Insalata di orzo e cavolo riccio: guida

(Trento)ore 20:10:00 del 02/02/2019 - Tipologia: , Cucina

Insalata di orzo e cavolo riccio: guida

Tagliate la zucca prima a spicchi e poi a piccoli cubetti (13). In una padella versate un filo di olio di oliva, scaldatelo e poi aggiungete la zucca (14), saltandola per qualche minuto finché non sarà dorata e ben cotta (15)..

 

L’inverno non ha nulla da invidiare in tema di insalate alla stagione più calda, pietanze altrettanto colorate e saporite arricchiranno di gusto e genuinità i vostri menù come l’insalata di cavolo cappuccio dalle piacevoli tinte amaranto, l’insalata di rucola, pere e grana per chi ama l’intramontabile abbinamento del contadino, e la fresca insalata di arance apprezzata per i suoi aromi agrodolci. Accanto a queste prelibatezze colorate vi proponiamo una saporita insalata di orzo e cavolo riccio, un mix equilibrato e insolito che vi sorprenderà al primo boccone. Zucca e uva passa per dare dolcezza, arachidi per la croccantezza e il gusto piacevolmente aspro del cavolo che, in una veste cremosa, avvolge tutta la pietanza. E’ ora di rinnovare i vostri ricettari invernali con l’insalata di orzo e cavolo riccio!

Ingredienti

Cavolo riccio (Kale) 230 g Orzo perlato 220 g Zucca mantovana 120 g Fagioli bianchi precotti 250 g Arachidi non salate 40 g Uvetta 35 g Parmigiano reggiano da grattugiare 40 g Olio extravergine d'oliva 50 g Sale fino q.b.

PER CONDIRE

Aceto di mele 10 g Sale fino q.b. Olio extravergine d'oliva q.b.

Come preparare l'Insalata di orzo e cavolo riccio

Per realizzare l’insalata di orzo e cavolo riccio per prima cosa cuocete l’orzo in acqua bollente salata (1) per circa 15 minuti o per il tempo riportato sulla confezione. Intanto mettete in ammollo l’uva passa in una ciotolina con acqua tiepida per reidratarla (2). Sfogliate il cavolo eliminando la parte centrale delle foglie che è più coriacea (3).

Lavate e asciugate le foglie e poi trasferitene metà nel bicchiere di un mixer: aggiungete l’olio di oliva (4), il Parmigiano grattugiato (5) e frullate con il mixer a immersione (6), aggiungendo quanto basta di acqua di cottura dell’orzo (7) per ottenere un pesto cremoso (8) che terrete momentaneamente da parte. Nel frattempo scolate l’orzo che sarà giunto a cottura (9).

Versate l'orzo in una ciotola e condite con il pesto di cavolo (10), mescolate e tenete da parte (11). Ora pulite la zucca: tagliatela a metà, eliminate i semini centrali e la buccia (12).

Tagliate la zucca prima a spicchi e poi a piccoli cubetti (13). In una padella versate un filo di olio di oliva, scaldatelo e poi aggiungete la zucca (14), saltandola per qualche minuto finché non sarà dorata e ben cotta (15).

Ora ponete in una ciotola l’altra metà del cavolo che avete pulito in precedenza: condite con sale (16), olio (17) e aceto (18), poi aggiungete i fagioli (19), l’uvetta reidratata e ben scolata (20) e la zucca (21).

Infine unite l’insalata di cavolo all’orzo (22) e incorporate per ultime le arachidi (23). Mescolate e servite la vostra saporita insalata di orzo e cavolo (24)!

Conservazione

L’insalata di orzo e cavolo si conserva per 2-3 giorni in frigorifero. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Potete aggiungere gli ingredienti che gradite e impreziosire la vostra insalata con una vinaigrette alternativa a base di senape dolce, erbe aromatiche, olio e scorza di limone.

Giallozafferano

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Pizza di carne: guida
Pizza di carne: guida
(Trento)
-

Innanzitutto potete arricchire l’impasto della vostra pizza di carne con delle erbe aromatiche o spezie a piacere: prezzemolo, aglio e paprika affumicata.
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Trento)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Trento)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Trento)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Trento)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati