News Caserta: poliziotto vuole adottare la neonata che ha salvato!

CASERTA ore 12:39:00 del 15/04/2015 - Tipologia: Cronaca - Caserta

News Caserta: poliziotto vuole adottare la neonata che ha salvato!

News Caserta: poliziotto vuole adottare la neonata che ha salvato! Grazie alle sue manovre respiratorie le ha salvato la vita.

Grazie alle sue manovre respiratorie le ha salvato la vita. E anche per questo, forse, tra Emanuela, la neonata abbandonata sabato mattina a Villa Literno e Raffaele Santoro, il poliziotto che l'ha salvata, si è creato un legame molto particolare. "Non faccio che pensare a lei - dice l'agente, in forza al posto operativo di Casapesenna - sento come se fosse mia figlia". Un sentimento che potrebbe essere riconosciuto anche dalla legge: "Voglio adottare Emanuela - spiega infatti il poliziotto - e farò di tutto per poterla avere in casa con me, per poterla crescere insieme a mia moglie e mio figlio". L'agente ha una storia familiare dolorosa: 3 anni fa a causa di una malattia ha perso un figlio, Nicola, gravemente ammalato.

Emanuela, la neonata abbandonata sabato mattina

 

La vita di questo agente di polizia è cambiata per sempre sabato mattina, quando ha ricevuto la chiamata di un operatore ecologico. Sulla strada provinciale che collega Villa Literno a Castel Volturno, nel Casertano, l'uomo aveva trovato un piccolo fagotto abbandonato vicino ai rifiuti: una bambina nata da poche ore avvolta in un maglioncino e in una busta di plastica, lasciata lì da una donna che prima di andarsene si è fatta il segno della croce. Chissà se sono state le preghiere o il caso a far avvenire un piccolo miracolo: grazie al pronto intervento dell'agente Santoro e dei suoi colleghi la neonata è stata salvata, praticandole alcune manovre respiratorie. La piccola è stata poi trasportata presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove seppur sotto peso le sue condizioni sono state giudicate buone. Dallo spazzino che l'ha trovata e dall'infermiere che per primo l'ha accolta nella struttura sanitaria la piccola Emanuela ha preso il suo nome: adesso l'uomo che l'ha salvata attende invece di poterle dare tutto il suo affetto di padre.

Articolo di Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI
Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI

-

E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha portato all’arresto del sindaco di Ponzano Romano, Enzo De Santis.
E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha...

Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO
Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO

-

I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia, sono personaggi che normalmente gli italiani neppure conoscono: la maggior parte della popolazione non sa neppure chi siano, che faccia abbiano, per quale ragione debbano essere
I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia,...

Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni
Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni

-

La leader del movimento “Domenica no grazie, Tiziana D’Andrea, racconta delle telefonate che riceve dalle ex colleghe che denunciano condizioni di lavoro inaccettabili
“Lavorare tutte le domeniche mi ha stravolto la vita. Dopo 20 anni di lavoro...

Luoghi pubblici: guinzaglio si, guinzaglio no?
Luoghi pubblici: guinzaglio si, guinzaglio no?

-

Il 19 luglio scorso, a Villagrazia in provincia di Palermo, un pitbull ha staccato a morsi il braccio di una ragazza ventitreenne.
GUINZAGLIO SÌ O GUINZAGLIO NO? – DOPO I TRE CASI DI BAMBINI MORSI DAI CANI SI...

Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG

-

Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge sul copyright.
Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati