Mense italiane dell'ORRORE: 1 su 3 irregolare

(Campobasso)ore 07:21:00 del 17/12/2018 - Tipologia: , Cronaca, Denunce, Sociale

Mense italiane dell'ORRORE: 1 su 3 irregolare

Cucine da incubo. Non è solo il titolo del programma tv, accade davvero.

Cucine da incubo. Non è solo il titolo del programma tv, accade davvero. Nelle scuole italiane, infatti, alcune mense presentano  gravi problemi igienico-sanitari, con alimenti mal conservati se non scaduti. Lo rivela il Ministero della salute, secondo cui i Nas hanno chiuso ben 7 strutture.

In tutto sono state 224 le mense ispezionate negli istituti scolastici italiani. Tra queste, 81 hanno evidenziato irregolarità, 7 presentavano una situazione igienico-strutturale grave, per questo è stata disposta la sospensione del servizio.

Alle 81 mense in cui sono state scoperte irregolarità sono state contestate 14 violazioni penali, 95 infrazioni amministrative alle normative nazionali e comunitarie con il deferimento di 15 persone alle competenti Autorità Giudiziarie oltre alla segnalazione di 67 soggetti alle Autorità Amministrative. In più multe oltre i 576mila euro.

Sono state sequestrate oltre 2 tonnellate di alimenti di vario genere, pesce, carne, formaggi, frutta, verdura, olio, pane, prive di indicazioni relative alla tracciabilità e alla provenienza dei prodotti, conservate in ambienti e condizioni inadeguati. In alcuni casi  gli alimenti erano addirittura scaduti.

“Cibi scaduti, gravi carenze igieniche, perfino topi e parassiti vari: un film dell’orrore- Come madre e come ministro mi indigna pensare che sulle tavole dei nostri figli, a scuola, possano finire escrementi, muffe o alimenti di dubbia origine. Oggi chi lavora nel settore delle mense sa benissimo che vi sono regole chiare da seguire e tutti i mezzi possibili per garantire tracciabilità, igiene e correttezza di conservazione degli alimenti. Per questo non possiamo permettere il menefreghismo di chi stipula contratti ben precisi e poi fa il furbo o peggio. A maggior ragione quando è in gioco la salute dei più piccoli e vulnerabili: i bambini" ha detto il ministro della Salute, Giulia Grillo commentando i risultati delle indagini dei carabinieri dei Nas.

Durante i sopralluoghi, essi hanno inoltre raccolto informazioni sulla tipologia dei menù in relazione alle esigenze nutrizionali in caso di intolleranze alimentari degli studenti.

"La tutela della salute a favore delle fasce più deboli e sensibili della popolazione è da sempre un obiettivo prioritario nelle attività istituzionali svolte dai Carabinieri dei NAS, assumendo particolare valore sociale soprattutto per i bambini e gli adolescenti" aggiunge il Ministero.

Purtroppo la cronaca spesso ha raccontato numerosi casi di bambini intossicati a scuola. A ottobre, a Roma, i Nas hanno disposto la chiusura delle attività didattiche di un istituto dopo aver trovato animali infestanti ed escrementi di roditori "con interessamento anche delle aree dedicata alla somministrazione dei pasti".

A Livorno, a novembre, è stato segnalato all’Autorità amministrativa il dirigente di una cooperativa che gestiva un centro cottura per la preparazione dei pasti delle scuole di un Comune livornese per "aver mantenuto i locali dell’attività in pessime condizioni igienico-strutturali".

Scene raccapriccianti che mai vorremmo vedere nelle mense in cui ogni giorno i nostri figli consumano i pasti.

Da: QUI

Articolo di Luca

ALTRE NOTIZIE
Qualita' dell'aria in Italia: le citta' PEGGIORI
Qualita' dell'aria in Italia: le citta' PEGGIORI
(Campobasso)
-

Dal secondo rapporto di MobilitAria 2019, che ha analizzato la qualità dell’aria di 14 città metropolitane tra cui Milano, Torino, Palermo e Napoli, si è evinto che si sta registrando un miglioramento.
Dal secondo rapporto di MobilitAria 2019, che ha analizzato la qualità...

La castrazione chimica? Inutile e sbagliata!
La castrazione chimica? Inutile e sbagliata!
(Campobasso)
-

Dopo la notizia dell’arresto dello stupratore di una barista a Piacenza, il tweet del Ministro degli Interni, Matteo Salvini, ha riaperto la discussione sulla castrazione chimica.
Dopo la notizia dell’arresto dello stupratore di una barista a Piacenza, il...

BUGIA DEF, crescita ZERO. Cominciamo a DIRE LA VERITA' agli italiani
BUGIA DEF, crescita ZERO. Cominciamo a DIRE LA VERITA' agli italiani
(Campobasso)
-

Il Def era una bugia, come tutti i precedenti. Le clausole di salvaguardia ci hanno lasciato in eredità un debito Iva spaventoso
A meno che accada qualcosa di, contemporaneamente, eclatante ed imprevisto,...

DL Sicurezza con porti chiusi? Salva vite umane. Ecco i DATI DEL MINISTERO
DL Sicurezza con porti chiusi? Salva vite umane. Ecco i DATI DEL MINISTERO
(Campobasso)
-

La politica dei porti chiusi salva tante vite umane
La politica dei porti chiusi salva tante vite umane – di Gianandrea Gaiani – La...

Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
(Campobasso)
-

Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e guerre, cavalieri, servi della gleba sotto lo stretto giogo di monarchi e feudatari, torture, monaci mistici, papi, inquisizione, ignoranza, superstizione, mille e non più mille
Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati