Insalata di fagiolini, guida

(Bologna)ore 20:50:00 del 03/07/2018 - Tipologia: , Cucina

Insalata di fagiolini, guida

Se volete dare un tocco più esotico della frutta: acida con il rosso dei lamponi e dolce con del melone di cantalupa..

Cosa c'è di più bello che vedere a tavola i colori degli ingredienti estivi?

Ecco noi abbiamo pensato di metterne diversi vicini per rendere davvero insuperabile quella che in realtà è una semplicissima insalata di fagiolini.

Abbiamo creato un contorno fresco e croccante con della frutta secca, formaggio sbriciolato, scalogno e un bel mix di pomodorini colorati: un risultato favoloso!

L'insalata di fagiolini si accompagna bene con degli spiedini di pesce o una frittata di pomodoro e basilico!

 La cucina ci ha letteralmente conquistati quando ci ha mostrato la ricetta, siete curiosi di saperne di più? Vedrete non sarà la solita insalata: mettetevi ai fornelli che si comincia!

Ingredienti

Fagiolini 250 g Pomodorini (rossi, gialli, verdi) 100 g Scalogno 1 Olio di semi 1 cucchiaio Zucchero integrale di canna 1 cucchiaio Acqua 30 g Mandorle in scaglie 15 g Feta 20 g

PER LA SALSA ALLA SENAPE

Senape 1 cucchiaio Succo di limone 1 Olio di semi 70 g Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

Come preparare l'Insalata di fagiolini

Per preparare l’insalata di fagiolini cominciate dalla pulizia di questi. Spuntateli eliminando le due estremità (1), poi sciacquateli per bene e tagliateli a metà o in tre parti, a seconda della grandezza (2). A questo punto sbollentateli per 10 minuti in acqua bollente (3).

trascorso il tempo scolateli in una ciotola con acqua e ghiaccio per bloccare la cottura (4), poco dopo scolate e tenete in disparte (5). Nel frattempo tostate le mandorle in padella, scottandole per 3 minuti a fuoco medio: saltatele spesso affinché non brucino (6).

Infine procedete con l’ultima cottura, quella degli scalogni. Puliteli e divideteli in 4 parti (7). Spostate all’interno di una padella già calda con l’olio e unite subito lo zucchero (8). Dopo qualche istante di caramellatura sfumate con l’acqua (9).

Continuate la cottura per altri 5 minuti finché gli scalogni non saranno un po’ ammorbiditi e il fondo sarà imbrunito (10). A questo punto potrete occuparvi della salsa alla senape. Nel boccale di un mixer versate la senape, il succo di limone (11), il sale, il pepe e l’olio (12).

Con il mixer andate ad emulsionare il tutto (13) e in pochi secondi la vostra salsa sarà pronta (14). Dopo aver sciacquato i pomodorini delle varie qualità tagliateli a metà (15), e uniteli ai fagiolini che avrete messo in un’insalatiera (16). Guarnite con la salsa (17) e date una veloce mescolata (18).

Infine unite la feta sbriciolandola a mano (19), le mandorle tostate (20) e mescolate. Ecco pronta la vostra coloratissima e sfiziosa insalata di fagiolini: non vi resta che servirla (21).

Conservazione

L'insalata di fagiolini si conserva per un paio di giorni al massimo, tuttavia i pomodori e le cipolle perderanno di consistenza e rilasceranno liquidi: per questo motivo sarebbe meglio consumarla subito.

Consiglio

Rendete più ricca la vostra insalata di fagiolini aggiungendo dei cubetti di pane tostati in padella con olio e peperoncino, oppure con delle olive nere taggiasche. E se invece volete dare un tocco più esotico della frutta: acida con il rosso dei lamponi e dolce con del melone di cantalupa.

Giallozafferano

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Bologna)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Bologna)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Bologna)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Bologna)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...

Colomba di Pasqua: guida
Colomba di Pasqua: guida
(Bologna)
-

Se volete stupire i vostri invitati per il pranzo di Pasqua, preparate anche la versione salata!
  COLOMBA DI PASQUA RICETTA - I dolci che arricchiscono le tavole degli...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati