Milano: 17000 posti di lavoro in arrivo! Ecco perche'

(Milano)ore 20:27:00 del 26/08/2018 - Tipologia: , Lavoro

Milano: 17000 posti di lavoro in arrivo! Ecco perche'

Buone notizie per i disoccupati lombardi: un grande progetto sta per essere realizzato a Segrate. .

Segrate, in provincia di Milano, sta per realizzarsi un progetto nato già parecchi anni fa: il più grande centro commerciale d'Europa. Oltre a valorizzare la zona, la costruzione di una tale opera porterà oltre 17.000 posti di Lavoro in un periodo storico dove la disoccupazione cresce di giorno in giorno.

La realizzazione del progetto

Già qualche anno fa la Stilo Immobiliare Finanziaria (Gruppo Percassi) aveva preso accordi con Westfield Group per avviare l'ambizioso progetto di realizzazione di un enorme centro commerciale nella zona di Segrate (MI). Lunghe battaglie burocratiche si sono risolte di recente ed il comune ha rilasciato il permesso per la bonifica del territorio interessato e l'inizio dei lavori.

L'ente, tramite un comunicato sul sito ufficiale, afferma che i lavori di costruzione inizieranno entro un anno dalla pubblicazione dello stesso e che nel giro di un triennio, il centro commerciale potrebbe essere già attivo. Quindi un'ipotetica data di apertura potrebbe rivelarsi nella seconda parte del 2021.

Oltre 300 punti vendita, 50 ristoranti, Cinema multisala e numerosi parcheggi porteranno migliaia di nuovi posti di lavoro, circa diciassettemila. Per tenere d'occhio l'avanzamento del progetto e avere notizie più specifiche sul nuovo centro commerciale si può visitare il portale web della Arcus Real Estate. Si è stimato che la realizzazione del sito richiederà un'enorme forza lavoro ed un investimento pari ad 1,4 miliardi di euro.

Candidature e profili richiesti

Sul portale della Westfield Milano esiste la sezione "lavora con noi" per le posizioni aperte negli altri centri del gruppo, ma non ancora quelli di Milano.

È però possibile candidarsi ed inviare il proprio curriculum vitae. Al momento però possono candidarsi solo quelle figure professionali che verranno impiegate nella costruzione della struttura, ovvero chi si occuperà di Sviluppo, Design & Construction. Chi volesse invece lavorare all'interno dei numerosi negozi dovrà aspettare la nascita dello shopping centre. Tra le varie figure occupazionali che si verranno a creare all'interno del mega mall ci saranno cassieri, store manager, addetti alle vendite, magazzinieri, chef, cuochi e camerieri, addetti alle pulizie, impiegati d'ufficio e vigilanti. Westfield Milano sorgerà a pochi km di distanza dall'aeroporto di Linate ed accoglierà milioni di visitatori negli anni.

Da: QUI

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Canarie, il PARADISO europeo: benzina 1 Euro, sigarette 2 e IVA al 7%
Canarie, il PARADISO europeo: benzina 1 Euro, sigarette 2 e IVA al 7%
(Milano)
-

Canarie: ecco il paese dove la benzina costa 1 euro, le sigarette 2 e l’IVA è al 7%
Benvenuti nel paradiso dei pensionati dove con 1000 euro si può fare una vita da...

Dati Istat: i nati dopo il 1970? I nuovi proletari italiani
Dati Istat: i nati dopo il 1970? I nuovi proletari italiani
(Milano)
-

I nuovi proletari? Sono i giovani. Perché a decidere chi sale e chi scende nella scala sociale è, sempre di più, l’appartenenza a una generazione.
I nuovi proletari? Sono i giovani. Perché a decidere chi sale e chi scende nella...

Def approvato dal Governo: cosa cambia? Rischio AUMENTO IVA
Def approvato dal Governo: cosa cambia? Rischio AUMENTO IVA
(Milano)
-

Il Consiglio dei ministri ha approvato il Documento di economia e finanza
Il Consiglio dei ministri, al termine di una seduta durata circa trenta minuti,...

Anno scolastico all'estero 2019: borse di studio gratis e prezzi
Anno scolastico all'estero 2019: borse di studio gratis e prezzi
(Milano)
-

Anno scolastico all’estero 2019: opinioni dalle esperienze, prezzi, borse di studio gratis
Vivere un’esperienza culturale all’estero rappresenta senza dubbio un valore...

Chiusure domenicali: a rischio 100mila posti di lavoro
Chiusure domenicali: a rischio 100mila posti di lavoro
(Milano)
-

L'Associazione artigiani piccole imprese di Mestre ha spiegato come ad essere coinvolti attualmente nelle aperture domenicali siano 4,7 milioni di lavoratori.
Un recente studio, condotto dall’istituto di ricerca bolognese Cattaneo, ha...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati