La Germania ci rimanda i migranti: 'Charter per riportarli in Italia'

(Bologna)ore 22:05:00 del 10/10/2018 - Tipologia: , Cronaca, Denunce, Esteri

La Germania ci rimanda i migranti: 'Charter per riportarli in Italia'

Angela Merkel accelera e ci rimanda indietro i richiedenti asilo. Sarebbero già previste due date, comunicate agli stranieri con una lettera: il 9 e il 19 ottobre due voli charter.

Angela Merkel accelera e ci rimanda indietro i richiedenti asilo. Sarebbero già previste due date, comunicate agli stranieri con una lettera: il 9 e il 19 ottobre due voli charter carichi di immigrati sarebbero pronti a spiccare il volo verso il Belpaese.
L'accordo sui ricollocamenti e i respingimenti, caldeggiato dal ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer (e respinto da Salvini), non ha prodotto risultati. Così la Germania sembra orientata a fare tutto di testa sua, accelerando sui respingimento dei cosiddetti "dublinanti". Il motivo? Sono richiedenti asilo sbarcati nel Belpaese e dunque sarebbe l'Italia, in base al Trattato di Dublino, ad essere "competente" sulla loro domanda di accoglienza.
 
Secondo quanto ha raccontato a Repubblica Petra Haubner, avvocato che assiste i profughi in Baviera, in Germania "c'è stata un' accelerazione micidiale" sul fronte dei ricollocamenti dei "dublinanti", ovverto di quei migranti sbarcati in Italia, identificati qui e che poi si sono allontanati verso un altro Paese Ue. "Ogni giorno da Deggendorf prelevano almeno un richiedente asilo o una famiglia intera per i Paesi di prima destinazione. Nella stragrande maggioranza dei casi li mettono su un volo per l'Italia". Secondo le organizzazioni locali i migranti rispediti nei Paesi di primo approdo sono saliti da lì1% di inizio anno al 10%. E tra le destinazioni ci sarebbe anche l'Italia. Secondo Stephan Reichel, il presidente di "Matteo", associazione delle chiese cattoliche e protestanti pro-immigrati, "a tantissimi è arrivata una lettera che li avverte che saranno riportati in Italia il 9 o il 19 ottobre".
 
Il Viminale però smentisce questa ricostruzione. Il rientro di "dublinanti" certo c'è sempre stato, le regole europee in fondo sono quelle. "Non ci risulta che il governo tedesco ci stia riportando un numero di 'dublinanti' superiore al passato", fanno sapere del ministero dell'Interno. "Né che siano programmati voli charter dalla Germania nelle prossime settimane. Certo, se fosse vero, potrebbe essere un problema politico e diplomatico...".

Da: QUI

Articolo di Luca

ALTRE NOTIZIE
Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
(Bologna)
-

L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere denaro, favori, regali o altro in cambio di servizi e agevolazioni o ha dato soldi e regali in cambio di favori
L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere...

City car, elettrica, italiana: perche' darla ai cinesi?
City car, elettrica, italiana: perche' darla ai cinesi?
(Bologna)
-

Ecco l’auto elettrica (90km/h – 200 km di autonomia – costo 10.000 € – consumi praticamente 0) che l’Italia non vuole e la Cina Si… Potenza delle lobby del petrolio!
La Askoll di Vicenza da tre anni non trova sostegno e finanziamenti per un...

Inquietante fenomeno NEVE NERA in Siberia: cosa sta succedendo? VIDEO
Inquietante fenomeno NEVE NERA in Siberia: cosa sta succedendo? VIDEO
(Bologna)
-

Neve nera in Siberia, l’inquietante fenomeno preoccupa gli scienziati: cosa sta succedendo
Da alcuni giorni diverse città della Siberia sudoccidentale vengono investite da...

Renzi, nessuna autocritica: il personaggio diventato SCHIAVO di se stesso
Renzi, nessuna autocritica: il personaggio diventato SCHIAVO di se stesso
(Bologna)
-

Nessuna autocritica, toni grillini col governo, pubblico è una curva. L'Altra strada è l'eterna riproposizione di sé come progetto politico
Anche la presentazione del libro diventa uno spettacolo populista, che affoga la...

Benvenuti in Italia, il Paese fondato sugli alibi e l'odio
Benvenuti in Italia, il Paese fondato sugli alibi e l'odio
(Bologna)
-

Qual è il Paese in cui più studi, meno lavori? In cui le donne si laureano il doppio degli uomini, ma hanno il record di inattività? In cui gli stranieri laureati hanno paghe dimezzate rispetto ai loro colleghi italiani?
Stranieri, donne, giovani. Nella classifica delle categorie sociali più...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati