Salmone al forno, guida

(Caltanissetta)ore 20:15:00 del 22/09/2018 - Tipologia: , Cucina

Salmone al forno, guida

Se preferite potete congelare la preparazione da cruda e lasciarla scongelare prima di procedere con la cottura..

 

Avete ospiti a cena e poco tempo per cucinare? Che si tratti dei vostri suoceri, di una coppia di amici o di un gruppetto di colleghi, vi proponiamo una ricetta semplice e raffinata che vi farà fare un figurone: il salmone al forno!

In poche mosse scoprirete come trasformare un trancio di salmone in un elegante medaglione e grazie alla copertura di patate croccanti otterrete un pesce dalla cottura perfetta, tenero e succoso. Un secondo piatto dall'aspetto invitante che potrete abbinare a una pasta panna e gamberi, per le serate informali, o a degli spaghetti con la bottarga, per le occasioni più importanti, per un menù dal successo assicurato!

Conservazione

Il salmone al forno si può conservare in frigorifero per massimo 1-2 giorni, ma è preferibile consumarlo subito. Si sconsiglia la congelazione del salmone cotto perché perderebbe di consistenza. Se preferite potete congelare la preparazione da cruda e lasciarla scongelare prima di procedere con la cottura.

Consiglio

Il tempo di cottura del salmone può variare in base allo spessore dei tranci che utilizzate: il nostro era alto circa 2 cm. Se i vostri tranci dovessero essere più sottili cercate di ridurre anche lo spessore delle patate per non rischiare che risultino ancora crude. Potete sostituire il limone col lime e il prezzemolo con la menta per dare al piatto una nota più fresca e acidula!

INGREDIENTI
SALMONE 4 tranci • 170 kcal
AGLIO 2 spicchi • 79 kcal
PREZZEMOLO q.b. • 79 kcal
OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA q.b. • 79 kcal
SALE MARINO q.b. • 750 kcal
LIMONE 1/2 • 15 kcal

PREPARAZIONE
Sciacquate i tranci o le fette di salmone sotto l'acqua corrente, dopo averli privati delle lische, e asciugateli con un panno di cotone pulito.(1) Nel frattempo mettete in una ciotola il prezzemolo tritato, l'aglio tagliato a fettine, l'olio e il limone e lasciate riposare per circa mezz'ora, in modo da preparare un'emulsione che andrà a insaporire il vostro salmone. Trascorso il tempo necessario, rivestite una teglia con carta forno e cospargete il fondo con metà condimento. Adagiateci sopra i filetti di salmone e conditeli con il resto dell'emulsione.(2) Cuocete in forno a 180° per 20 minuti. Servite con un contorno a vostra scelta

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Caltanissetta)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Caltanissetta)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Caltanissetta)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Caltanissetta)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...

Colomba di Pasqua: guida
Colomba di Pasqua: guida
(Caltanissetta)
-

Se volete stupire i vostri invitati per il pranzo di Pasqua, preparate anche la versione salata!
  COLOMBA DI PASQUA RICETTA - I dolci che arricchiscono le tavole degli...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati