Simnel cake: guida

(Ancona)ore 21:23:00 del 17/04/2019 - Tipologia: , Cucina

Simnel cake: guida

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla..

 

SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le altre specialità regionali, in Italia possiamo vantare un’ampia varietà di dolci pasquali! Nel Regno Unito, invece, la scelta è più limitata e riguarda principalmente due grandi classici: gli hot cross buns e la simnel cake. Le origini di entrambi risalgono al Medioevo ma, mentre i primi sono molto più popolari e spesso si possono trovare anche durante il resto dell’anno, la seconda viene servita principalmente in occasione della domenica di Pasqua. La base della torta è simile a una fruit cake, un tipico dolce anglosassone ricco di spezie e canditi che non manca mai durante le celebrazioni più importanti, ma ciò che la distingue maggiormente è la decorazione a base di marzapane: il disco in superficie, che a volte viene inserito anche all’interno della torta, viene guarnito con 11 palline di marzapane che rappresentano simbolicamente gli apostoli con l’esclusione di Giuda. Si tratta quindi di una ricetta strettamente legata alla tradizione, dal profondo significato religioso, che nonostante possa sembrare lontana dai nostri gusti, merita sicuramente un assaggio… vedrete che la simnel cake saprà stupire sia voi che i vostri ospiti!

SIMNEL CAKE RICETTA - CONSERVAZIONE

La simnel cake si può conservare a temperatura ambiente per circa una settimana, coperta con una campana di vetro. Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.

SIMNEL CAKE RICETTA - CONSIGLIO

La simnel cake è già caratterizzata da un impasto particolarmente ricco, ma se desiderate potete aggiungere del brandy per una nota liquorosa oppure delle mandorle non pelate e tritate grossolanamente per una nota croccante!

SIMNEL CAKE RICETTA - INGREDIENTI PER 10 PERSONE

175 gr di farina 00

175 gr di zucchero di canna

175 gr di burro (ammorbidito)

3 uova

1 cucchiaino di bicarbonato di sodio

3 cucchiaini di lievito per dolci

80 gr di uvetta

80 gr di frutta candita

1 cucchiaino di cannella (in polvere)

1 lime (la scorza grattugiata)

1 cucchiaino di zenzero (in polvere)

1 pizzico di sale

SIMNEL CAKE RICETTA - STRUMENTI UTILIZZATI

Sbattitore o Planetaria

Stampo da 18 cm di diametro

SIMNEL CAKE RICETTA - COME FARE LA SIMNEL CAKE

Per preparare la simnel cake iniziate a riunire lo zucchero di canna e il burro ammorbidito a pezzi e lavorate con le fruste di uno sbattitore eletterico o di una planetaria. Quando avrete ottenuto una crema soffice e gonfia unite le uova, aggiungetene una alla volta e lavorate dopo ogni aggiunta, fino a completo assorbimento.

Ora potete agiungere la farina il bicarbonato e il lievito, la cannella, lo zenzero ed un pizzico di sale e lavorate ancora per amalgamare gli ingrdienti. Infine unite l'uvetta tenuta in ammollo e strizzata, la frutta candita e la scorza del lime grattugiata. Amalgamate tutto con una spatola.

Versate metà dell'impasto in uno stampo da 18 cm di diametro imburrato e infarinato o rivestito con della carta forno, livellatelo. Con 1/3 della pasta di mandorle ricavate una sfoglia di 18 cm di diametro e sistematela sull'impasto, nello stampo. Poi coprite con il resto dell'impasto, che andrete ancora a livellare. Infornate la torta in forno preriscaldato a 180° per 1 ora e 3/4. Verificate la cottura con uno stecchino e lasciatela raffreddare completamente.

Quando la torta è completamente fredda sformatela e spennellatela in superficie con la confettura di albicocche.

Con la restante pasta di mandorle ricavate ancora un disco un po' più largo del diametro della torta e modellate 11 ovetti. Qundi coprite la torta con il disco di pasta di mandorle e deorate con gli ovetti.

Spennellate la superficie della pasta di mandorle con un tuorlo d'uovo sbattuto con un cucchiaio di acqua e passate la torta in forno in modalità grill per circa 4 minuti oppure coloratela con un lanciafiamma.

Laciate ora rafferddare la vostra simnel cake, decoratela al centro con ovetti, fiori o delle figurine pasquali e servitela.

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Crostata con ricotta e marmellata: guida passo passo
Crostata con ricotta e marmellata: guida passo passo
(Ancona)
-

Se preferite è possibile conservare la frolla in frigorifero per 2-3 giorni, oppure congelarla per circa 1 mese.
  Di crostate ne abbiamo preparate tante. Dalla più semplice con la confettura...

Pizza di carne: guida
Pizza di carne: guida
(Ancona)
-

Innanzitutto potete arricchire l’impasto della vostra pizza di carne con delle erbe aromatiche o spezie a piacere: prezzemolo, aglio e paprika affumicata.
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Ancona)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Ancona)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Ancona)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati