Spaghetti integrali al finto guanciale: guida passo passo

(Firenze)ore 22:23:00 del 08/03/2019 - Tipologia: , Cucina

Spaghetti integrali al finto guanciale: guida passo passo

Una volta secchi potrete conservarli in un barattolo di latta oppure in un sacchetto per alimenti..

 

Chi ha detto che se non c'è guanciale non può essere carbonara? Sicuramente le versioni alternative ai modi canonici e indiscussi per preparare piatti famosi o regionali suscitano un po' di diffidenza nei puristi.

Ma noi siamo sempre aperti alla fantasia e alla creatività e ci lasciamo ispirare da contaminazioni e combinazioni di ingredienti per creare sempre versioni originali.

Gli spaghetti integrali al finto guanciale sono un piatto 100% homemade che richiama una delle ricette romane per eccellenza.

Si parte infatti dagli spaghetti integrali fatti in casa, che vengono poi conditi con del seitan scottato in padella (il finto guanciale appunto) e con il binomio irrinunciabile caratterizzante la classica carbonara: uova e Pecorino.

Sperimentate anche voi questo piatto genuino e vegetariano e lasciatevi catturare dal suo gusto unico!

Conservazione

Il seitan può marinare tutto il giorno, in frigorifero. Gli spaghetti essiccati si possono conservare come una qualsiasi pasta fresca. Per essiccarli basterà distenderli sulle apposite bacchette di legno. Una volta secchi potrete conservarli in un barattolo di latta oppure in un sacchetto per alimenti. Il piatto pronto va consumato subito.

Consiglio

Al posto del seitan si possono usare dei funghi oppure fave o asparagi per un tocco primaverile!

Ingredienti per gli spaghetti

Farina integrale 200 g

Uova 2

per il condimento

Tuorli 6

Seitan 180 g fresco

Pecorino romano 50 g

Salsa di soia 25 g

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.

Prezzemolo q.b.

Preparazione

Passo 1

Per preparare gli spaghetti integrali al finto guanciale come prima cosa versate la farina integrale in una ciotola (1), aggiungete poi le uova (2) e iniziate a mescolate con una forchetta (3).

Passo 2

Trasferite poi il composto su un piano, lavoratelo fino ad ottenere un panetto compatto (4) e avvolgetelo nella pellicola (5). Lasciatelo riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Prendete poi il seitan e tagliatelo prima a fette (6)

Passo 3 e poi a listarelle (7). Trasferitelo in una ciotola, aggiungete la salsa di soia (8), un filo d’olio (9), una macinata di pepe

Passo 4 e mescolate il tutto

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Pizza di carne: guida
Pizza di carne: guida
(Firenze)
-

Innanzitutto potete arricchire l’impasto della vostra pizza di carne con delle erbe aromatiche o spezie a piacere: prezzemolo, aglio e paprika affumicata.
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Firenze)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Firenze)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Firenze)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Firenze)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati