante supremo e ne coordina le operazioni attraverso il COFS.

I soldati dell’unità, infatti, non sono neanche conteggiati nel contingente italiano dei 3.880 militari (al 26 giugno 2011) schierati in Afghanistan, motivo per cui il numero degli effettivi della TF-45 è ancora sconosciuto (sono stimati circa 200 effettivi, ma la cifra è incerta).

Secondo Gianandrea Gaiani, esperto militare e Direttore di Analisi Difesa, la TF-45 “costituisce la più grande unità di forze speciale mai messa in campo dall’Italia dai tempi dall’“Operazione Ibis” in Somalia“.

La TF-45 è composta da militari provenienti da tutti i reparti delle Forze Speciali italiane (FS – TIER 1) e delle Forze per le Operazioni Speciali (FOS – TIER 2) ed agisce sotto esclusivo comando operativo del 9º Reggimento d’assalto paracadutisti “Col Moschin” dell’Esercito Italiano.

[video]

Come tutte le forze speciali italiane, la TF-45 ha come supporto operativo per i trasporti le Unità di Supporto Operativo per Operazioni Speciali (SOOS). Come supporto operativo per le trasmissioni, communications security (comsec), le Joint Task Force C4 (JTF C4), dipendente dalla Sub Agenzia di Ridistribuzione(SAR), di base al Provincial Reconstruction Team (PRT) di Herat.

La TF-45 opera con le tecniche proprie delle Forze speciali per l’espletamento dei “classici” compiti delle stesse. Inoltre, la TF-45 essendo un “comando nazionale interforze “land oriented” (operazioni speciali terrestri) di cui fanno parte gli operatori delle FOS TIER 1 di tutte le Forze armate italiane, e da assetti specialistici, a seconda delle esigenze” è chiamato a “creare un ambiente sicuro in Afghanistan, attraverso tutta la gamma delle operazioni speciali”. Altresì, i compiti di “search and destroy”[10][11] di obiettivi sensibili (sia luoghi che persone).

Da: QUI

Articolo di Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Il cardinale da 35 mila euro al mese: e predicava pure la poverta'!
Il cardinale da 35 mila euro al mese: e predicava pure la poverta'!
(Torino)
-

Il cardinale da 35 mila euro al mese: in Vaticano scoppia un nuovo scandalo
L’amico e primo consigliere di Francesco, Oscar Maradiaga, predicava il...

L'antifascismo dei CRETINI: sinistra mondiale FALLITA
L'antifascismo dei CRETINI: sinistra mondiale FALLITA
(Torino)
-

Abbiamo sempre avuto pazienza con i cretini non cattivi e con i cattivi ma intelligenti. Non riusciamo però ad averne con i cretini cattivi, magari in origine solo cretini poi incattiviti oppure solo cattivi poi rincretiniti. Ma sono cresciuti a dismisura
Abbiamo sempre avuto pazienza con i cretini non cattivi e con i cattivi ma...

Torino: ecco la REGINA DEI ROM! 400 auto di lusso e un castello
Torino: ecco la REGINA DEI ROM! 400 auto di lusso e un castello
(Torino)
-

Torino, la dolce vita della “regina” rom: ville, auto di lusso e soldi dal Comune
Altro che roulotte ed elemosine, la “regina” dei rom a Torino fa la bella vita a...

Assumi italiani a lavorare nei parchi? La Lombardia ti premia, la sinistra grida al razzismo!
Assumi italiani a lavorare nei parchi? La Lombardia ti premia, la sinistra grida al razzismo!
(Torino)
-

Assumi italiani per pulire i parchi? La Lombardia ti premia. E la sinistra grida al razzismo
Comune avvisato, mezzo salvato. Sì, perché la Regione Lombardia ha deciso di...

Accoglienza, da 35 a 19 euro a migrante: ecco i tagli di Salvini
Accoglienza, da 35 a 19 euro a migrante: ecco i tagli di Salvini
(Torino)
-

Matteo Salvini taglia i costi dell’accoglienza: da 35 euro a 19 euro a migrante
Con una conferenza stampa al Viminale e con il via libera del Capo dipartimento...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati