Premio Nobel: 'la principale Cause del Cancro? L'ACIDITA'

(Palermo)ore 18:08:00 del 03/11/2017 - Tipologia: , Denunce, Salute

Premio Nobel: 'la principale Cause del Cancro? L'ACIDITA'

Warburg ha scoperto che il cancro è il risultato di uno stile di vita anti-fisiologico, ovvero di una dieta basata su cibi acidificanti da un lato (acidificazione) e sulla inattività fisica dall’altro (precaria ossigenazione cellulare)..

Le cellule cancerose
Le cellule del cancro sono cellule che da sane si sono trasformate in cancerose.
E sono un sintomo di acidità; ossia, quando le cellule sane vengono corrose dagli acidi alimentari e metabolici, esse possono diventare cancerose.
Più acidi abbiamo nei nostri corpi, più elevato è il rischio di sviluppare del tessuto canceroso.
Le cellule sane del corpo umano prosperano in fluidi con pH alcalino leggero, moderato ed elevato (da pH 7,3 a 11). Non tollerano nemmeno un lieve stato acido. Le cellule cancerose, invece, prosperano in un pH acido di 5,5. Le cellule cancerose diventano inattive ad un pH lievemente superiore a 7,365 e si trasformano in microzima oppure muoiono a pH 8,5 (mentre le cellule sane vivono).
La prevenzione è la migliore cura; tuttavia la migliore prevenzione possibile contro la condizione cancerosa aiuterà anche a farla regredire nel caso che una condizione cancerosa è già in essere. Sarebbe preferibile non dover mai arrivare a tale punto! Trattamenti quali interventi chirurgici e la chemioterapia non fanno nulla per sostenere il sistema immunitario o per prevenire l’accumulo di acidi nei tessuti. Questa è la ragione per cui la condizione cancerosa è così spesso recidiva. Nulla viene fatto per cambiare la condizione che ne ha dato l’avvio: l’acidità!

ACIDOSI ALIMENTARE E SEDENTARIA CAUSA PRIMA DI CANCRO

Warburg ha scoperto che il cancro è il risultato di uno stile di vita anti-fisiologico, ovvero di una dieta basata su cibi acidificanti da un lato (acidificazione) e sulla inattività fisica dall’altro (precaria ossigenazione cellulare). La mancanza di ossigeno nelle cellule crea ambiente acido. Il grande ricercatore tedesco ha affermato che “La mancanza di ossigeno e l’acidità sono due facce della stessa medaglia. Se una persona ha uno, ha anche l’altro”. Cioè, se una persona ha eccesso di acidità, è anche carente, nel contempo, di ossigeno nel suo sistema.

TOGLI OSSIGENO ALLA CELLULA AL 35% PER 48 ORE E PROVOCHI IL CANCRO

Egli ha anche detto: “Le sostanze acide respingono ossigeno, a differenza delle alcaline che attirano ossigeno”. Cioè, un ambiente acido è un ambiente senza ossigeno. “Privando una cellula del 35% del suo ossigeno per 48 ore è possibile convertirla in un cancro”. “Tutte le cellule normali hanno bisogno assoluto di ossigeno, mentre le cellule tumorali possono vivere senza di esso”. Trattasi di regola senza eccezioni. “I tessuti tumorali sono acidi, e quelli sani sono invece alcalini.”

ACIDOSI E IPOSSIA

Nella sua opera “Il metabolismo dei tumori”, l’autore ha mostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali:

A) Acidosi del sangue
B) Ipossia (mancanza di ossigeno)

AMBIENTE ANAEROBICO UGUALE AMBIENTE CANCEROGENO

Warburg ha scoperto e messo in chiara evidenza che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno. Le cellule tumorali richiedono soltanto glucosio e un ambiente privo di ossigeno. Vivono cioè nella sovrastruttura cellulare di emergenza chiamata mioma, lipoma, timoma, sarcoma e carcinoma. Per questo dottori come il Dr. Gerson, Robert Morse, Norman Walker e altri curano il cancro sottraendo il glucosio al corpo che è il cibo preferito delle cellule tumorali.

CANCRO COME MECCANISMO PERVERSO DI DIFESA

Pertanto, il cancro non è altro che un perverso meccanismo di difesa instaurato da alcune cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente a loro congeniale, vale a dire acido e privo di ossigeno. Detto in sintesi, le cellule sane vivono in un ambiente ossigenato e alcalino che consente il loro normale funzionamento. Le cellule tumorali vivono invece in un ambiente acido e carente di ossigeno. Stessa cosa che i colibatteri anaerobi da alimentazione carnea. Stessa cosa che i miasmi putrefattivi da diete alto-proteiche, risalenti internamente dal colon a occhi, orecchi, naso, gola e cervello!  Coincidenze strane? Non direi!

TUTTO DIPENDE DAI CIBI

Una volta terminato il processo digestivo, gli alimenti, a secondo della qualità di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali, forniscono e generano una condizione di acidità o alcalinità nel corpo. In altre parole, tutto dipende unicamente da ciò che si mangia. Il risultato acidificante o alcalinizzante viene misurato con una scala chiamata Ph, i cui valori vanno da 0 a 14, al valore 7 corrisponde un pH neutro. È importante sapere come gli alimenti acidi e alcalini influiscono sulla salute, poiché le cellule per funzionare correttamente dovrebbero essere di un ph leggermente alcalino (poco di sopra al 7). In una persona sana, il pH del sangue è compreso tra 7.4 e 7.45. Se il pH del sangue di una persona è inferiore a 7, essa va in coma.

ELENCO DEGLI ALIMENTI ACIDIFICANTI-KILLER

– Zucchero raffinato e tutti i suoi sottoprodotti. È il peggiore di tutti i killer. Non ha proteine, grassi, vitamine o minerali, ma solo carboidrati raffinati che schiacciano o meglio ipertrofizzano il pancreas. Il suo pH è di 2,1 (estremamente acido ed acidificante nel contempo.
– Carne. Si intende carne di tutti i tipi, bianca e rossa, di terra e di acqua.
– Prodotti di origine animale (latte e formaggio, ricotta, yogurt).
– Sale raffinato e tutti gli integratori sintetici.
– Farina raffinata e suoi derivati (pasta, torte, biscotti, cracker, merendine, dolciumi).
– Pane. La maggior parte dei pani in circolazione contiene grassi saturi, margarina, sale, zucchero e conservanti.
– Margarina.
– Antibiotici e medicine in generale.
– Caffeina (Caffè, the, cioccolato, cole, red bull)
– Alcool.
– Tabacco (Sigarette).
– Qualsiasi cibo cotto, pastorizzato, irradiato e sintetizzato (la cottura elimina l’ossigeno aumentando l’acidità dei cibi).
– Alimenti trasformati, in scatola, contenenti conservanti, coloranti, aromi, stabilizzanti e simili.

IL SANGUE, PER AUTOREGOLARSI E NON DEGENERARE, HA BISOGNO DI CIBI RIVITALIZZANTI E NON DI SCHIFEZZE CADAVERIZZATE

Il sangue si autoregola costantemente per non cadere in acidosi metabolica garantire il buon funzionamento e ottimizzare il metabolismo cellulare. Il corpo deve ottenere delle basi minerali alimentari per neutralizzare l’acidità del sangue nel metabolismo, ma tutti gli alimenti già citati (per lo più raffinati) acidificano il sangue e ammorbano il corpo. Dobbiamo tener conto che col moderno stile di vita, questi cibi vengono consumati almeno 3 volte al giorno”, 365 giorni l’anno e tutti questi alimenti sono anti-fisiologici.

ELENCO DEGLI ELEMENTI ELETTIVI, ALCALINIZZANTI E SALVA-VITA

– Verdure crude. Alcune sono acide al gusto, ma all’interno del corpo avviene una reazione alcalinizzante. Le verdure crude producono ossigeno, quelle cotte no.
– Frutta al naturale. Ad esempio, il limone ha un pH di circa 2,2, tuttavia, all’interno del corpo ha un effetto altamente alcalino, probabilmente il più potente di tutti. Non lasciarsi trarre in inganno dal sapore acidulo. La frutta apporta ossigeno ma soprattutto carburante vero, ossia acqua biologica bilanciata.
– Semini e frutta secca. Le mandorle ad esempio sono marcatamente alcaline.
– Cereali integrali. Vanno inclusi, nonostante le riserve di Ehret, di Hotema e dello stesso Shelton. Gli unici cereali alcalinizzanti sono il miglio, il grano saraceno, il riso integrale e il quinoa. Tutti gli altri sono leggermente acidificanti, tuttavia, siccome la dieta ideale ha bisogno di una percentuale di acidità, oltre che di vitamine del gruppo-B, è bene consumarne qualcuno. Tutti i cereali devono essere consumati cotti, ma al dente, dopo preventivo intenerimento nell’acqua.
– Miele crudo. E’ alcalinizzante. Va limitato per la sua concentrazione zuccherina e per l’effetto doping che causa alla lunga. Ovvie e condivisibili le obiezioni etiche.
– Clorofilla delle piante. A crudo è fortemente alcalina.
– Acqua leggera e naturale. E’ importante per la produzione di ossigeno. La disidratazione cronica è causa di stress corporale e fonte di tutte le malattie degenerative, secondo il dr Fereydoon Batmanghelidj, autore del testo “Il tuo corpo implora acqua”.
– Esercizio fisico.  Serve ad ossigenare tutto il corpo. Uno stile di vita sedentario usura il corpo.

– Alimentazione alcalina. Alcalina al 60% alcalina, ma soprattutto viva e rivitalizzante. Evitare i prodotti maggiormente acidificanti, come le bibite, lo zucchero raffinato, l’aspartame e gli edulcoranti industriali in genere.
– Alimentazione super-alcalina per i malati. Più una persona è fuori equilibrio e più leggera, vitale ed alcalina deve essere la sua alimentazione, con rigorosa eliminazione dei componenti nocivi (sali inorganici, farmaci, integratori, cibi sintetici provi di enzimi e di vitamine naturali, cibi cardio-acceleranti a deriva depressiva, cibi dopanti).
– Strategia anticancro. Stop a ogni trattamento invasivo e ricorso immediato alla alcalinizzazione ed alla ossigenazione del sistema.

Articolo di Luca

ALTRE NOTIZIE
Pranayama: l'esercizio di respirazione che calma L'ANSIA all'istante!
Pranayama: l'esercizio di respirazione che calma L'ANSIA all'istante!
(Palermo)
-

Sei ansioso/a?Vai spesso in panico?Con questo antico esercizio di respirazione fermerai l’ansia all’istante!Si tratta di una antica tecnica PRANAYAMA.
L’ansia è una delle diagnosi più comuni nel mondo, sempre più persone ne...

Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
(Palermo)
-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...

Massoneria a Bruxelles! Il dossier segreto sull'UE
Massoneria a Bruxelles! Il dossier segreto sull'UE
(Palermo)
-

Aldo A. Mola, storico e saggista, ha pubblicato opere sul Partito d’ Azione, sul Risorgimento, sull’ unificazione nazionale e i suoi protagonisti
  Aldo A. Mola, storico e saggista, ha pubblicato opere sul Partito d’ Azione,...

Il cardinale da 35 mila euro al mese: e predicava pure la poverta'!
Il cardinale da 35 mila euro al mese: e predicava pure la poverta'!
(Palermo)
-

Il cardinale da 35 mila euro al mese: in Vaticano scoppia un nuovo scandalo
L’amico e primo consigliere di Francesco, Oscar Maradiaga, predicava il...

Come sei stato COMPRATO con il MATERIALISMO
Come sei stato COMPRATO con il MATERIALISMO
(Palermo)
-

Sei stato ingannato se pensi che lavorare 40 ore a settimana nella ruota del criceto umano dove stai vivendo, sia vita, mentre l’1 % possiede il 99 % dei soldi, i tuoi ovviamente.
Sei stato ingannato se pensi che lavorare 40 ore a settimana nella ruota del...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati