Migliori Airpods da comprare o regalare

(Milano)ore 20:27:00 del 08/05/2019 - Tipologia: , Tecnologia

Migliori Airpods da comprare o regalare

Nel 2016 sono state accolte con una certa diffidenza, ma oggi le cuffie wireless di Apple sono diventate un vero e proprio must have. .

MIGLIORI AIRPODS - AirPods di Apple: curiosi di provare le nuove cuffie per iPhone, rigorosamente senza fili e con una qualità audio invidiabile? Allora in questo articolo vediamo tutte le informazioni e tutto ciò che c’è da sapere sugli auricolari hi-tech della casa di Cupertino, dai dettagli della scheda tecnica al prezzo e la data di uscita in Italia.

MIGLIORI AIRPODS - Per prima cosa vediamo cosa sono gli AirPods e perché sono così diversi dagli auricolari Apple che già conosciamo. Il loro arrivo nel mondo del melafonino è strettamente correlato all’uscita dell’iPhone 7, che come molti sapranno non è fornito della tradizionale porta Mini-Jack per inserire le cuffie. Lo smartphone, top di gamma della casa di Cupertino, è resistente all’acqua, ma per avere questa caratteristica è rimasto soltanto con una porta Lightning, di fatto l’unica connessione con gli speaker.

MIGLIORI AIRPODS - Pochi mesi dopo l’arrivo di Apple Music, viene registrato il marchio AirPods, ma ci vuole ancora un anno per vedere le cuffie di Cupertino sul mercato. Verso la fine del 2016 le AirPods arrivano nei negozi ma non vengono accolte a braccia aperte dalla critica tecnologica. Come successe per iPhone prima e per iPad poi, infatti, anche le AirPods non vengono comprese subito, complice anche il prezzo di 179€, nettamente superiore a quello dei classici EarPod con il filo.

Ai tempi il mercato degli auricolari True Wireless era solo all’inizio: il pubblico non era abituato all’idea di avere delle cuffie senza fili dotate di astuccio di ricarica e in fondo il caro vecchio filo svolgeva bene la sua funzione. Perché abbandonarlo? Già a Natale del 2016 però le prime avvisaglie del successo iniziavano a farsi vedere, il mercato delle cuffie senza fili negli Stati Uniti iniziò a crescere a ritmi elevati e molti analisti vedevano nelle AirPods la principale causa.

Facili da configurare e comode da indossare, le AirPods puntavano, e lo fanno ancora oggi, su un mix di semplicità e praticità, elementi che hanno portato alla loro diffusione su scala globale. Nel corso del 2018 le ricerche online sul prodotto sono addirittura triplicate, ma come spiegare una crescita tanto repentina? La tecnologia non basta a inquadrare un fenomeno di tale portata, bisogna guardare al design unico che caratterizza le AirPods per comprendere i motivi del loro successo.

Design che ha conquistato fin da subito un pubblico molto influente: sempre più sportivi, attori, politici e influencer si sono fatti ritrarre con le cuffie di Apple. Da Jake Gyllenhaal a Chris Evans, passando per Usain Bolt e Cristiano Ronaldo, le AirPods sono diventate un accessorio sempre più presente negli scatti dei VIP, sulle riviste e sui loro profili social. Anche in Italia i fan non mancano: Bebe Vio, Federica Pellegrini, Marco Mengoni e Claudio Santamaria sono solo alcune delle celebrità nostrane ad aver postato sui social network delle immagini in cui indossano le AirPods.

È così che un prodotto partito in sordina si è trasformato, nel giro di due anni, in una vera e propria icona, apprezzata trasversalmente da giovani ed adulti. Un successo talmente grande da creare un vero e proprio mercato parallelo di cloni cinesi, caratterizzati da un design spesso identico ma da una qualità nettamente inferiore rispetto all’originale. Ora, con il recente lancio delle AirPods 2, inizia un nuovo capitolo per l’azienda di Cupertino. Apple ha lasciato il design invariato, squadra che vince non si cambia del resto, ma ha dotato le cuffie di un elemento che al primo modello mancava: la ricarica wireless per la custodia. Ma non finisce qui: le nuove AirPods 2 consentono anche di richiamare l’assistente vocale Siri direttamente con la voce e con questo ulteriore tassello dell’evoluzione di Apple il futuro appare oggi più roseo che mai.

Articolo di Sasha

ALTRE NOTIZIE
Ricaricare smartphone piu' velocemente: il trucco che pochi sanno!
Ricaricare smartphone piu' velocemente: il trucco che pochi sanno!
(Milano)
-

RICARICARE SMARTPHONE PIU' VELOCEMENTE - La velocità di ricarica della batteria degli smartphone è aumentata considerevolmente negli ultimi anni.
RICARICARE SMARTPHONE PIU' VELOCEMENTE - La velocità di ricarica della batteria...

Google traduttore con fotocamera: inquadri e traduci!
Google traduttore con fotocamera: inquadri e traduci!
(Milano)
-

GOOGLE TRADUTTORE CON FOTOCAMERA - In vista delle vacanze estive, Google potenzia il suo traduttore istantaneo integrato nella fotocamera e dotato di intelligenza artificiale, che consente di leggere nella propria lingua insegne, cartelli stradali e menu
GOOGLE TRADUTTORE CON FOTOCAMERA - In vista delle vacanze estive, Google...

50 Milioni di rifiuti tech ogni anno: il tuo SMARTPHONE distrugge il pianeta!
50 Milioni di rifiuti tech ogni anno: il tuo SMARTPHONE distrugge il pianeta!
(Milano)
-

50 MILIONI DI RIFIUTI TECNOLOGICI ALL'ANNO - Questa mattina ti sei alzato grazie alla sveglia impostata sul tuo smartphone.
50 MILIONI DI RIFIUTI TECNOLOGICI ALL'ANNO - Questa mattina ti sei alzato grazie...

Satispay: come funziona l'app per pagare e passare soldi ad amici
Satispay: come funziona l'app per pagare e passare soldi ad amici
(Milano)
-

COME FUNZIONA SATISPAY - I metodi di pagamento sono cambiati radicalmente negli ultimi anni, grazie alla continua evoluzione tecnologica.
COME FUNZIONA SATISPAY - I metodi di pagamento sono cambiati radicalmente negli...

HBO MAX: nuovo servizio streaming video come Netflix
HBO MAX: nuovo servizio streaming video come Netflix
(Milano)
-

HBO Max NUOVO SERVIZIO STREAMING VIDEO - HBO Max è ufficialmente una realtà.
HBO Max NUOVO SERVIZIO STREAMING VIDEO - HBO Max è ufficialmente una realtà....



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati