La menzogna di Medjugoje

CASERTA ore 12:38:00 del 17/02/2015 - Tipologia: Scienze, Sociale

La menzogna di Medjugoje

La menzogna di Medjugoje. Ecco delle critiche che il web fa alle apparizioni mariane. .

Vagando per il web ne abbiamo sentite tante di argomentazioni contro la faccenda di Medjugorje e altrettante ne abbiamo sviluppate noi in compagnia del nostro buonsenso, arrivando al punto di catalogare tutta la storia come la dimostrazione preferita del fatto che la religione cattolica e i suoi miracoli al 50% sono tutto frutto di autosuggestione.

Questione “Maria”. Qualsiasi miracolo o messaggio attribuito a tale figura va irrimediabilmente contro a tutto ciò che c'è scritto nella Bibbia, che al di là della balorda invenzione della Trinità fatta intorno al 300 DC, parlava di un solo Dio (monoteismo appunto), non di un Dio e millemila semidei tipo santi e madonne varie (altrimenti sarebbe stato politeismo, come in Grecia con Zeus e gli altri dei minori). Il culto mariano, in sostanza, è in contrasto con la stessa religione in cui si vorrebbe inserire, cosa che già da sola conferma l'erroneità di certe convinzioni.

Il famoso "miracolo del sole", spesso tirato in ballo come miracolo palese e sbandierato pure da Lourdes, è il normale risultato che capita se, come va di moda fare là, ti metti a fissare il sole senza proteggerti gli occhi, rischiando di fulminarti la vista. Le veggenti che dicono di vedere la Madonna sono state smascherate già nel 1985 da Jean-Louis Martin, che avvicinando all'improvviso la mano alla faccia di Vicka la fa sobbalzare (video presente su youtube) nonostante questa sostenesse di essere totalmente estraniata dal mondo durante le sue trance. La scusa che si inventa lei poco dopo è di un patetico da far cascare le braccia.

I messaggi e le cosiddette predizioni, infine, sono il classico mucchio di frasette che lasciano il tempo che trovano (se al posto di quelle sciocchezze ci desse la cura per il cancro, invece...), interpretabili in milioni di modi diversi e abbinabili a qualsiasi avvenimento con la sufficiente dose di fantasia. Quando la gamba riapparirà per magia sotto l'occhio vigile di dottori, scienziati e telecamere della stampa internazionale, riparleremo di tutta la faccenda. Fino a quel momento Medjugorje, le sue veggenti e i loro messaggi, rimangono l'ennesimo fenomeno di delirio religioso, di sicuro non il primo e non l'ultimo presenti nella storia delle religioni passate, presenti e future. Forse proprio per questo motivo la Chiesa non ha ancora confermato l’autenticità delle apparizioni mariane a Medjugorie.

Articolo di Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Scienza: come il sesso aiuta la pressione!
Scienza: come il sesso aiuta la pressione!

-

Un ottimo rimedio per tenere sotto controllo l’ipertensione: lo rivela un recente studio scientifico…
Il sesso, secondo un nuovo studio scientifico, risulta un valido contrasto alla...

Come la RESISTENZA AGLI ANTIBIOTICI uccidera' mezzo milione di persone entro il 2050
Come la RESISTENZA AGLI ANTIBIOTICI uccidera' mezzo milione di persone entro il 2050

-

Il problema della resistenza agli antibiotici (Amr) assume connotati sempre più inquietanti
Il problema della resistenza agli antibiotici (Amr) assume connotati sempre più...

Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri
Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri

-

Il blitz nel quartiere di Ponticelli. Coinvolte dodici persone, tutte indagate per traffico e spaccio di droga
Bambini pusher o veri e propri corriere di droga: è questa la scoperta dei...

Che fine fara' ALITALIA?
Che fine fara' ALITALIA?

-

In queste ore si ritorna a parlare del destino di Alitalia, continua la ricerca di un partner internazionale da affiancare a Ferrovie dello Stato per il salvataggio della compagnia aerea
La cassa di Alitalia è agli sgoccioli e il futuro della compagnia è tuttora...



-


È partita sfida dell'Umbria al decreto Sicurezza di Matteo Salvini. Il tema è...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati