Redditi: quanto guadagnano i nuovi ministri del governo gialloverde

(Roma)ore 16:02:00 del 19/04/2019 - Tipologia: , Politica

Redditi: quanto guadagnano i nuovi ministri del governo gialloverde

Le dichiarazione dei due vicepremier: per Salvini e Di Maio rispettivamente 102mila e 98mila euro .

Nel 2018 il premier Giuseppe Conte ha dichiarato un reddito di 374.314 euro. E' quanto risulta dalle dichiarazioni dei redditi del periodo d'imposta del 2017 pubblicate on line sul sito Parlamento.it. Tra i suoi beni anche una Jaguar Xj6 del 1996 mentre non figurano partecipazioni in alcuna società. Salvini ha dichiarato 102mila euro, Di Maio 98mila. Nell'esecutivo, in ultima posizione, la ministra della Difesa Elisabetta Trenta, con 42mila euro.

Una curiosità: Conte e Di Maio condividono il debole per le auto d'epoca: il primo ha una Jaguar del 1996 e il secondo una Mini Cooper del 1993.

Dopo essere stato assente qualche anno per la decadenza dalla carica di parlamentare, Berlusconi è tornato a comparire nella classifica in quanto leader di Forza Italia.

La sua dichiarazione dei redditi è di gran lunga la più sostanziosa con un imponibile di 48 milioni di euro. Non male anche il deputato di Forza Italia, Antonio Angelucci, patron delle cliniche nel centro Italia, che ha dichiarato un reddito di oltre 6 milioni, più che raddoppiando le entrate rispetto all'anno precedente. Dichiarazioni dal sapore diverso quelle del presidente della Camera Roberto Fico, con un imponibile da 98.470 euro, e del presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, con 414.206 euro.

Dalle tabelle emergono anche altre attività. Salvini è titolare di 3.500 azioni di A2A, 250 azioni di Acea, 392 azioni di Enel e 3.094 azioni della società lussemburghese di investimento a capitale variabile Bg Selection. Piccole partecipazioni anche per il sottosegretario alla presidenza del consiglio Giancarlo Giorgetti, che ha un imponibile da 123.635 euro ed è titolare di 896 azioni della Cnh.

Per il senatore Matteo Renzi il 2017 è stato un 'anno sabbatico': ha dato le dimissioni da presidente del consiglio nel dicembre 2016 ed è stato eletto nel marzo 2018. Così, nella dichiarazione 2018 il reddito e' di 28.345 euro. L'anno precedente, aveva dichiarato 107.100 euro. Costante, invece Di Maio, fermo a 98mila euro da tre anni. Sullo stesso ordine di grandezza Giorgia Meloni, con 97.235 euro. Nel governo, il terzultimo è il ministro dell'Economia Giovanni Tria, che ha dichiarato 88 mila euro.

Da: QUI

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Concorsone Campania 2019: ecco i bandi! Tutte le info
Concorsone Campania 2019: ecco i bandi! Tutte le info
(Roma)
-

CONCORSONE CAMPANIA 2019 - Il Piano Lavoro della Regione Campania è finalmente realtà.
CONCORSONE CAMPANIA 2019 - Il Piano Lavoro della Regione Campania è finalmente...

Uso cellulare durante la guida? Via la patente! Approvata la nuova legge
Uso cellulare durante la guida? Via la patente! Approvata la nuova legge
(Roma)
-

RITIRO PATENTE PER USO CELLULARE ALLA GUIDA - Se siete abituati a guidare con il cellulare in mano, d’ora in avanti tale infrazione potrebbe costarvi la patente!
RITIRO PATENTE PER USO CELLULARE ALLA GUIDA - Se siete abituati a guidare con il...


(Roma)
-


TAGLI ALLE SCORTE SALVINI - Matteo Salvini oggi ha dato seguito alla sua...

Decreto Sicurezza Bis: cosa cambia?
Decreto Sicurezza Bis: cosa cambia?
(Roma)
-

DECRETO SICUREZZA BIS - Migranti e sbarchi mettono nuovamente a dura prova la tenuta di maggioranza e governo.
DECRETO SICUREZZA BIS - Migranti e sbarchi mettono nuovamente a dura prova la...

Soldi Russi alla Lega: qualcosa non torna
Soldi Russi alla Lega: qualcosa non torna
(Roma)
-

SOLDI RUSSI ALLA LEGA - Lo scorso 18 ottobre nel lussuoso Hotel Metropole di Mosca c'è stato un incontro tra esponenti della Lega e uomini del Cremlino per escogitare il modo di far arrivare al partito del ministro dell'Interno e vicepremier italiano Matt
SOLDI RUSSI ALLA LEGA - Lo scorso 18 ottobre nel lussuoso Hotel Metropole di...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati