La Pianura Padana? La zona piu' inquinata d'Europa!

(Perugia)ore 13:12:00 del 01/08/2019 - Tipologia: , Ambiente, Denunce

La Pianura Padana? La zona piu' inquinata d'Europa!

INQUINAMENTO PIANURA PADANA - Un'immagine drammaticamente attuale, quella satellitare che rielabora i dati Copernicus Sentinel 2019, rielaborati dall'Agenzia Spaziale Europea (Esa)..

INQUINAMENTO PIANURA PADANA - Un'immagine drammaticamente attuale, quella satellitare che rielabora i dati Copernicus Sentinel 2019, rielaborati dall'Agenzia Spaziale Europea (Esa). La concentrazione di ossidi dell'azoto e di polveri sottili, in tutta la zona circostante la Pianura Padana, è assolutamente preoccupante: nel Nord Italia, infatti, c'è l'area più inquinata d'Europa. Lo dimostrano dei dati allarmanti, diffusi in occasione della Giornata mondiale dell'Ambiente e proprio mentre le istituzioni italiane discutono con l'Unione Europea il Clean Air Dialogue.

INQUINAMENTO PIANURA PADANA - I dati sono stati raccolti attraverso il monitoraggio satellitare tra gennaio e aprile 2019. L'immagine diffusa mostra come, in una vastissima area del Nord Italia, le emissioni hanno raggiunto un livello assolutamente preoccupante. In particolare, la situazione più drammatica riguarda i composti dell'azoto e soprattutto il biossido d'azoto (NO2), le cui cause sono piuttosto varie: dall'inquinamento industriale fino alle emissioni dei motori diesel, passando per il ciclo dell'azoto delle colture, delle concimazioni e del letame del bestiame negli allevamenti intensivi.
INQUINAMENTO PIANURA PADANA - Le conseguenze di questa situazione sono di natura diversa. In primis, dobbiamo considerare quelle per la salute: gli ossidi di azoto possono causare gravi problemi soprattutto per la respirazione. Ma non solo: la Commissione Europea ha già avviato due procedure d'infrazione contro l'Italia, per non aver applicato correttamente la direttiva 2008/50/CE, per i superamenti continui e di lungo periodo dei valori limite delle polveri sottili (Pm10) e del biossido di azoto. Se la Corte di Giustizia Ue dovesse condannare l'Italia, per il nostro paese ci potrebbero essere sanzioni economiche pesantissime e si rischia anche la riduzione dei fondi strutturali europei.

Perché la Pianura Padana è così inquinata?

La naturale caratteristica della Val Padana, racchiusa tra due file ininterrotte di monti, di certo non aiuta: le sue condizioni meteoclimatiche (mancanza di venti soprattutto) e geofisiche concentrano in pratica tutte le emissioni, anche quelle naturali, senza mai disperderle. È per questo che la sua natura è la prima causa stessa di inquinamento.

Ma l’immagine dell’Esa dal satellite mostra anche le emissioni create dal ciclo dell’azoto della vegetazione spontanea e delle colture, con le concimazioni NPK, ma anche dal letame del bestiame negli allevamenti intensivi. Non di minore importanza sono le emissioni dei motori diesel, dei fumi industriali e delle altre emissioni artificiali e naturali.

Proprio per questo, la Commissione europea ha avviato due procedure di infrazione nei confronti del nostro Paese per la non corretta applicazione della direttiva 2008/50/CE, per i superamenti continui e di lungo periodo dei valori limite delle polveri Pm10 e del biossido di azoto. Se arriveranno sentenze di condanna, potrebbero gravare su di noi oneri rilevanti economici di entità, nonché si potrebbe profilare la possibile riduzione dei Fondi strutturali per l’Italia.

Proprio in questi giorni sei Ministri italiani hanno sottoscritto un Protocollo d’azione il miglioramento della qualità dell’aria, un pacchetto di interventi per ridurre l’inquinamento atmosferico. Siamo ancora in tempo a recupera l’aria nelle nostre città e la nostra salute.

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE

(Perugia)
-


RIMBORSI TARIFFE 28 GIORNI NEWS - Altro che rimborsi rapidissimi, c'è "puzza...

Luglio, caldo record: temperature piu' alte negli ultimi 140 anni
Luglio, caldo record: temperature piu' alte negli ultimi 140 anni
(Perugia)
-

CALDO RECORD LUGLIO 2019 - Dopo giugno, luglio. Prosegue il riscaldamento climatico che sta portando il  2019 ai vertici delle classifine degli anni più caldi.
CALDO RECORD LUGLIO 2019 - Dopo giugno, luglio. Prosegue il riscaldamento...

Crisi dei negozi infinita: 1 su 4 prevede chiusura entro fine anno
Crisi dei negozi infinita: 1 su 4 prevede chiusura entro fine anno
(Perugia)
-

CRISI NEGOZI ITALIANI SOTTO CASA - Secondo un recente sondaggio condotto da SWG per Confesercenti è emerso che un negozio di vicinato su quattro prevede la chiusura a fine anno con bilancio negativo e due su dieci prevedono la riduzione della forza lavoro
CRISI NEGOZI ITALIANI SOTTO CASA - Secondo un recente sondaggio condotto da SWG...

Tanti italiani si sentono dei falliti: un baratro psicologico
Tanti italiani si sentono dei falliti: un baratro psicologico
(Perugia)
-

PERCHE' TI SENTI UN FALLITO? Parliamo di una sensazione associata al non essere riusciti a raggiungere gli obiettivi sperati a lungo o a breve termine
PERCHE' TI SENTI UN FALLITO? Parliamo di una sensazione associata al non essere...

Italia a RISCHIO RECESSIONE, ma ai nostri parlamentari non interessa
Italia a RISCHIO RECESSIONE, ma ai nostri parlamentari non interessa
(Perugia)
-

ITALIA A RISCHIO RECESSIONE - Lo spettro della crisi economico-finanziaria torna a farsi vivo in Europa.
ITALIA A RISCHIO RECESSIONE - Lo spettro della crisi economico-finanziaria torna...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati