Giappone, debito 4 volte superiore all'Italia, ma DISOCCUPAZIONE AI MINIMI STORICI: COME MAI?

(Milano)ore 19:12:00 del 03/10/2018 - Tipologia: , Economia, Esteri

Giappone, debito 4 volte superiore all'Italia, ma DISOCCUPAZIONE AI MINIMI STORICI: COME MAI?

Giappone, debito pubblico alle stelle ma disoccupazione ai minimi storici.

Il debito pubblico del Giappone? Tocca una cifra pari agli 8 mila miliardi di euro. Ovvero quattro volte quello italiano.

Quello del Sol Levante è in assoluto il debito pubblico più alto al mondo, con un rapporto debito-Pil esploso fino al 240%.

La gran parte degli economisti, in particolare ovviamente i guru del liberismo, ritengono che questi numeri siano decisamente allarmanti e sovente ne agitano lo spauracchio per lanciare strali infuocati contro qualunque governo osi mettere in discussione le loro teorie insindacabili.

Una sorta di pensiero unico dominante dell’economia e della finanza, che ben pochi osano mettere in discussione. Pena ovviamente i soliti “mercati” pronti a utilizzare la scure.

Eppure proprio il Giappone sembra smentire questi dogmi, grazie a una crescita continua che manda in tilt i Giannino e i Giannini di turno.

Difficile quindi che qualcuno creda alle sirene di qualche burocrate europeo dalle parti di Tokyo, non soltanto perché nessun cittadino nipponico metterebbe in discussione la proverbiale ricchezza diffusa nella nazione orientale, a rassicurare i giapponesi sono in realtà quelle statistiche tanto care agli economisti di casa nostra.

Proprio oggi, giusto a conferma di questo, è arrivato l’ennesimo dato positivo segnalato dal Ministero degli affari interni, delle poste e delle telecomunicazioni del Giappone: ad agosto il tasso di disoccupazione è sceso al 2,4%, rispetto al 2,5% registrato nel mese precedente.

Percentuali che se confrontate con quelle italiane fanno obiettivamente spavento, o per meglio dire fanno riflettere sulla presunta relazione tra debito pubblico e povertà.

Anche rispetto allo scorso anno poi, il Giappone continua a crescere: gli occupati nel mese di agosto erano pari a 66,82 milioni, in aumento di 1,09 milioni di unità (+1,7%) rispetto allo stesso mese del 2017.

Come dire, se la matematica non è un’opinione, l’opinione di qualche raffinato analista nostrano dovrebbe essere quantomeno ricalibrata. Magari sulle coordinate nipponiche. 

Da: QUI

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
BUGIA DEF, crescita ZERO. Cominciamo a DIRE LA VERITA' agli italiani
BUGIA DEF, crescita ZERO. Cominciamo a DIRE LA VERITA' agli italiani
(Milano)
-

Il Def era una bugia, come tutti i precedenti. Le clausole di salvaguardia ci hanno lasciato in eredità un debito Iva spaventoso
A meno che accada qualcosa di, contemporaneamente, eclatante ed imprevisto,...

Sblocca Cantieri approvato: come funziona
Sblocca Cantieri approvato: come funziona
(Milano)
-

Dopo quasi un mese dalla prima approvazione salvo intese, il decreto legge sblocca cantieri è stato nuovamente approvato dal Consiglio dei ministri, convocato per l'occasione a Reggio Calabria.
Dopo quasi un mese dalla prima approvazione salvo intese, il decreto legge...

Nespole spagnole quasi a 5 EURO AL KILO...e le nostre? SPARITE, O QUASI
Nespole spagnole quasi a 5 EURO AL KILO...e le nostre? SPARITE, O QUASI
(Milano)
-

Nei banchi dei supermercati le nespole spagnole all’assurdo prezzo 4,50 euro al Kilo, e le nostre, le migliori al mondo… SPARITE o quasi!
Nei supermercati le nespole spagnole a 4,5 euro al Kg. Ma non è...

Iva, dal caffe' alla birra: quanto aumentano i prezzi
Iva, dal caffe' alla birra: quanto aumentano i prezzi
(Milano)
-

Ecco una simulazione sui generi alimentari più comuni
Il caffé al bar passa da 90 a 93 centesimi, la pizza Margherita da 6,85 euro a...

Tasse del lavoro sempre piu' alte in Italia, stipendi piu' bassi d'Europa
Tasse del lavoro sempre piu' alte in Italia, stipendi piu' bassi d'Europa
(Milano)
-

Le tasse sul lavoro che aumentano anche se nessun politico lo ha deciso
Tasse del lavoro sempre più alte in Italia? Questo sembra dire il rapporto...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati