New York sposa il Gender: ecco il sesso X

(Napoli)ore 22:05:00 del 17/09/2018 - Tipologia: , Cronaca, Denunce, Esteri

New York sposa il Gender: ecco il sesso X

Il genere indefinito diventa legge. Esultano le comunità Lgbt. I critici: “Rischio abusi”.

Il genere indefinito diventa legge. Esultano le comunità Lgbt. I critici: “Rischio abusi”

New York adotta l’ideologia gender, con una controversa decisione del City Council che consentirà a chiunque di apporre una “X” alla voce “genere” del proprio certificato di nascita.

Facoltà che potrà essere esercitata anche dai genitori al momento della nascita di un figlio, lasciandolo “libero”, quando acquisirà consapevolezza, di scegliere a quale categoria appartenere, a prescindere dai connotati biologici e cioè dalla presenza di un apparato genitale maschile o femminile.

Gli alduti potranno, invece, far rettificare i propri documenti, senza la necessità di un certificato medico.

Festa arcobaleno

Esultano le comunità transgender ed Lgbt della Grande mela, che definiscono “storica” la decisione del comune.

Di “giornata storica” ha parlato anche lo speaker democratico del City Council, Corey Johnson. “New York è sempre più campione mondiale dell’inclusività e dell’uguaglianza” ha commentato.

La normativa verrà firmata a stretto giro di ruola dal sindaco Bill De Blasio per entrare in vigore dal primo gennaio 2019.

“I newyorkesi non avranno più bisogno della documentazione di un dottore per cambiare il proprio genere sul certificato di nascita e non saranno più trattati come se la loro identità fosse una questione medica”, ha aggiunto Johnson.

Di “decisione eccezionale” ha parlato Carrie Davis, l’avvocato transgender che si è speso per ottenere il riconoscimento del “Gender X”.

Non poteva mancare una frecciata all’amministrazione Trump, che sta faticosamente portando avanti battaglie su fronti opposti, a partire da quello della tutela della vita.

“Questa decisione arriva in tempi di pericolo e di incertezza sul fronte dei diritti dei transgender americani a livello nazionale” ha spiegato Davis.

Rischio abusi”

Preoccupato il consigliere del Queens Robert Holden, che ha votato contro il disegno di legge. “Questa norma potrebbe spalancare le porte ad abusi e problemi di sicurezza pubblica – ha dichiarato al New York Post – consentire a chiunque di optare per un altro genere o per una X senza passare per il tramite di un medico creerà problemi”.

Senza contare, ha aggiunto, “che la X non definisce una persona. Non abbiamo bisogno di standard e ordine? E’ necessario prevedere più strumenti di controllo.”

Da: QUI

 

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Influenza record, 140mila italiani a letto. E' normale tutto questo??
Influenza record, 140mila italiani a letto. E' normale tutto questo??
(Napoli)
-

Secondo le stime dei virologi, l'influenza colpirà 6 milioni di italiani meno degli anni scorsi ma con virus potenzialmente più pericolosi
INFLUENZA RECORD IN ITALIA - Non ci sono più le mezze stagioni, è proprio il...

Il paradosso tutto italiano: meno guadagno meno paghi
Il paradosso tutto italiano: meno guadagno meno paghi
(Napoli)
-

Lo studio del Senato: fino ai 28 mila euro gli aumenti di stipendi rischiano di finire divorati dal mix di aliquote e mancati bonus e detrazioni
MENO GUADAGNI, MENO PAGHI - Un primo spunto di riflessione viene dalle tasse...

250mila giovani via in 10 anni dall'Italia: quanto ci costa?
250mila giovani via in 10 anni dall'Italia: quanto ci costa?
(Napoli)
-

Presentato a Palazzo Chigi il nono Rapporto annuale sull’economia dell’immigrazione: quasi un quinto di queste persone viene dalla Lombardia (18,3%)
250 MILA GIOVANI EMIGRATI IN 10 ANNI - Duecentocinquantamila giovani sono andati...

Come il governo Conte fara' pagare agli ITALIANI i debiti del MPS
Come il governo Conte fara' pagare agli ITALIANI i debiti del MPS
(Napoli)
-

Entro il 2021 lo stato sarà chiamato a uscire dal capitale di Monte dei Paschi di Siena (MPS)
DEBITI MPS PAGATI DAGLI ITALIANI - Con un quota in possesso del Tesoro del...

Boom di giovani neet in Italia: senza lavoro, ne studio, ne corsi di formazione
Boom di giovani neet in Italia: senza lavoro, ne studio, ne corsi di formazione
(Napoli)
-

Il nostro paese al top della classifica europea. La Sicilia in testa fra le regioni seguita da Calabria e Campania. In europa la media dei Neet è il 12 per cento: da noi il 23,4
BOOM DI GIOVANI NEET IN ITALIA - Secondo i risultati di una ricerca di Unicef,...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati