Lavorare di Sabato: OBBLIGATORIO O FACOLTATIVO?

(Catanzaro)ore 16:22:00 del 07/02/2019 - Tipologia: , Lavoro, Nuove Leggi

Lavorare di Sabato: OBBLIGATORIO O FACOLTATIVO?

Lavorare di sabato è una mera scelta individuale o puramente obbligatoria? Fatto sta che a qualcuno di voi di certo è capitato di lavorare di sabato, anche se a malincuore. .

Lavorare di sabato è una mera scelta individuale o puramente obbligatoria? Fatto sta che a qualcuno di voi di certo è capitato di lavorare di sabato, anche se a malincuore.

La nota dolente cade sui settori lavorativi, in cui il lavorare di sabato è prettamente stabilito nei CCNL. Altri lavori sono gestiti a orario in virtù dell’attuale normativa vigente che divide l’attività lavorativa in 5 giorni a settimana, dove il sesto giorno rappresenta una giornata non lavorativa e il settimo cade come giorno di riposo settimanale.

Il Ministero del Lavoro ha chiarito che il sabato non deve essere inteso come un giorno di riposo, ma cade nelle fascia di “giornata lavorativa a zero”.

Quando il lavatore può rifiutarsi di lavorare il sabato o è obbligatorio?

L’articolo 9 del Dlgs n. 66 /2003, stabilisce che un lavoratore ha diritto di usufruire di un riposo di circa 24 ore in modo consecutivo, ogni 7 giorni lavorativi. Normalmente, il giorno di riposo cade nel giorno della domenica.  Le eccezioni riguardano i seguenti impieghi, quali:

  • lavoro a turni;

  • lavoro con ore frazionati nell’arco del giorno;

  • trasporti ferroviari.

Lavorare di sabato: l’obbligatorietà è frutto del contratto collettivo

Tuttavia, l’ultima parola spetta ai contratti collettivi. Infatti, il sabato e la domenica sono intese come giornate puramente non lavorative. Resta da dire, che se il datore di lavoro sollecita il dipendente a svolgere l’attività lavorativa il sabato o la domenica, al lavoratore spetta una maggiorazione dello stipendio. Viceversa, qualora nel contratto collettivo il sabato rientri come un normale giorno lavorativo, al lavoratore non spetta alcuna maggiorazione dello stipendio.

Il questo ultimo caso, il lavoratore deve lavorare il sabato senza batter ciglio. Resta da considerare, che se il lavoratore nello svolgere l’attività lavorativa anche di sabato dovesse superare il limite imposto per legge delle 40 ore settimanali, come disciplinato dal Decreto Legislativo n. 66/2003, può richiedere la maggiorazione dello stipendio considerando le ore lavorative in eccesso, quindi,  il sabato diventa un lavoro straordinario.

Da: QUI

 

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Partite IVA sotto attacco dal governo M5S PD. Quando smetteranno di tassare gli imprenditori?
Partite IVA sotto attacco dal governo M5S PD. Quando smetteranno di tassare gli imprenditori?
(Catanzaro)
-

Il Governo ha definitivamente abbandonato l’estensione della flat tax con aliquota agevolata per le partite Iva con ricavi da 65 mila a 100 mila euro, che sarebbe dovuta entrare in vigore all’inizio del prossimo anno in base alla legge di bilancio 2019 ta
PARTITE IVA ANCORA TARTASSATE DAL GOVERNO - Cattive notizie in arrivo per il...


(Catanzaro)
-


PEC OBBLIGATORIA PER AUTOMOBILISTI IN ARRIVO? - Non solo multe, limiti di...

Concorsi universita': assunzioni per 2.400 docenti
Concorsi universita': assunzioni per 2.400 docenti
(Catanzaro)
-

Lo sblocco delle assunzioni nelle università si avvicina.
UNIVERSITA', ASSUNZIONI 2400 DOCENTI - Dopo lo stop decretato dalla Legge di...

Dl fiscale e legge di bilancio approvati salvo intese: cosa cambia
Dl fiscale e legge di bilancio approvati salvo intese: cosa cambia
(Catanzaro)
-

Ecco alcuni dei principali provvedimenti collegati alla manovra approvati dal Consiglio dei ministri questa notte, che hanno dato il via libera a Decreto fiscale e legge di Bilancio 2020.
MANOVRA, COSA CAMBIA CON L'APPROVAZIONE DI QUESTA NOTTE - Un lungo e...

Batosta sulle patenti: cosa cambia sui pagamenti
Batosta sulle patenti: cosa cambia sui pagamenti
(Catanzaro)
-

Revocata l'esenzione dell'imposta sulle lezioni per il conseguimento della patente di guida“
Patente, incubo aumenti per la batosta Iva: cosa cambia (e chi dovrà pagare)...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati