L'uomo che ha difeso la sua famiglia dai criminali rischia il carcere

(Lodi)ore 10:31:00 del 07/04/2018 - Tipologia: , Cronaca, Denunce, Sociale

L'uomo che ha difeso la sua famiglia dai criminali rischia il carcere

Il ristoratore ha ucciso accidentalmente un criminale entrato nella sua proprietà. Voleva solo difendere la sua famiglia e tutto quello che ha guadagnato con sacrificio..

Una storia non compresa da tutti. Ora l’uomo che ha difeso la sua famiglia dai criminali rischia il carcere.

Il ristoratore ha ucciso accidentalmente un criminale entrato nella sua proprietà. Voleva solo difendere la sua famiglia e tutto quello che ha guadagnato con sacrificio.

Ma la legge italiana è contraria al suo gesto. Nessuno sconto di pena per ora. Solo un rinvio a giudizio.

Per Mario Cattaneo, il ristoratore di Casaletto Lodigiano che ha accidentalmente ucciso il criminale che l’aveva aggredito nella sua proprietà, è stato chiesto il rinvio a giudizio per eccesso colposo di legittima difesa. Così ha deciso il procuratore di Lodi. Con questa accusa è possibile essere condannati a svariati anni di carcere e a risarcire i parenti del bandito, il rumeno 32enne Petre Ungureanu che insieme ad altri 3 complici, mai catturati, la notte del 10 marzo 2017 aveva assaltato l’osteria/abitazione dei Cattaneo.  

“A questo punto mi verrebbe da dire che non avrei dovuto opporre resistenza: avrei dovuto lasciare la mia famiglia alla mercè di quei criminali? Avrei dovuto lasciargli fare quello che volevano?”, spiega l’oste 68enne ai microfoni di Radio Padania. “Quella notte sono stato aggredito. L’allarme suonava ed ero andato a vedere cosa stava succedendo. Loro invece di scappare sono andati avanti, non gliene fregava niente di nessuno”. 

Al pian terreno l’osteria, sopra i locali dove abita la famiglia, nipoti compresi: “Non c’era da scherzare, io in casa avevo 3 bambini piccoli. In quei momenti vieni guidato da un istinto di sopravvivenza. Ho aperto la porta e sono stato aggredito: mi hanno buttato per terra trascinandomi, ed è partito nu colpo. Non avevo intenzione di uccidere qualcuno”.

L’uomo, si dichiara innocente. Era in casa con la sua famiglia. Non voleva commettere un crimine. Afferma: “Mi chiedo in che mondo viviamo. Cerco di non pensarci. La solidarietà che mi arriva anche da persone che non conosco e mi aiuta ad andare avanti. È stato un anno durissimo. L’ansia mi tormenta. I dubbi, le perplessità, l’attesa, i pensieri. È tutto tremendo”.

Da: QUI

Articolo di Luca

ALTRE NOTIZIE
La storia dei cagnetti randagi afgani salvati dai nostri militari
La storia dei cagnetti randagi afgani salvati dai nostri militari
(Lodi)
-

MEGLIO CANI IN AFGHANISTAN CHE CRISTIANI A LIVERPOOL
Arena è una cagnetta beige, di quel colore che in Sicilia dicono «cirricaca»...

Misteriosa morte di un giornalista che investigava sui finanziamenti di Soros ai gruppi antifa
Misteriosa morte di un giornalista che investigava sui finanziamenti di Soros ai gruppi antifa
(Lodi)
-

Alcune delle sue inchieste avevano suscitato reazioni ed attacchi dagli ambienti della sinistra mondialista e dai media ufficiali che lo accusavano di “complottismo”.
Sembra ormai sulla via dell’archiazione la morte  del giornalista investigativo...

Origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO… Chiedetevi Perche',..
Origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO… Chiedetevi Perche',..
(Lodi)
-

Finalmente i consumatori potranno conoscere da dove arriva il grano utilizzato dalla grande industria della pasta
Indicare l’origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO…...

Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
(Lodi)
-

Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i ''seguaci'' ad agire con intimidazioni, minacce e vandalismi a onesti lavoratori
Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i...

Scienziati shock: possibili pericoli da tecnologia 5G
Scienziati shock: possibili pericoli da tecnologia 5G
(Lodi)
-

È stato dimostrato che i campi elettromagnetici di radiofrequenza sono dannosi per l'uomo e per l'ambiente
«Chiediamo la moratoria all'introduzione della tecnologia di telecomunicazione...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati