Istat, continua a salire la DISOCCUPAZIONE. Peggio di noi solo Grecia e Spagna

(Roma)ore 12:28:00 del 06/04/2019 - Tipologia: , Denunce, Economia, Lavoro

Istat, continua a salire la DISOCCUPAZIONE. Peggio di noi solo Grecia e Spagna

Sul mese tasso in aumento di 0,1 punti secondo i dati provvisori. Le persone in cerca di occupazione aumentano dellʼ1,2% (+34 mila). In Europa solo Grecia e Spagna hanno dati peggiori dellʼItalia .

A febbraio il tasso di disoccupazione risale al 10,7% (+0,1%). Lo rileva l'Istat, diffondendo i dati provvisori. Le persone in cerca di occupazione aumentano dell'1,2% (+34mila), risultando pari a 2 milioni 771mila. Su base annua il numero dei disoccupati è comunque in calo (-1,4%, -39mila). Confrontando il dato con il minimo pre-crisi (5,8% dell'aprile 2007), emerge come il tasso di disoccupazione sia ancora di quasi 5 punti superiore.

Tasso di disoccupazione non risaliva da ottobre - La crescita delle persone in cerca di occupazione riguarda entrambi i generi e si concentra tra le persone oltre i 35 anni. In generale, il tasso di disoccupazione non risaliva da ottobre. E infatti il 10,7% è il livello più alto sempre da ottobre scorso. Il rialzo, spiega l'Istat, è di 0,1 punti percentuali anche se per effetti degli arrotondamenti si passa al 10,7% dal 10,5% di gennaio.



La disoccupazione giovanile - Sempre a febbraio, il tasso di disoccupazione giovanile si attesta al 32,8%, in "lieve" diminuzione rispetto a gennaio (-0,1 punti percentuali). L'Istat spiega inoltre che il dato distanza quasi 14 punti dal minimo pre-crisi (19,4%, del febbraio 2007). 

Disoccupazione, Italia terza In Ue dopo Grecia e Spagna - Stando a Eurostat, l'Italia si ritrova terza in Europa per il tasso di disoccupazione. Tra gli stati membri il tasso più alto è riferito alla Grecia (18,0% registrato a dicembre 2018, mentre a gennaio e febbraio i dati non sono disponibili), seguita da Spagna (13,9%) e, appunto, Italia (10,7%). Nella zona euro a febbraio la disoccupazione è stabile al 7,8% rispetto al mese precedente e in calo rispetto all'8,5% di febbraio 2018. Nella Ue a 28 a febbraio è stata pari a 6,5%, stabile rispetto a gennaio 2019 e in calo su febbraio 2018.

Da: QUI

Articolo di Samuele

ALTRE NOTIZIE
La castrazione chimica? Inutile e sbagliata!
La castrazione chimica? Inutile e sbagliata!
(Roma)
-

Dopo la notizia dell’arresto dello stupratore di una barista a Piacenza, il tweet del Ministro degli Interni, Matteo Salvini, ha riaperto la discussione sulla castrazione chimica.
Dopo la notizia dell’arresto dello stupratore di una barista a Piacenza, il...

BUGIA DEF, crescita ZERO. Cominciamo a DIRE LA VERITA' agli italiani
BUGIA DEF, crescita ZERO. Cominciamo a DIRE LA VERITA' agli italiani
(Roma)
-

Il Def era una bugia, come tutti i precedenti. Le clausole di salvaguardia ci hanno lasciato in eredità un debito Iva spaventoso
A meno che accada qualcosa di, contemporaneamente, eclatante ed imprevisto,...

Sblocca Cantieri approvato: come funziona
Sblocca Cantieri approvato: come funziona
(Roma)
-

Dopo quasi un mese dalla prima approvazione salvo intese, il decreto legge sblocca cantieri è stato nuovamente approvato dal Consiglio dei ministri, convocato per l'occasione a Reggio Calabria.
Dopo quasi un mese dalla prima approvazione salvo intese, il decreto legge...

Nespole spagnole quasi a 5 EURO AL KILO...e le nostre? SPARITE, O QUASI
Nespole spagnole quasi a 5 EURO AL KILO...e le nostre? SPARITE, O QUASI
(Roma)
-

Nei banchi dei supermercati le nespole spagnole all’assurdo prezzo 4,50 euro al Kilo, e le nostre, le migliori al mondo… SPARITE o quasi!
Nei supermercati le nespole spagnole a 4,5 euro al Kg. Ma non è...

Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
(Roma)
-

Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e guerre, cavalieri, servi della gleba sotto lo stretto giogo di monarchi e feudatari, torture, monaci mistici, papi, inquisizione, ignoranza, superstizione, mille e non più mille
Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati