IL LAVORO DELLE MAMME VALE 7000 EURO AL MESE!

(Palermo)ore 12:24:00 del 22/10/2017 - Tipologia: , Denunce, Editoria, Lavoro

IL LAVORO DELLE MAMME VALE 7000 EURO AL MESE!

Una ricerca americana ha calcolato che le mamme si meriterebbero uno stipendio da manager.

Una ricerca americana ha calcolato
 che le mamme si meriterebbero 
uno stipendio da manager:
7 mila euro al mese per 94 ore settimanali 
in cui una madre di famiglia è in media impegnata 
nei suoi compiti d’ “ufficio”, fuori e dentro casa.
Complimenti alle madri di famiglia: si meritano 85 mila euro nette all’anno. Sarebbe questo infatti il “Mom Salary”, lo stipendio medio di ogni mamma di famiglia, a fronte delle innumerevoli mansioni e degli incarichi svolti. Ogni giorno ogni madre in media prepara pranzi e cene, pulisce casa, fa da taxista ai figli e ai nonni, segue nei compiti e nelle attività extrascolastiche, gestisce e fa quadrare i conti di casa, pianifica e organizza le vacanze, tiene i rapporti con il vicinato e con le insegnanti, organizza feste di compleanno, partecipa a riunioni e a colloqui.

Non è una provocazione ma un’analisi strettamente economica proposta da Salary.com, un sito americano che s’interessa di bilanci, stipendi e carriere e che ha un occhio di riguardo per l’occupazione femminile. Ebbene, intervistando un campione di seimila madri americane, la metà delle quali casalinghe a tempo pieno e le altre impiegate part-time, rileva che sono 94 le ore settimanali in cui una madre di famiglia è in media impegnata nei suoi compiti d’ “ufficio”, fuori e dentro casa, al pari di un Ceo di una grande impresa.
Per arrivare alla stima dello stipendio annuale, gli economisti hanno analizzato le parcelle medie orarie dei dieci più comuni mestieri svolti da una mamma nell’arco di 24 ore: dalla psicologa all’autista, dalla cuoca alla badante, dalla collaboratrice domestica all’insegnante, dalla responsabile degli acquisti all’esperta di computer, dall’organizzatrice di eventi alla controller finanziaria.
(LEGGI: http://www.nostrofiglio.it/gravidanza/maternita-e-lavoro/il-decalogo-per-diventare-mamme-imprenditrici)
Comparando le «attività da loro offerte», il «numero delle ore impegnate» e soprattutto le «elevate competenze richieste sul campo», gli analisti giungono a una conclusione: «tutte le madri dovrebbero avere scritto sul proprio biglietto da visita la carica di amministratore delegato». Perché il loro lavoro richiede doti manageriali, ottima capacità di organizzazione e gestione del tempo e una buona attitudine al sacrificio.

Siete d’accordo?

Da: QUI

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI
Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI
(Palermo)
-

E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha portato all’arresto del sindaco di Ponzano Romano, Enzo De Santis.
E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha...

'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI
'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI
(Palermo)
-

Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta giornalistica, pubblicata dal Giornale di Brescia: c’è posto, per un italiano, come lavoratore agricolo?
Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta...

Cosi' scappa il futuro del MERIDIONE, che si svuota in silenzio
Cosi' scappa il futuro del MERIDIONE, che si svuota in silenzio
(Palermo)
-

E chi glielo dice adesso a Salvini? Chi gli dice, mentre attende operoso al respingimento dei neri d’Africa, i nuovi invasori, che negli ultimi sedici anni circa un milione e ottocentomila italiani sono fuggiti dalle proprie case per cercare un lavoro e u
E chi glielo dice adesso a Salvini? Chi gli dice, mentre attende operoso al...

Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE
Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE
(Palermo)
-

Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta correlazione che ci fu tra il partito comunista e l’estrema sinistra.
Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta...

Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni
Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni
(Palermo)
-

La leader del movimento “Domenica no grazie, Tiziana D’Andrea, racconta delle telefonate che riceve dalle ex colleghe che denunciano condizioni di lavoro inaccettabili
“Lavorare tutte le domeniche mi ha stravolto la vita. Dopo 20 anni di lavoro...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati