Paccheri con carciofi alla carbonara: guida passo passo

(Catania)ore 11:43:00 del 10/03/2019 - Tipologia: , Cucina

Paccheri con carciofi alla carbonara: guida passo passo

Questi gustosi cilindri sono perfetti anche per accogliere un ripieno di salsiccia e funghi, oppure, se amate i formati di pasta XXL, provate i nostri conchiglioni ripieni, altrettanto succulenti e appetitosi!.

 

Verso la fine della seconda guerra mondiale nasceva a Roma, dall’incontro fra soldati americani e cuochi nostrani, la mitica carbonara.

Con il passare degli anni sono state realizzate tante gustose varianti di questa ricetta storica, da quella vegetariana o di verdure a quella di mare, ma il minimo comun denominatore rimane sempre la deliziosa cremina a base di uova e formaggio che spesso riesce a mettere in crisi persino i più abili chef! Anche per i paccheri con carciofi alla carbonara la regola rimane la stessa: il condimento si prepara a parte e si aggiunge a fuoco spento, proprio per ottenere la giusta cremosità.

Se a questo aggiungete la nota sapida dei cubetti di pancetta affumicata e il sapore unico dei carciofi, il risultato non potrà che essere strepitoso! Seguite passo passo le nostre indicazioni e portate in tavola i paccheri con carciofi alla carbonara appena pronti, giusto il tempo di fare i piatti e… pancia mia fatti capanna!

Questi gustosi cilindri sono perfetti anche per accogliere un ripieno di salsiccia e funghi, oppure, se amate i formati di pasta XXL, provate i nostri conchiglioni ripieni, altrettanto succulenti e appetitosi!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito i paccheri con carciofi alla carbonara. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Quando i carciofi non sono più di stagione, provate a utilizzare gli asparagi o le zucchine per realizzare altre gustosissime varianti della carbonara!

Ingredienti

Per 4 persone:

Paccheri 320 g

Carciofi (circa 4) 700g

700 g

Tuorli 5

Pancetta affumicata 150 g

Parmigiano reggiano da grattugiare 30 g

Pecorino da grattugiare 30 g

Scalogno 1

Vino bianco 50 ml

Olio extravergine d'oliva4 cucchiai

Pepe nero q.b.

Sale fino q.b.

Preparazione

Per preparare i paccheri con carciofi alla carbonara, per prima cosa pulite i carciofi: eliminate le foglie esterne più coriacee (1) e la barbetta centrale, quindi tagliateli a metà, poi in quarti e infine a listarelle sottili. Man a mano che li tagliate, mettete i carciofi in una ciotola con acqua acidulata per evitare che anneriscano.

Sbucciate lo scalogno e tritatelo finemente, poi mettete sul fuoco una pentola di acqua che servirà per cuocere la pasta. Versate l’olio in una padella, aggiungete lo scalogno tritato e fatelo rosolare a fiamma moderata per 5 minuti. Unite la pancetta tagliata a dadini , alzate la fiamma e fate rosolare per 2-3 minuti, poi sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

A questo punto aggiungete i carciofi che avrete scolato dall’acqua acidulata, e salate. Versate un mestolo di acqua calda nella padella, abbassate leggermente la fiamma e lasciate cuocere per 10-12 minuti fino a che i carciofi non si saranno ammorbiditi, mescolando ogni tanto. Quando l’acqua per la pasta sarà arrivata a bollore, salate e lessate i paccheri per il tempo indicato sulla confezione.

Nel frattempo, versate i tuorli in una ciotola a parte, aggiungete il parmigiano e il pecorino grattugiato e una macinata di pepe , poi sbattete con una frusta per amalgamare bene il tutto e ottenere una crema piuttosto densa; se necessario, potete aggiungere mezzo mestolo dell’acqua di cottura della pasta.

Quando i paccheri saranno cotti, versateli nella padella con il condimento, mescolate a fiamma moderata e lasciate insaporire brevemente, poi spegnete il fuoco e versate il composto di uova nella padella. Mescolate bene e servite subito i vostri paccheri con carciofi alla carbonara.

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Catania)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Catania)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Catania)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Catania)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...

Colomba di Pasqua: guida
Colomba di Pasqua: guida
(Catania)
-

Se volete stupire i vostri invitati per il pranzo di Pasqua, preparate anche la versione salata!
  COLOMBA DI PASQUA RICETTA - I dolci che arricchiscono le tavole degli...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati