Parma, guida turistica

(Parma)ore 12:42:00 del 19/02/2017 - Tipologia: , Luoghi da visitare

Parma, guida turistica

COSA VEDERE A PARMA - Parma ha importanti radici e tradizioni culturali e ha visto nascere grandi artisti che hanno lasciato il loro segno nei vari angoli della città..

COSA VEDERE A PARMA - Parma, capoluogo di provincia emiliano con circa 170.000 abitanti, sorge al centro di un’ampia e fertile pianura delimitata a Nord dal corso del Po e a Sud dalla catena degli Appennini. La città è profondamente segnata, quasi tagliata in due, dal torrente Parma, secco in estate ma soggetto a guizzi improvvisi con l’arrivo delle piogge autunnali.
Parma-Centro, a destra rispetto al corso del torrente, è il centro storico cittadino: qui ha sede il Municipio, si possono ammirare il Duomo e il Battistero, ma è anche il luogo dei negozi più eleganti e alla moda, dei locali affollati per l’aperitivo e delle passeggiate del sabato pomeriggio.
COSA VEDERE A PARMA - L’Oltretorrente, alla sinistra del torrente Parma, ha radici popolari: le sue vie si diramano dall’asse centrale di Via D’Azeglio (che segue il corso della Via Emilia), tra case strette addossate l’una all’altra. Un tempo popolato da botteghe e personaggi caratteristici, è oggi un vivace quartiere multietnico.
I punti di riferimento che delimitano il nucleo urbano “storico” sono le quattro vecchie porte cittadine: Barriera Garibaldi a Nord; Barriera Bixio a Sud; Barriera Santa Croce a Ovest; Barriera Repubblica a Est. 

COSA VEDERE A PARMA -Parma ha importanti radici e tradizioni culturali e ha visto nascere grandi artisti che hanno lasciato il loro segno nei vari angoli della città. Siamo nel cuore storico, tra il Palazzo della Pilotta, con il piccolo Teatro Farnese, tutto in legno e stucchi dipinti, e la Galleria Nazionale, una delle più prestigiose pinacoteche italiane con opere di Beato Angelico, Leonardo, Van Dyck, Canaletto, oltre alla celebre Schiava turca del Parmigianino, una delle immagini simbolo di Parma

Il Teatro Regio, a poca distanza, ci riporta allo stretto legame con la musica di questa città, patria di Giuseppe Verdi, ed è sempre stato un arduo banco di prova per i cantanti lirici, la cui carriera poteva essere stroncata dal giudizio negativo del pubblico parmense. Nell’aria, oltre alle note, si respirano i profumi di Violetta di Parma, un’istituzione in città fin dal 1870 con le sue essenze a base di viole. Le stesse che prediligeva la duchessa Maria Luigia, seconda moglie di Napoleone, che diede grande impulso alla città e ancora oggi è amatissima dagli abitanti.

Il centro è anche il cuore dei negozi eleganti e alla moda e il punto di ritrovo per l’aperitivo e la passeggiata prima di andare a cena. Non si può prescindere infatti dalle tradizioni culinarie cittadine che sono orgoglio in tutto il mondo e che possono essere scoperti con l’itinerari enogastronomico a Parma.

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Posti da visitare Reykjavík
Posti da visitare Reykjavík
(Parma)
-

Un modo per scoprire la città il più possibile e cercare di carpirne anche la storia ed il passato è di visitarla mediante i Free Walking Tour: come avevamo già provato a Cracovia, anche qui ci siamo affidati a questa associazione in cui giovani ragazzi p
  COSA VEDERE REYKJAVIK - Che cosa vi viene in mente quando pensate...

Migliori citta' da visitare a Natale!
Migliori citta' da visitare a Natale!
(Parma)
-

Che sia romantico o avventuroso, è giusto avere la possibilità di passare il Natale al meglio.
Che sia romantico o avventuroso, è giusto avere la possibilità di passare il...

Gubbio: guida turistica
Gubbio: guida turistica
(Parma)
-

La cattedrale custodisce le reliquie dei santi di cui porta il nome e un nutrito numero di dipinti rinascimentali.
  COSA VEDERE GUBBIO - Ecco una mini-guida per partire alla scoperta di Gubbio,...

Posti da non perdere Arras
Posti da non perdere Arras
(Parma)
-

Arras sperimentando sviluppo significativo tra il XII e il XIII secolo. La città era conosciuta per la sua attività panno-making che si estende in gran parte dell'Europa, al momento. Bourguignonne tra il XIV e il XV secolo, la città di Arras unito la pieg
Città al più importante densità di monumenti di Francia, Arras avviene nel...

Les 2 Alpes: guida turistica
Les 2 Alpes: guida turistica
(Parma)
-

Oppure, si può visitare la Grotta di Ghiaccio, con le sue spettacolari sculture o divertirsi con la slitta estiva, uno slittino di plastica su ruote con cui percorrere spettacolari scivoli in cemento.
  LES 2 ALPES COSA VEDERE - Perchè proprio Les 2 Alpes quando in Italia abbiamo...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati