Pho vietnamita: guida

(Trento)ore 15:30:00 del 23/03/2019 - Tipologia: , Cucina

Pho vietnamita: guida

Se desiderate, potete tostare le spezie in padella prima di aggiungerle al brodo: in questo modo tireranno fuori ancora meglio il loro aroma!.

 

PHO VIETNAMITA RICETTA - Fra tutte le attrattive che il Vietnam offre ai viaggiatori, ce n’è una che riesce a conquistare il cuore di chiunque la assaggi: il pho bo, una tradizionale zuppa di manzo preparata ad ogni angolo della strada e solitamente consumata per colazione!

La base del pho vietnamita è il brodo di carne che viene cotto per molte ore con l’aggiunta di cipolle, zenzero e altre spezie, ma la parte più affascinante è sicuramente la presentazione a cui viene dedicata grande attenzione: ogni commensale, infatti, potrà personalizzare la sua ciotola di noodles aggiungendo gli ingredienti che preferisce, dalle fettine di carne cruda che cuoceranno direttamente nel brodo bollente agli aromi più svariati come coriandolo, cipollotto, peperoncino o lime!

PHO VIETNAMITA RICETTA - Nonostante l’apparenza, il risultato è un piatto dal gusto delicato e ben bilanciato nella sua complessità, una caratteristica comune a molte ricette della cucina asiatica, come il ramen o il pad thai, alla ricerca dell’equilibrio perfetto fra Yin e Yang.

Se desiderate cimentarvi nella preparazione del pho vietnamita vi consigliamo di procurarvi le bacchette e un cucchiaio di legno per immergervi completamente in questa esperienza… verso la fine potrete anche portare la ciotola alla bocca e sorseggiare delicatamente il brodo rimasto, proprio come vedreste fare lungo le strade di Hanoi!

PHO VIETNAMITA RICETTA - Conservazione

Gustate subito il pho vietnamita. Il brodo si può preparare in anticipo e conservare in frigorifero per 2 giorni, oppure potete congelarlo.

PHO VIETNAMITA RICETTA - Consiglio

Se non gradite la carne cruda, potete ometterla e utilizzare solo la carne del brodo. Oltre agli ingredienti da noi suggeriti, potete completare il piatto con delle foglioline di menta fresca, basilico thai oppure con una spruzzata di lime che aggiungerà una gradevole nota acida. Se desiderate, potete tostare le spezie in padella prima di aggiungerle al brodo: in questo modo tireranno fuori ancora meglio il loro aroma! Esiste una regola per la giusta proporzione fra noodles e brodo che dovrebbe essere rispettivamente di un terzo e due terzi.

Ingredienti

Per il brodo:

2 cipolle

1 kg ossa di manzo per brodo

10 cm zenzero fresco

5 anici stellati

1 stecca di cannella

3 chiodi di garofano

3 spicchi d'aglio

600 g di punta di petto o di spalla (in due pezzi)

80 ml di salsa di pesce

un cucchiaio di zucchero di palma o miele

1 cucchiaio di soia leggera (facoltativa)

Per la zuppa di noodles:

400 g noodle di riso

200 g filetto o controfiletto (in alternativa alla carne lessata)

Per il contorno:

2 cipollotti

150 g germogli di soia

10 rametti coriandolo fresco

10 rametti basilico thai

5 rametti menta fresca

2 peperoncini freschi

pepe nero

2 lime

Istruzioni

Per il brodo:

Scottare le cipolle direttamente sulla fiamma o sotto il grill per circa 15 minuti e quindi rimuoverne la pelle.

Mettere le ossa in una pentola ampia e coprirle con acqua fredda che va poi portata in ebollizione per tre minuti; eliminare l'acqua e risciacquare le ossa con acqua calda.

Mettere nuovamente le ossa nella pentola e aggiungere 5 litri d'acqua; portare all'ebollizione e ridurre subito la fiamma cuocendo delicatamente.

Aggiungere le cipolle, lo zenzero, l'aglio, la salsa di pesce, lo zucchero, e la carne per il brodo.

Dopo circa 40 minuti togliere un pezzo di carne, rimuoverla e metterla da parte (potete anche immergerla in acqua fredda per 10 minuti, per evitare che si secchi), poi farla asciugare e tagliare in fettine sottili.

Lasciar cuocere il brodo per altri 60 minuti, poi aggiungendo l'anice stellato e i chiodi di garofano (meglio se fatti scaldare prima in una padella) e la cannella e cuocere altri 30 minuti, alla fine filtrarlo e fatelo raffreddare (anche una notte) per eliminare il grasso in superficie.

Per la zuppa di noodles:

Prepara i noodles portando quasi a bollore dell'acqua in una pentola. Poi spegnete il fuoco e buttate i noodles nell'acqua bollente. Lasciateli per circa 7-8 minuti (o come indicato nella confezione). Devono esser al dente. Se non li usate subito, passateli nell'acqua fredda e conservateli con un goccio di acqua e magari con un filo di olio di semi, in modo che non si appicchino).

Portate a bollore il brodo.

In una ciotola metti una manciata di noodles, le fettine di carne (sia quelle lessate, che, se volete, quelle crude tagliate sottilissime, come un carpaccio), e mescolate il tutto. Nel caso abbiate optato per fettine di carne alla griglia, unite quelle.

Per completare:

Guarnite con il cipollotto tagliato finemente, qualche fettina di peperoncino rosso fresco, germogli di soia, erbe aromatiche (piccoli mazzetti, non qualche foglia!) e una spolverata di pepe. Non siate parsimoniosi con gli ingredienti, abbondate!

Prima di mangiare, mescolare bene il tutto.

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Crostata con ricotta e marmellata: guida passo passo
Crostata con ricotta e marmellata: guida passo passo
(Trento)
-

Se preferite è possibile conservare la frolla in frigorifero per 2-3 giorni, oppure congelarla per circa 1 mese.
  Di crostate ne abbiamo preparate tante. Dalla più semplice con la confettura...

Pizza di carne: guida
Pizza di carne: guida
(Trento)
-

Innanzitutto potete arricchire l’impasto della vostra pizza di carne con delle erbe aromatiche o spezie a piacere: prezzemolo, aglio e paprika affumicata.
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Trento)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Trento)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Trento)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati