Taglio Parlamentari: quanto risparmio per lo Stato?

(Roma)ore 21:31:00 del 28/08/2019 - Tipologia: , Economia, Politica

Taglio Parlamentari: quanto risparmio per lo Stato?

Tutto quello che c’è da sapere sulla riforma che il M5S pone come primo punto per avviare la trattativa per un governo con il Pd .

TAGLIO PARLAMENTARI, TUTTI I DETTAGLI - Procedere immediatamente con l’iter della riforma costituzionale chetaglia il numero di parlamentari: è questa la richiesta principale fatta dal M5s al Pd per far nascere un nuovo Governo.

Tuttavia, se da un lato i Dem hanno a più riprese fatto sapere di essere favorevoli alla misura, dall’altro hanno informato che essa deve essere rivista e inserita in un contesto più ampio, che preveda anche la modifica della legge elettorale vigente.

Una differenza di vedute rispetto al M5s che rischia di far incagliare le trattative e, di conseguenza, di non far partire l’esecutivo a tinte giallo-rosse.

Ora, è opportuno entrare nel merito della riforma e capire quali potrebbero essere i vantaggi effettivi (sopratutto in termini monetari). Innanzitutto, partiamo dal focus sul risparmio per le casse statali: l’Osservatorio sui conti pubblici guidato da Carlo Cottarelli ha reso noto che lo stato, tagliando i parlamentari, diminuirebbe la spesa di 57 milioni di euro all’anno.

TAGLIO PARLAMENTARI, TUTTI I DETTAGLI - L’iter e il referendum

Il provvedimento, dopo essere già passato, e approvato, una volta dalla Camera e due dal Senato, dovrebbe arrivare il 9 settembre a Montecitorio per l’ultimo, definitivo, voto che renderebbe effettiva la riforma. Trattandosi di un decreto che modifica la Costituzione, ed essendo stato votato a maggioranza semplice e non con i due terzi, può, ma non è automatico, essere sottoposto a referendum popolare.

Le leggi che modificano la carta costituzionale, infatti, possono passare attraverso una consultazione referendaria entro 3 mesi dalla pubblicazione in gazzetta ufficiale, a patto che lo richiedano un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila elettori o cinque consigli regionali.

TAGLIO PARLAMENTARI, TUTTI I DETTAGLI - La legge elettorale

Riducendo il numero degli eletti, e quindi anche della rappresentanza nei territori, la riforma costituzionale dovrà prevedere un “aggiustamento” della legge elettorale. I collegi dovranno essere ridisegnati in modo da garantire che la popolazione delle varie aree del Paese concorra in modo equo, compatibilmente con i nuovi numeri di Camera e Senato.

A livello politico questo non è un punto secondario. Intervenire sulla legge elettorale richiede tempi tecnici (si parla di qualche mese) e quindi approvare il taglio dei parlamentari in questa legislatura vuol dire necessariamente che questa non si concluda immediatamente dopo: a meno di non accettare, come proposto da Matteo Salvini e previsto dalla legge stessa in caso di scioglimento anticipato delle Camere, che la legge entri in vigore non dalla legislatura immediatamente successiva, ma da quella seguente (quindi, potenzialmente, cinque anni dopo).

TAGLIO PARLAMENTARI, TUTTI I DETTAGLI - Quanto risparmierà lo Stato?

Tagliare 345 parlamentari comporterebbe per le casse dello Stato, soltanto considerando gli stipendi, un risparmio di 50 milioni di euro all’anno. Per Luigi Di Maio, primo promotore del provvedimento, non si tratterebbe sol di un vantaggio economico.

«Non è solo una questione di soldi – aveva spiegato il 30 luglio scorso Di Maio – è anche semplificazione. Abbiamo il numero più alto di parlamentari d’Europa e ne consegue un numero spropositato di leggi, spesso inutili. Il taglio cambierà la politica per sempre. Manderemo a lavorare gente che sta lì da vent’anni e finalmente potremmo avere un Parlamento più semplice».

Articolo di Alberto

ALTRE NOTIZIE
Dazi Usa: la lista nera americana sui prodotti italiani
Dazi Usa: la lista nera americana sui prodotti italiani
(Roma)
-

I dazi americani costano alle esportazioni italiane 500 milioni di euro e potrebbero determinare un calo delle vendite del 20%.
DAZI USA AL VIA - Un risarcimento che gli Usa hanno ottenuto dalla Wto per gli...

Partite IVA sotto attacco dal governo M5S PD. Quando smetteranno di tassare gli imprenditori?
Partite IVA sotto attacco dal governo M5S PD. Quando smetteranno di tassare gli imprenditori?
(Roma)
-

Il Governo ha definitivamente abbandonato l’estensione della flat tax con aliquota agevolata per le partite Iva con ricavi da 65 mila a 100 mila euro, che sarebbe dovuta entrare in vigore all’inizio del prossimo anno in base alla legge di bilancio 2019 ta
PARTITE IVA ANCORA TARTASSATE DAL GOVERNO - Cattive notizie in arrivo per il...

Diesel Euro 3, stop a Roma: 40mila imprese a rischio
Diesel Euro 3, stop a Roma: 40mila imprese a rischio
(Roma)
-

DIESEL EURO 3 VIETATI A ROMA - Provvedimenti contro il diesel anche a Roma.
DIESEL EURO 3 VIETATI A ROMA - Provvedimenti contro il diesel anche a Roma. Dal...

Dl fiscale e legge di bilancio approvati salvo intese: cosa cambia
Dl fiscale e legge di bilancio approvati salvo intese: cosa cambia
(Roma)
-

Ecco alcuni dei principali provvedimenti collegati alla manovra approvati dal Consiglio dei ministri questa notte, che hanno dato il via libera a Decreto fiscale e legge di Bilancio 2020.
MANOVRA, COSA CAMBIA CON L'APPROVAZIONE DI QUESTA NOTTE - Un lungo e...

2 italiani su 3 scelgono prodotti Biologici: perche' conviene?
2 italiani su 3 scelgono prodotti Biologici: perche' conviene?
(Roma)
-

CONVIENE ACQUISTARE BIOLOGICO? - Quasi due italiani su tre (64%) acquistano prodotti alimentari biologici regolarmente (22%) o occasionalmente (42%).
CONVIENE ACQUISTARE BIOLOGICO? - Quasi due italiani su tre (64%) acquistano...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati