Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti

(Torino)ore 23:11:00 del 11/07/2018 - Tipologia: , Calcio, Denunce

Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti

Un’operazione da 340 milioni e manca ancora la commissione per Mendes. I costi sono già aumentati con gli ultimi acquisti, la gestione si è un po’ stressata .

La domanda è sempre la stessa: come farà la Juventus a consentirsi l’acquisto e soprattutto l’ingaggio di Cristiano Ronaldo? Quesito che si sono posti anche alla Gazzetta dello Sport dove i giornalisti Luca Bianchin e Marco Iaria hanno provato a immaginare la strategia della società bianconera. Società che, ricordano, chiuderà l’ultimo esercizio in perdita (dopo tre di fila positiva) a causa dei minori premi Champions, delle plusvalenze più basse e dei maggiori ammortamenti.

La Gazzetta ricorda che la prudenza è sempre stata la linea guida di Agnelli. Ma sottolinea anche che con l’operazione CR7 la Juve entrerà definitivamente nel club delle grandi d’Europa. Oggi ha un fatturato di circa 400 milioni, ancora lontano dalle big, che aumenterebbe con l’arrivo del fuoriclasse portoghese.

Manca ancora la commissione per Mendes

“Per Agnelli è un mantra la «potenza di fuoco», somma degli stipendi dei tesserati e degli ammortamenti dei «cartellini», sostenibili in base alla capacità del club di generare risorse”.

La potenza di fuoco – scrive la Gazza – è salita a circa 340 milioni – su un fatturato di 400, “la gestione caratteristica si è un po’ stressata e può essere riequilibrata solo da un trading sostenuto. Insomma, l’esercizio scattato il 1° luglio parte già con un saldo contabile negativo”. Cui vanno sommati i costi già aumentati con i recenti acquisti di Emre Can, Perin, Cancelo.

Capitolo cessioni

Servono cessioni. Higuain sicuramente, ma anche “un altro giocatore di primo piano oltre ai giovani in partenza”. La crescita dei ricavi, scrive la Gazzetta, ci sarà ma non sarà immediata. Si pensa a un ritocco dello sponsor di magia, Jeep assicura 17 milioni.

E poi c’è l’indebitamento finanziario “cresciuto a 280 milioni al 31 dicembre (erano 163 sei mesi prima). “L’operazione Ronaldo dovrebbe richiedere un ulteriore ricorso al credito bancario, o a un prestito di Exor (al momento non ci sono avvisaglie di aumenti di capitale, ma non è detto, e sono da escludere coinvolgimenti dei marchi automobilistici di famiglia)”. Nessuna preoccupazione invece per il fair play finanziario.

QUI

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
(Torino)
-

Secondo un'indagine di Altroconsumo gli esercenti arriverebbero a pagare delle commissioni abbastanza importanti.
QUANTO CI COSTA IL POS - Ridurre l’uso del contante per contrastare evasione e...

Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
(Torino)
-

Oltre il 97% delle persone ricerca informazioni sanitarie online. Ma spesso i risultati sono inaffidabili e portatori d’ansia
SEMPRE PIU' PERSONE ANSIOSE PER RICERCHE MALATTIE SU GOOGLE - 2 americani su 5...

Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
(Torino)
-

Stime macroeconomiche della Commissione europea negative per l'Italia su pil, deficit e debito pubblico. La nostra economia non cresce e non riusciamo a risanare i conti pubblici, che peggiorano in maniera allarmante.
CRESCITA ZERO, ITALIA ULTIMA NELLA UE - Siamo quasi alla fine dell’anno ed è...

La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio...MA DOVE????
La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio...MA DOVE????
(Torino)
-

LA REPUBBLICA INCORAGGIA E TUTELA IL RISPARMIO ? - Qualcuno saprebbe dirci se sia ancora in vigore quell’articolo 47 della Costituzione italiana, che recita più o meno
LA REPUBBLICA INCORAGGIA E TUTELA IL RISPARMIO ? - Qualcuno saprebbe dirci se...

Tim, Vodafone e Wind denunciate per i tagli alle ricariche: VERGOGNA!
Tim, Vodafone e Wind denunciate per i tagli alle ricariche: VERGOGNA!
(Torino)
-

Il Codacons denuncia all'Agcom e all'Antitrust la ricarica premium, novità messa sul mercato da Tim, Vodafone e Wind.
Il Codacons ha formalizzato il pensiero di milioni di utenti italiani sotto...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati