Salvini TAGLIA L'ACCOGLIENZA: da 35 a 20 Euro al giorno

(Napoli)ore 21:12:00 del 26/06/2018 - Tipologia: , Denunce, Sociale

Salvini TAGLIA L'ACCOGLIENZA: da 35 a 20 Euro al giorno

Lo ha annunciato il sottosegretario agli Interni Stefano Candiani, anche lui leghista, parlando di nuove linee guida per i bandi delle Prefetture, e ci sta lavorando da settimane la prefetta Gerarda Pantalone, capo del Dipartimento per le libertà civili e.

"Una bella sforbiciata" al business dell'accoglienza dei migrantiMatteo Salvinil'aveva promesso e ora parte la manovra per tagliare i 5 miliardi che lo Stato spende ogni anno per accogliere, assistere e dare vitto e alloggio a chi è sbarcato, tutto ovviamente via coop e associazioni varie.  Nel mirino del ministro degli Interni finiscono così i Centri di prima accoglienza, i Centri di accoglienza straordinaria (Cas) e quelli del circuito Sprar (Sistema di protezione per i richiedenti asilo e rifugiati): come spiega il Fatto quotidiano, i 35 euro al giorno che vanno ripartiti tra chi ospita i migranti e i migranti stessi (a loro, in tasca, finiscono solo 2,50 euro di pocket money) dovrebbero ridursi a 20 euro.

Lo ha annunciato il sottosegretario agli Interni Stefano Candiani, anche lui leghista, parlando di nuove linee guida per i bandi delle Prefetture, e ci sta lavorando da settimane la prefetta Gerarda Pantalone, capo del Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione del ministero.  Il rischio, secondo il Fatto, è che la sforbiciata vada a colpire principalmente i centri di piccole dimensioni, favorendo la permanenza di quelli più grandi che ospitano fino a 300 ospiti, un numero che spesso crea problemi sociali dentro e fuori dal centro. La tesi di Salvini però è quella di colpire soprattutto quegli "albergatori falliti", parole sue, che grazie al sussidio statale e agli sgravi fiscali concessi a chi accoglie immigrati "tiene in vita un'attività altrimenti morta, facendo concorrenza sleale ai veri albergatori". 

Da: QUI

Articolo di Luca

ALTRE NOTIZIE
Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
(Napoli)
-

Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e guerre, cavalieri, servi della gleba sotto lo stretto giogo di monarchi e feudatari, torture, monaci mistici, papi, inquisizione, ignoranza, superstizione, mille e non più mille
Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e...

Tasse del lavoro sempre piu' alte in Italia, stipendi piu' bassi d'Europa
Tasse del lavoro sempre piu' alte in Italia, stipendi piu' bassi d'Europa
(Napoli)
-

Le tasse sul lavoro che aumentano anche se nessun politico lo ha deciso
Tasse del lavoro sempre più alte in Italia? Questo sembra dire il rapporto...

E319, l'additivo alimentare legale in Italia che INDEBOLISCE IL SISTEMA IMMUNITARIO
E319, l'additivo alimentare legale in Italia che INDEBOLISCE IL SISTEMA IMMUNITARIO
(Napoli)
-

L’additivo alimentare E319, il butilidrochinone terziario, minaccia il nostro sistema immunitario e indebolisce l’efficacia del vaccino anti influenzale.
L’additivo alimentare E319, il butilidrochinone terziario, minaccia il nostro...

Scienza conferma: fracking (estrazione PETROLIO) causa i terremoti!
Scienza conferma: fracking (estrazione PETROLIO) causa i terremoti!
(Napoli)
-

Insomma, proprio quello che è avvenuto nell’Adriatico prima dei terremoti in Centro Italia!
Il fracking ha causato due terremoti in Cina. A confermarlo è stato un nuovo...

Psicologo no, ma gli italiani preferiscono spendere 350 MILIONI L'ANNO in ANSIOLITICI
Psicologo no, ma gli italiani preferiscono spendere 350 MILIONI L'ANNO in ANSIOLITICI
(Napoli)
-

Gli italiani hanno più paura della psicoterapia che degli psicofarmaci. In un Paese dove ammettere di essere in terapia da uno psicologo o uno psichiatra è ancora considerato un tabù, gli psicofarmaci sono diventati una scorciatoia per combattere i distur
Gli italiani hanno più paura della psicoterapia che degli psicofarmaci. In un...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati