Salmone caramellato al miele: guida passo passo

(Catania)ore 09:16:00 del 25/12/2018 - Tipologia: , Cucina

Salmone caramellato al miele: guida passo passo

Se non possedete il sifone, potete montare la panna fresca a parte e mescolarla delicatamente al composto di ricotta e curcuma..

 

Se anche voi subite il fascino dell’alta cucina e vorreste proporre ai vostri familiari e amici un piatto gourmet degno di applausi, ecco finalmente la ricetta giusta: salmone caramellato al miele! Questo gustoso secondo di pesce è molto facile e veloce da preparare, ma vi stupirà con i suoi sapori ricercati e un piccolo asso nella manica: grazie all’utilizzo di un sifone da cucina, potrete realizzare una morbida spuma di ricotta profumata alla curcuma che darà un tocco di ricercatezza al salmone. La parte più pregiata del pesce si impreziosisce con l’aroma speziato della spuma, bilanciato dalla dolcezza del miele che con un altro piccolo accorgimento si trasformerà in una gustosa salsina… volete sapere come? Scoprite la ricetta del salmone caramellato al miele e preparatevi a ricevere i giudizi entusiasti dei vostri ospiti

Ingredienti

Filetto di salmone 200 g Miele di timo 30 g Olio extravergine d'oliva q.b. Sale fino q.b. Pepe nero q.b. Acqua q.b.

PER LA SPUMA DI RICOTTA

Ricotta vaccina 200 g Panna fresca liquida 65 g Curcuma in polvere 4 g Sale fino q.b.

PER SERVIRE

Songino q.b.

Come preparare il Salmone caramellato al miele

Per preparare il salmone caramellato al miele, iniziate mettendo sul fuoco una padella con un filo d’olio, aggiungete i filetti di salmone (1) e cuoceteli a fuoco medio-alto per 10 minuti, senza girarli (2). Nel frattempo, setacciate la ricotta in una ciotola a parte, aiutandovi con una spatola e un colino (3); aggiungete alla ricotta la curcuma in polvere (4) e la panna fresca liquida (5), salate a piacere e mescolate con una spatola per amalgamare bene il tutto (6).

Trasferite il composto di ricotta in un sifone (7), avvitate la calotta (8) e inserite il gas all'interno, quindi agitate energicamente. Trascorsi i 10 minuti di cottura, girate delicatamente i filetti di salmone con una spatola (9), salate (10), pepate, abbassate la fiamma e cuocete a fuoco dolce per altri 2-3 minuti. Poi versate il miele nella padella (11) e cuocete ancora per circa 2 minuti. A questo punto rimuovete delicatamente i filetti di salmone dalla padella, conservando il fondo di cottura (12), e trasferiteli sul piatto da portata, su cui avrete adagiato qualche foglia di songino (13). Ora deglassate il fondo di cottura versando un mestolo di acqua nella padella dove avete cotto il salmone (14) e portatela a bollore mescolando fino a farla addensare, in modo da formare una salsina (15).

Per servire, aggiungete un ciuffo di spuma di ricotta accanto al salmone (16) e cospargete con un cucchiaino del fondo di cottura (17): il vostro salmone caramellato al miele è pronto per essere gustato (18)!

Conservazione

Si consiglia di servire il salmone caramellato al miele appena pronto. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se non possedete il sifone, potete montare la panna fresca a parte e mescolarla delicatamente al composto di ricotta e curcuma. In alternativa al miele di timo, andrà benissimo anche un miele millefiori o di acacia; inoltre potete aggiungere della scorza di limone o lime al salmone per un risultato ancora più aromatico!

Giallozafferano

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Catania)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Catania)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Catania)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Catania)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...

Colomba di Pasqua: guida
Colomba di Pasqua: guida
(Catania)
-

Se volete stupire i vostri invitati per il pranzo di Pasqua, preparate anche la versione salata!
  COLOMBA DI PASQUA RICETTA - I dolci che arricchiscono le tavole degli...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati