Nuove scosse di terremoto in Toscana: alunni in strada

PRATO ore 16:23:00 del 20/12/2014 - Tipologia: Cronaca, Sociale

Nuove scosse di terremoto in Toscana: alunni in strada

Nuove scosse di terremoto in diverse zone della Toscana: alcuni alunni sono stati invitati a scendere per strada.

Nell'ultimo periodo si sono verificate diverse piccole scosse di terremoto che, probabilmente, non hanno creato particolari allarmismi sia tra gli esperti che nella popolazione. La paura c'è sempre ma si tende a pensare che si tratti di fenomeni isolati e, in realtà, non pericolosi.

Ciò che è stato notato, però, è che negli ultimi mesi hanno colpito diverse zone del centro-nord, a partire dall'Umbria, passando per le Marche e arrivando fino alla Toscana. L'Italia negli ultimi anni ha già vissuto troppe tragedie per via del terremoto, speriamo che non accada nulla in un paese che, comunque, è considerato sempre a forte rischio sismico.

Sono state ore di paura per gli abitanti di diverze zone della Toscana. Una scossa di terremoto è stata avvertita circa un'ora fa nella zona di Prato. Si è trattato di un sisma di magnitudo 4,3, dunque sicuramente di maggiore intensità rispetto allo scosse precedenti. In diverse scuole del centro di Prato gli alunni sono stati fatti uscire all'aperto. Scosse anche nel Chianti, nelle ultime 24 ore la terra ha tremato circa una ventina di volte.

Articolo di Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI
Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI

-

E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha portato all’arresto del sindaco di Ponzano Romano, Enzo De Santis.
E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha...

Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE
Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE

-

Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta correlazione che ci fu tra il partito comunista e l’estrema sinistra.
Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta...

Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO
Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO

-

I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia, sono personaggi che normalmente gli italiani neppure conoscono: la maggior parte della popolazione non sa neppure chi siano, che faccia abbiano, per quale ragione debbano essere
I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia,...

Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni
Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni

-

La leader del movimento “Domenica no grazie, Tiziana D’Andrea, racconta delle telefonate che riceve dalle ex colleghe che denunciano condizioni di lavoro inaccettabili
“Lavorare tutte le domeniche mi ha stravolto la vita. Dopo 20 anni di lavoro...

Luoghi pubblici: guinzaglio si, guinzaglio no?
Luoghi pubblici: guinzaglio si, guinzaglio no?

-

Il 19 luglio scorso, a Villagrazia in provincia di Palermo, un pitbull ha staccato a morsi il braccio di una ragazza ventitreenne.
GUINZAGLIO SÌ O GUINZAGLIO NO? – DOPO I TRE CASI DI BAMBINI MORSI DAI CANI SI...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati