Risotto alle carote: guida

(Enna)ore 20:43:00 del 06/01/2019 - Tipologia: , Cucina

Risotto alle carote: guida

Se dovesse avanzare del risotto aggiungete del Parmigiano e ripassatelo in forno oppure utilizzatelo per preparare il riso al salto! .

 

Il risotto è uno di quei piatti perfetti per ogni occasione. Il più classico sicuramente è quello allo zafferano, che in Lombardia viene servito insieme agli ossibuchi, ma i modi per preparare un buon risotto sono veramente tanti! Oggi vi proponiamo il risotto alle carote, una ricetta delicata ma allo stesso tempo molto molto saporita! La dolcezza delle carote infatti viene esaltata dal gusto del formaggio utilizzato per la mantecatura... per donare una nota decisa infatti abbiamo scelto di utilizzare una varietà tipica del Nord Italia: il taleggio. Grazie a questo formaggio il risotto risulterà molto cremoso e avrà un gusto speciale! Un abbinamento perfetto per un piatto unico, adatto a tutte le occasioni!

Ingredienti

Riso Carnaroli 400 g Brodo vegetale 1 l Carote 380 g Taleggio 150 g Cipollotto fresco 70 g Burro 40 g Timo q.b. Pepe nero q.b.

Preparazione

Pulite e tritate finemente i cipollotti, fate lo stesso per le carote che affetterete con uno spessore di pochi millimetri.

Intanto scaldate il brodo. Mettete in una pentola l'olio ed i cipollotti che farete dorare unendo poi un paio di cucchiai di brodo vegetale.

A questo punto unite anche le carote e ancora del brodo vegetale e sale, lascerete cuocere per qualche minuto coperto, mescolando ed aggiungendo ulteriore brodo.

Una volta cotte le carote lasciate asciugare il brodo ed unitevi il riso, che farete tostare mescolando per poi aggiungere il vino e lasciando sfumare.

Proseguite la cottura del riso unendo poco per volta il brodo bollente e facendo cuocere per circa 20 minuti.

Aggiustate di sale il risotto, lasciatelo riposare per 5 minuti e servite.

Conservazione

Il risotto alle carote si può conservare in frigorifero per 1 giorno al massimo. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Se dovesse avanzare del risotto aggiungete del Parmigiano e ripassatelo in forno oppure utilizzatelo per preparare il riso al salto!

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Pizza di carne: guida
Pizza di carne: guida
(Enna)
-

Innanzitutto potete arricchire l’impasto della vostra pizza di carne con delle erbe aromatiche o spezie a piacere: prezzemolo, aglio e paprika affumicata.
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Enna)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Enna)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Enna)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Enna)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati