Sessualita' piena e soddisfacente? Ecco i migliori consigli

(Enna)ore 15:06:00 del 11/05/2018 - Tipologia: , Sesso

Sessualita' piena e soddisfacente? Ecco i migliori consigli

Ricordate ancora come eravate prima del vostro primo rapporto sessuale? La sessualità era qualcosa che si immaginava, su cui si fantasticava, una cosa piacevole..

Ricordate ancora come eravate prima del vostro primo rapporto sessuale? La sessualità era qualcosa che si immaginava, su cui si fantasticava, una cosa piacevole.

Quando avete iniziato ad essere sessualmente attivi, vi sarete resi conto che avere una sessualità piena e soddisfacente non è così facile come sembra.

A volte ciò dipende dal fatto che non conosciamo il nostro corpo, perché ci vergogniamo terribilmente o perché non siamo riusciti a scoprire ciò che ci piace davvero.

Quindi, cari lettori, se ancora non state vivendo appieno la vostra sessualità, in questo articolo scoprirete come risvegliarvi in questo senso.

Conoscere il proprio corpo

Per molte persone è indispensabile, ma non così tanto se si pensa che ci sono molte donne (e anche uomini) che non esplorano il loro corpo, che non guardano o toccano i loro genitali.

Sembra strano tutto questo pudore al giorno d’oggi, ma è così, non solo tra gli adulti, ma anche tra i giovani.

A volte  questo pudore dipende dall’opinione che si ha sulla masturbazione, che non è altro che una pratica sana che ci consente di trovare il nostro piacere sessuale e di capire cosa ci piace.

Se non lo facciamo, sarà molto difficile provare piacere quando siamo con un’altra persona.

Quindi, esploratevi. Imparate a conoscere il vostro corpo, non vergognatevi e, soprattutto, non pensate che sia una cosa brutta.

Parlare con il partner

Vi sta facendo male? Preferireste che vi toccasse in un altro modo? Torniamo al tema della vergogna, ma in questo caso non si tratta del corpo, ma del partner.

Avete bisogno di dire al vostro partner cosa vi piace. In caso contrario, la vostra vita sessuale sarà completamente insoddisfacente.

Magari siete fortunati e vi piace quello che fa il vostro partner, ma che ne è di quello che vorreste provare? Dove vorreste che vi toccasse adesso?

La comunicazione con il partner è essenziale in tutti i sensi e ancora di più nell’ambito sessuale. Per questo motivo, sarà necessario conoscere il vostro corpo; se non sapete cosa vi piace, non potete chiederlo.

Non pensare mai di essere un oggetto

In passato e in particolare in alcune culture, si pensava che la donne fosse un oggetto per generare figli. Per fortuna oggi le cose non stanno così.

Non dovete sentirvi in dovere di offrire il vostro corpo al partner quando ha voglia di fare sesso, mentre voi invece no.

Anche voi avete dei desideri e avete il diritto di dire di “no”. Se non avete voglia di un rapporto sessuale, allora non concedetevi, altrimenti si creeranno degli squilibri in ambito sessuale.

Di conseguenza, non vivrete appieno la vostra sessualità e non sarà mai soddisfacente. Non pensate di essere degli oggetti. Siete persone e avete il diritto di dire di “no”.

Sfruttare tutti i sensi

La posizione del missionario? Il sesso abitudinario? Se volete una sessualità sana, dovete provare cose nuove, dare un po’ di pepe ai vostri incontri sessuali.

Lingerie, cioccolato, oli… Potete anche provare le posizioni del kamasutra, molti le trovano divertenti! Sono tutti modi per divertirvi in coppia e aumentare il piacere sessuale.

Avete mai sentito parlare del sesso tantrico? Anche questo è un modo diverso di “trasgredire” in ambito sessuale.

Giochi e sex toys possono aiutarvi a provare cose nuove e a scoprire un modo nuovo fatto di piacere.

Siete una coppia e nel mondo del sesso si possono sempre scoprire cose nuove. Perché non farlo insieme?

Dimenticare i complessi

Non solo la vergogna ostacola il piacere sessuale, ma anche i terribili complessi.

Il vostro partner conosce il vostro corpo e non potrete mai avere una sessualità sana se fate sesso con la luce spenta o se non provate posizioni nuove perché metterebbero in evidenza certe parti del vostro corpo che non vi piacciono.

Se c’è qualcosa che non vi piace del vostro corpo, avete due soluzioni: la prima, accettarlo; l’altra, cambiarlo.

Inoltre, perché vi fate tanti complessi se al vostro partner piacete così come siete? L’unica persona a cui non piacete siete voi stessi.

Da: QUI

Articolo di Samuele

ALTRE NOTIZIE
Sesso migliore sotto l'albero!
Sesso migliore sotto l'albero!
(Enna)
-

Secondo una sessuologa, il momento migliore per riavvicinarsi è per una coppia l'allestimento dell'albero di Natale: ecco che cosa ha detto l'esperta
Sesso più facile l’8 dicembre? Sì, lo dice la scienza. L’intimità che si crea...

Sesso allarme dopo 5 anni di relazione: 1 coppia su 3 non lo fa!
Sesso allarme dopo 5 anni di relazione: 1 coppia su 3 non lo fa!
(Enna)
-

Coppie senza intimità: tra quelle che stanno insieme da almeno 5 anni, il 34% non ha più vita sessuale oppure ha una vita sessuale molto sporadica
Nelle coppie che stanno insieme da almeno 5 anni, il 34% non ha più vita...

Domande sul sesso che le donne adulte ancora si fanno!
Domande sul sesso che le donne adulte ancora si fanno!
(Enna)
-

Pensavate ci fosse un'età in cui si smetteva di farsi domande sul sesso? Assolutamente no, anche le donne adulte hanno i loro dubbi!
Si hanno dubbi sul sesso per tutta la vita, praticamente nessuna donna smette...

La ricetta della Tatangelo per la felicita': SESSO 3 VOLTE A SETTIMANA
La ricetta della Tatangelo per la felicita': SESSO 3 VOLTE A SETTIMANA
(Enna)
-

La cantante, che ha da poco ricucito il rapporto con Gigi D’Alessio, rivela alle Iene il suo segreto per la felicità
«Per stare bene devo far l’amore almeno tre volte a settimana». Anna...

Sesso: quando diventa una dipendenza preoccupante?
Sesso: quando diventa una dipendenza preoccupante?
(Enna)
-

Quando il sesso diventa una dipendenza cosa fare? Vi sveliamo i trattamenti e il percorso terapeutico per uscire dal tunnel
Non solo droghe, alcol e gioco d’azzardo, esiste anche la dipendenza dal sesso...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati