I Mutui sono CONTESTABILI: ecco la PROVA

(Genova)ore 18:18:00 del 16/04/2018 - Tipologia: , Denunce, Economia

I Mutui sono CONTESTABILI: ecco la PROVA

Ecco la testimonianza diretta di una udienza vissuta in tribunale tra un mutuatario e il banchiere, convocato come teste principale, il quale ammette frode della banca stessa in cui lavora! .

Quando si prende un prestito dalla banca… ha sbagliato la banca a rivelare alcuni fatti che rendono legale per il debitore non ripagare il mutuo? Questa testimonianza di un banchiere è semplicemente shockante, quando si sa come funziona il sistema! Il banchiere è stato posto sul banco dei testimoni e ha prestato giuramento. L’avvocato del mutuatario, attore del procedimento contro la banca, ha rivolto al banchiere le seguenti domande concernenti l’istruttoria e lo sfondo della vicenda del mutuo. 

Avvocato del mutuatario: “Cosa è questa che il giudice mostra come reperto A?” Banchiere: “Questa è una cambiale “. Avvocato del mutuatario: ”C’è un accordo tra Mr. Smith (mutuatario) e l’imputato ? “ Banchiere: ” Sì”. Avvocato del mutuatario: ” Crede che il contratto preveda un creditore e un debitore ? “ Banchiere: ” Sì, io sono il creditore e il signor Smith è il mutuatario.” Avvocato del mutuatario: ”In cosa crede che consista l’accordo? “ Banchiere: ”Abbiamo fatto firmare al mutuatario il contratto e dato al mutuatario un assegno.” Avvocato del mutuatario: ” Questo accordo mostra al mutuatario in parole quali siano: mutuante, prestito, interesse, di credito o denaro all’interno del contratto? ” Banchiere: ” Certo, lo fa.” Avvocato del mutuatario: ”Secondo la vostra conoscenza, che cos’era a prestito quello di cui all’accordo scritto?” Banchiere: ”L’istituto di credito ha prestato al mutuatario un assegno di $ 50.000. Il mutuatario ha i soldi e la casa e non ha rimborsato il denaro.” L’avvocato ha notato che il banchiere non ha mai detto che la banca ha ricevuto la cambiale come prestito dal mutuatario alla banca. Avvocato del mutuatario: ” Crede che una persona comune può usare termini ordinari e capire questo accordo scritto?”

Banchiere:” Sì”. Avvocato del mutuatario: ” Crede che lei (o la sua azienda che possiede legalmente la cambiale) ha il diritto di imporre il pagamento da parte del mutuatario?” Banchiere:” Assolutamente si, il possederla legalmente dà il diritto di raccogliere il denaro. Avvocato del mutuatario: ” La nota di 50.000$ ha valore in denaro reale di $50.000 ? Valore in denaro reale significa che la cambiale può essere venduta per 50 mila dollari in contanti nel normale svolgimento dell’attività. Banchiere:” Sì “. Avvocato del mutuatario: ”Secondo la comprensione del presunto accordo, quanto valore in denaro reale deve il prestito bancario al mutuatario in modo che la banca possa perfezionare giuridicamente l’accordo e legalmente possedere la cambiale ? ” Banchiere: ”$ 50.000.” Avvocato del mutuatario: “In fede sua, se il mutuatario firma la cambiale e la banca si rifiuta di prestare al mutuatario 50.000 $ di valore in denaro reale, sarebbe della banca o del mutuatario la proprietà della cambiale ? ” Banchiere: ” Il mutuatario dovrebbe possederlo se la banca non presta il denaro. La banca ha dato al mutuatario un controllo ed è così che il mutuatario ha finanziato l’acquisto della casa.” Avvocato del mutuatario: ” Crede che il mutuatario abbia accettato di fornire alla banca 50 mila dollari di valore in denaro reale che è stato utilizzato per finanziare l’assegno di prestito bancario di 50.000 $ di nuovo allo stesso mutuatario, e poi ha accettato di pagare alla banca successivamente $ 50,000 più gli interessi ?”

Banchiere: ” No. Se il mutuatario ha fornito i 50.000 dollari per finanziare l’assegno, non c’erano soldi in prestito dalla banca in modo che la banca non poteva pagare interessi sul denaro prestato, mai. Avvocato del mutuatario: ”Se questo è accaduto, a suo parere sarebbe la banca giuridicamente a possedere la cambiale ed essere in grado di costringere il signor Smith a pagare gli interessi bancari e pagamenti principali?” Banchiere: ”Io non sono un avvocato, quindi non posso rispondere a domande legali”. Avvocato del mutuatario: ”È  politica della banca che, quando un mutuatario riceve un prestito bancario di 50.000 dollari, la banca riceve $ 50.000 valore in denaro reale da parte del mutuatario, che dà valore a un assegno di prestito bancario di 50.000 dollari, e questo controllo viene restituito al mutuatario come un prestito bancario che il mutuatario deve rimborsare ? ” Banchiere: ”Io non conosco le voci contabili.” Avvocato del mutuatario: ”Io le chiedo se questa è la politica della banca.” Banchiere: ”Non ricordo”. Avvocato del mutuatario: ” Crede che il contratto tra il signor Smith e la banca è che il signor Smith fornisce alla banca con valore in denaro reale di $ 50.000 che viene utilizzato per finanziare un assegno prestito bancario 50.000 $ di nuovo a se stesso quale è poi necessario a rimborsare più gli interessi alla stessa banca? ” Banchiere: ”Io non sono un avvocato.” Avvocato del mutuatario: ” Non ha detto in precedenza che una persona comune usando termini ordinari può capire questo accordo scritto?” Banchiere: ”

Sì”. L’avvocato consegna ora il contratto di prestito bancario marcato ” Exhibit B ” al banchiere. Avvocato del mutuatario: ” C’è qualcosa in questo accordo che mostra che il mutuatario ha avuto conoscenza o che mostra dove il mutuatario ha rilasciato l’autorizzazione alla banca o il permesso per la banca di ricevere 50 mila dollari valore in denaro reale da lui e di usare questo per finanziare l’assegno $ 50.000 prestito bancario che obbliga lui a dare alla banca posteriore 50 mila dollari più gli interessi ? ” Banchiere: ” No.” Avvocato del mutuatario: ”Se il mutuatario ha fornito alla banca con valore in denaro reale di $ 50.000 che la banca ha utilizzato per finanziare l’assegno $ 50.000 e ha restituito l’assegno al presunto debitore come un assegno prestito bancario, a suo parere, la banca ha davvero fatto il prestito bancario di 50.000 $ al mutuatario? ” Banchiere: ” No.” Avvocato del mutuatario: ”Se un cliente della banca fornisce valore in denaro reale di $ 50.000 alla banca e la banca restituisce 50 mila dollari valore in denaro reale di nuovo allo stesso cliente, è o no questo uno swap o scambio di $ 50.000 a $ 50.000?”

Banchiere: ” Sì”. Avvocato del mutuatario: “Quindi la banca ha invitato il mutuatario ad un accordo per uno scambio swapdi $ 50.000 scambiato per 50.000 dollari, oppure l’ha chiamato un prestito di 50 mila dollari ? ” Banchiere: ”Un prestito di 50.000 $. ” Avvocato del mutuatario: ” È consuetudine della banca seguire le politiche e le procedure della Federal Reserve Bank, quando le banche concedono prestiti?” ATTENZIONE ANCHE IL SISTEMA BANCARIO ITALIANO È COLLEGATO AL CIRCUITO DELLA FEDERAL RESERVE Banchiere: ” Sì”. Avvocato del mutuatario: ”Quali sono le scritture contabili standard della banca  per la concessione di finanziamenti secondo le politiche e le procedure della Federal Reserve Bank ?” L’avvocato consegna quindi al banchiere la pubblicazione FED Modern Money Mechanics, la dicitura ” Allegato C”. Banchiere: ” La cambiale è registrata come una risorsa della banca e un nuovo deposito di corrispondenza (responsabilità ) viene creato . Allora emettiamo un assegno dal nuovo deposito indietro al mutuatario.” Avvocato del mutuatario: ”Non è questa un’operazione di swap o scambio di $ 50.000 per 50.000 $? ” Banchiere: ”Questo è il modo standard per farlo”. Avvocato del mutuatario: « Risponda alla domanda. È uno swap ovverossia scambio di $ 50.000 valore in denaro reale per 50.000 $ valore in denaro reale? Se la nota ha finanziato l’ assegno, non devono entrambi avere lo stesso valore ?” Banchiere: Mi appello al Quinto Emendamento (!) Avvocato del mutuatario: ”Se i depositi della banca (passività ) aumentano, aumentano le attività della banca da parte di un bene che ha valore in denaro reale ? ” Banchiere: ” Sì”. Avvocato del mutuatario: ”C’è qualche eccezione? ”

Banchiere: ” Non che io sappia.” Avvocato del mutuatario: ”Se la banca registra un nuovo deposito e registra un asset sui libri della banca avente valore in denaro reale, questo valore in denaro reale sarebbe proveniente sempre da un cliente della banca o un investitore o un prestatore alla banca ? ” Banchiere: ” Sì”. Avvocato del mutuatario: ”È  politica della banca registrare la cambiale come un compensato da un nuovo asset di liability della banca?” Banchiere: Sì”. Avvocato del mutuatario: ” La cambiale ha valore in denaro reale pari all’importo dell’assegno prestito bancario ? ” Banchiere“Sì”. Avvocato del mutuatario:  La cambiale ha valore in denaro reale pari all’importo dell’assegno prestito bancario? ” “Ossia, questa voce contabile dimostra che il mutuatario ha fornito valore in denaro reale per finanziare l’assegno prestito bancario ?” Banchiere: ”Sì , il presidente della banca ci ha detto di farlo in questo modo. Avvocato del mutuatario: “Quanto valore in denaro reale la banca ha fatto di prestito bancario per avere in proprietà la cambiale ?” Banchiere“Nessuno. ” Avvocato del mutuatario: “Quanto valore in denaro reale la banca ha ricevuto dal mutuatario ?” Banchiere ”$ 50.000. ” Avvocato del mutuatario: ” E ‘vero che avete ricevuto 50.000 $ valore in denaro reale da parte del mutuatario, oltre a pagamenti mensili e poi precluso e mai investito un centesimo di corso legale o di denaro di altri depositanti per avere in primo luogo la cambiale in vostra proprietà? Ossia è vero che è il mutuatario ad aver finanziato l’intera operazione?” Banchiere: ” Sì” Avvocato del mutuatario: ” Mi sta dicendo che il mutuatario ha accettato di dare alla banca 50.000 $ valore in denaro reale gratuitamente e che la banca ha restituito il valore in denaro reale alla stessa persona sotto forma di prestito bancario ? ” Banchiere: ”Io non c’ero quando il mutuatario ha accettato il prestito.” (!)

Avvocato del mutuatario: ”Queste pubblicazioni della FED mostrano che la banca riceve valore in denaro reale dal mutuatario gratuitamente e che essa poi restituisce di nuovo al mutuatario, la somma come prestito bancario?” Banchiere: ” Sì”. Avvocato del mutuatario: ”Crede che la banca faccia questo senza la conoscenza del mutuatario o di un permesso o autorizzazione scritta?” Banchiere: ” No.” Avvocato del mutuatario: ” Al meglio della vostra conoscenza, vi è consenso o autorizzazione scritta per la banca di trasferire 50 mila dollari di valore in denaro reale dal mutuatario alla banca e per la banca di averli quindi gratuitamente ? Banchiere: ” No.” Avvocato del mutuatario: “Questo consente alla banca di utilizzare questi 50.000 $ valore in denaro reale per finanziare l’assegno di prestito bancario di 50.000 $ di nuovo allo stesso mutuatario, costringendo poi il mutuatario a pagare alla banca 50 mila dollari più interessi?” Banchiere: ” Sì”. Avvocato del mutuatario: ”Se la banca ha trasferito 50.000 $ valore in denaro reale dal mutuatario alla banca, in questa parte della transazione, nulla ha fatto di prestito bancario di valore per il mutuatario ? ” Banchiere: ” No.” Sapeva che si deve prima depositare qualcosa avente valore reale in denaro ( contanti, assegno o cambiale ) per finanziare un assegno. Avvocato del mutuatario: ”È politica della banca quella di trasferire in primo luogo il valore in denaro reale dal presunto debitore al creditore per l’importo del presunto prestito? ” Banchiere: ” Sì”. Avvocato del mutuatario: ” La banca paga le tasse all’IRS sul valore in denaro reale trasferito dal presunto debitore alla banca?” Banchiere: ” No, perché il valore in denaro reale trasferito si presenta come un prestito dal mutuatario alla banca o un deposito che è la stessa cosa, quindi non è soggetto passivo . Avvocato del mutuatario: ”Se un prestito è perdonato, è tassabile?”

Banchiere: ” Sì”. Avvocato del mutuatario: “È politica della banca quella di non restituire il valore in denaro reale che hanno ricevuto dal presunto debitore a meno che non viene restituito come un prestito dalla banca per il presunto debitore?” Banchiere: ”Sì” Avvocato del mutuatario: ” Non si pagano mai le tasse sul valore in denaro reale che si riceve dal presunto debitore e mantenuto come proprietà della banca?” Banchiere“No. Nessuna tassa è pagata.” A questo punto il banchiere inizia a piangere… Avvocato del mutuatario: ”Quando il prestatore riceve il valore in denaro reale dal presunto debitore,  la banca fa l’affermazione che poi lo possiede e che è di proprietà del prestatore , senza il prestito bancario o rischiare un centesimo di corso legale o di altro denaro dei depositanti? ” Banchiere: ” Sì” Avvocato del mutuatario: “Lei mi sta dicendo che la politica della banca è che la banca assume proprietà della cambiale (valore in denaro reale), senza prestare un solo centesimo del denaro di altri depositanti, che il presunto debitore è colui che ha fornito i fondi depositati per finanziare l’assegno di prestito bancario, e che la banca riceve fondi dal presunto debitore gratuitamente? Che il denaro poi tornato alla stessa persona come un prestito, che il presunto debitore è tenuto a rimborsare quando dall’altra parte la banca non ha mai sganciato soldi per avere la cambiale in sua proprietà?

Sto sentendo questo, giusto? Io vi do l’equivalente di 50.000 dollari, e perché voi restituiate i fondi a me, io devo ripagare a voi 50 mila dollari più interessi? Lei pensa davvero che io sono stupido?” Banchiere: con voce tremante il banchiere, e infine sbottando: “Tutte le banche fanno questo. Il Congresso lo consente.” Avvocato del mutuatario: replicando rapidamente, “Davvero il Congresso consente alle banche la violazione di accordi scritti, di usare false e fuorvianti pubblicità, di agire senza autorizzazione scritta, e dà infine l’autorizzazione a che, senza che il presunto mutuatario ne abbia cognizione, venga trasferito il valore in denaro reale dal presunto debitore alla banca e poi ritornato indietro sotto forma di prestito?” Banchiere: ”Ma il mutuatario ha ottenuto un assegno e la casa.” Avvocato del mutuatario: ” E ‘vero che il valore in denaro reale che è stato utilizzato per finanziare l’assegno prestito bancario è venuto direttamente dal mutuatario e che la banca ha ricevuto i fondi dal presunto debitore gratis? ” Banchiere“E ‘ vero “. Avvocato del mutuatario: “È politica della banca quella di trasferire valore in denaro reale dal presunto debitore alla banca e quindi per mantenere i fondi in proprietà alla banca, che si prestano poi come prestiti bancari?”.

Banchieremostrando lacrime di rimpianto perché era stato catturato: “Sì”. Avvocato del mutuatario: ”Era intenzione della banca quella di ricevere valore in denaro reale dal mutuatario e restituire il valore dei fondi di nuovo al mutuatario, sotto forma di prestito? ” Banchiere: ”Sì”. Sapeva che doveva necessariamente dire di sì a causa della politica della banca. Avvocato del mutuatario: ”Crede che fosse intenzione del mutuatario quella di finanziare il proprio assegno di prestito bancario?” Banchiere“Non ero lì al momento e non posso sapere che cosa ha attraversato la mente del mutuatario. Avvocato del mutuatario: ”Se un creditore presta a un mutuatario $ 10.000 e il mutuatario rifiuta di restituire il denaro, lei crede che il creditore viene danneggiato?” Banchiere: …” Se avesse detto di No, ciò implicava che il mutuatario non doveva ripagare. Se avesse detto di  implicava che il debitore viene danneggiato per il prestito iniziale alla banca che la banca non ha rimborsato. “) Banchiere“Se un prestito non viene rimborsato, il creditore viene danneggiato.” Avvocato del mutuatario:“È quindi politica della banca quella di prendere denaro in valore reale da parte del mutuatario, utilizzarlo per finanziare l’assegno del prestito bancario, e non restituire il valore in denaro reale al mutuatario?” Banchiere: ”La banca restituisce i fondi. ” Avvocato del mutuatario: ”Il valore in denaro reale che la banca ha ricevuto dal presunto debitore è stato o no restituito sotto forma di ritorno del denaro che la banca ha preso o è stato restituito sotto forma di prestito bancario per il mutuatario?” Banchiere“Come prestito. ” Avvocato del mutuatario: “Come ha fatto la banca ottenere i soldi del mutuatario gratis? ” Banchiere” Questo è come funziona . ” . . . e questa è la verità !” Beh, che dire… A casa nostra può forse essere diverso da così?

Da: QUI

Articolo di Luca

ALTRE NOTIZIE
Il VERO motivo per cui tutti vogliono la testa di Assad
Il VERO motivo per cui tutti vogliono la testa di Assad
(Genova)
-

Assad è un pericolosissimo dittatore, come lo erano Saddam Hussein e Gheddafi, e su questo non c’è alcun dubbio. Ma la sua destituzione nasconde interessi che vanno molto oltre a ciò che vuole farci credere l’informazione occidentale.
Assad è un pericolosissimo dittatore, come lo erano Saddam Hussein e Gheddafi, e...

Come Amazon uccide la dignita' dei lavoratori e l'economia
Come Amazon uccide la dignita' dei lavoratori e l'economia
(Genova)
-

Sfruttamento dei lavoratori, aumento della povertà, crisi dei piccoli negozianti, impoverimento dell’economia locale
Sfruttamento dei lavoratori, aumento della povertà, crisi dei piccoli...

Cosenza: 'la mia casa pignorata? Finita in mano ai PM!'
Cosenza: 'la mia casa pignorata? Finita in mano ai PM!'
(Genova)
-

La sua casa finisce all’asta e ad acquistarla è un magistrato onorario che opera nello stesso circondario, quello di Cosenza.
La sua casa finisce all’asta e ad acquistarla è un magistrato onorario che opera...

I magistrati FURBETTI che fanno milioni con ASTE IMMOBILIARI
I magistrati FURBETTI che fanno milioni con ASTE IMMOBILIARI
(Genova)
-

Case e ville comprate per poco e rivendute a prezzi da capogiro. Così un gruppo di toghe in Sardegna lucrava sulle gare e sulle speculazioni edilizie
Magistrati proprietari di ville “vista mare” da milioni di euro o che comprano...

Vescovo di Aleppo: Armi cimiche UN PRETESTO, come in IRAN. VIDEO
Vescovo di Aleppo: Armi cimiche UN PRETESTO, come in IRAN. VIDEO
(Genova)
-

“Sia fatta luce su tutto ed emerga la verità non come hanno fatto con l’Iraq in cui hanno distrutto il Paese dicendo che c’erano le armi chimiche. Così come hanno fatto con l’ Iraq lo stanno facendo ora con la Siria.
“Sia fatta luce su tutto ed emerga la verità non come hanno fatto con l’Iraq in...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati