La guida sul tesoro femminile!

(Genova)ore 13:41:00 del 27/08/2018 - Tipologia: , Sesso

La guida sul tesoro femminile!

Il libro è dedicato alle donne che vogliono imparare di più sul loro corpo, per compiere delle scelte intelligenti. .

La rivincita della vagina è in atto! Che la cosa piaccia o no, negli ultimi anni il tabù sta crollando e il misterioso organo femminile è sempre più presente: nelle serie tv (pensate alle rivoluzionarie storie di Girls e di Broad City), nei video musicali (il recente PYNK di Janelle Monàe), nella musica (poche le allusioni nei testi di Azealia Banks o Nicki Minaj) e nei libri.

Fonte si fascinazione, scandalo, ma anche di tanta tanta confusione, la vagina è protagonista dell’opera divulgativa di due giovani norvegesi studiose di medicina, Nina Brochmann e Ellen Støkken, che dopo il successo del loro blog Underlivet (dedicato alla salute della zona genitale) hanno deciso di scrivere Il libro della vagina. Meraviglie e misteri del sesso femminile (Sonzogno).

Il libro è dedicato alle donne che vogliono imparare di più sul loro corpo, per compiere delle scelte intelligenti. In 300 pagine le due dottoresse riescono a sfatare i grandi miti, come quello sull’integrità dell'imene e sui rischi della contraccezione ormonale, e fanno chiarezza su temi pochi chiari che confondono e spaventano le donne.

Leggere queste pagine è importante per conquistare una maggiore consapevolezza, per liberarsi dai pensieri negativi a proposito della propria vita sessuale e per imparare ad apprezzare il proprio corpo. Il libro, consigliato anche agli uomini, è suddiviso in cinque parti in cui - con un tono a volte davvero divertente che alleggerisce i temi più seriosi – si parla dell'anatomia, delle mestruazioni, dell'orgasmo, della contraccezione e della prevenzione delle malattie. Il libro della vagina è una guida sul corpo femminile che abbatte i tabù e i sensi di colpa, è un libro delle risposte che rende le donne più serene e consapevoli.

I misteri della vagina sono stati svelati

Tutte abbiamo avuto un’amica fortemente confusa sulla propria anatomia genitale, quella convinta di avere un “unico canale di uscita” capace di compiere più mansioni contemporaneamente. Una sorta di buco multitasking. L’ignoranza sul tema è molto comune, l’area genitale è misteriosa perché, oltre alla vulva protagonista dell’Origine du Monde di Gustave Courbet, c’è una parte interna a molti sconosciuta, ed è lei: la vagina, un tubo muscolare lungo fino all’utero.

Leggendo il libro si scoprono poi altri tesori nascosti - la cervice, l’endometrio, le ovaie e l’utero -, si sfiora la magia del clitoride (che ha il doppio delle terminazioni nervose del pene) e del fantomatico Punto G, si sfata il mito dell’imene e del test di verginità e si scopre che anche i peli contribuiscono alla sensibilità sessuale.

La ruota infinita del ciclo mestruale

Altro errore che si scopre di compiere praticamente ogni mese è quello di considerare ciclo soltanto la settimana del flusso, mentre in realtà indica il periodo tra il primo e il 28esimo giorno. Tra le cose da precisare sull'argomento, la più importante è che durante il mestruo si può fare tutto! Dunque potete zittire la nonna che vi ha sempre detto di non fare il bagno o di non toccare le piante per non farle appassire. Grazie ai prodotti per l’igiene intima, oggi si può vivere una vita normalissima, basta scegliere tra comodi assorbenti, tamponi o coppette.

Nessuna preoccupazione se spesso trovate delle perdite bianche sulle vostre mutandine. Ogni giorno scivolano fuori secrezioni vaginali, perdite normali e indispensabili perchè garantiscono alla vagina di pulirsi da sola. Le secrezioni la rendono linda, la risciacquano da ospiti indesiderati come i funghi e i batteri, contengono i lattobacilli che mantengono un pH basso (fondamentale per il benessere della vagina) e lubrificano le mucose.

Miss V. e il sesso

Chi ha seguito la serie tv Girls di Lena Dunham sa bene quanto abbia rivoluzionato l’immagine del sesso (soprattutto quello femminile) in tv. Il sesso normale della protagonista ha mostrato la realtà, fatta di mosse maldestre e momenti imbarazzanti. Le due autrici del libro affrontano parecchi aspetti legati al tema, dall'influenza che il tipo di relazione di coppia può avere sulla quantità di sesso svolta, alla differenza tra desiderio naturale e desiderio reattivo, fino al (recente) riconoscimento dell'importanza dell’orgasmo femminile.

Da: QUI

Articolo di Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Il Trono di Spade? Puo' favorire il sesso!
Il Trono di Spade? Puo' favorire il sesso!
(Genova)
-

La Sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta nel corso del programma “Genetica Oggi” condotto da Andrea Lupoli su Radio Cusano Campus.
La Sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta nel corso del programma “Genetica...

In amore vince chi fugge: sara' vero?
In amore vince chi fugge: sara' vero?
(Genova)
-

Si dice che in amore vince chi fugge e che questa sia una regola d'oro della seduzione, scopri perché non è solo un detto.
In amore vince chi fugge. Sacrosanta verità che si capisce solamente dopo una...

I gemiti femminili? Non sempre sono reali!
I gemiti femminili? Non sempre sono reali!
(Genova)
-

Chi non ricorda i gemiti femminili di Meg Ryan in una scena cult di “Harry ti presento Sally”?
Chi non ricorda i gemiti femminili di Meg Ryan in una scena cult di “Harry ti...

Frigidita' femminile e difficolta' a raggiungere orgasmo: i rimedi naturali
Frigidita' femminile e difficolta' a raggiungere orgasmo: i rimedi naturali
(Genova)
-

Quando si vive il momento sessuale con il partner si vorrebbe provare a raggiungere il massimo del piacere, ovvero l’orgasmo.
Quando si vive il momento sessuale con il partner si vorrebbe provare a...

Posizioni sessuali? Ecco la piu' pericolosa secondo la scienza
Posizioni sessuali? Ecco la piu' pericolosa secondo la scienza
(Genova)
-

Chi non si è mai fatto almeno un po’ di male durante il sesso alzi la mano!
Se siete degli sperimentatori, sicuramente una mossa un po’ azzardata, una presa...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati