Fifa 20 Volta Football: guida passo passo

(Perugia)ore 13:49:00 del 16/08/2019 - Tipologia: , Videogames

Fifa 20 Volta Football: guida passo passo

Rush Keepers, ad esempio, offrirà l'opportunità di giocare in 3 contro 3 e 4 contro 4, in una modalità senza portieri e con porte piccole che obbligherà tutti i calciatori in campo - o meglio, in strada - a coprire bloccando un tiro, oltre che a segnare..

 

FIFA 20 VOLTA FOOTBALL ANTEPRIMA - Le meccaniche di gioco di Volta Football saranno assolutamente nuove ed uniche, ma andranno anche ad aggiungere ulteriore sviluppo ad elementi già esistenti. Le sub-modalità all'interno di questa nuova feature di FIFA 20 offriranno diversi scenari, con combinazioni di regole diverse e una esperienza di gioco tendenzialmente assimilabile già ai primi impatti. Non ci saranno sostituzioni, fuorigioco, ammonizioni ed espulsioni. Inoltre non vi sarà nemmeno l'handicap dell'affaticamento, il tutto - stando a quanto dichiarato dagli sviluppatori - per rendere l'esperienza di gioco più divertente e lineare.

FIFA 20 VOLTA FOOTBALL ANTEPRIMA - Per quanto riguarda le arene di Volta Football, basti sapere come siano state inserite tre diverse dimensioni di campo: piccolo, medio e grande. Ci sarà l'opportunità di giocare con o senza barriere, con regolamenti diversi in base alla propria scelta. Quando il campo disporrà dei muri, ad esempio, in quei rari casi in cui il pallone finirà fuori dalle recinzioni si ricomincerà con una palla al portiere o ad un giocatore vicino alla porta, in base ai regolamenti. In caso contrario, invece, saranno consentiti rinvii e calci d'angolo.

FIFA 20: le partite e le regole in Volta Football

FIFA 20 VOLTA FOOTBALL ANTEPRIMA - Saranno tre, fondamentalmente, i regolamenti con cui si potranno disputare le partite in Volta Football. Rush Keepers, ad esempio, offrirà l'opportunità di giocare in 3 contro 3 e 4 contro 4, in una modalità senza portieri e con porte piccole che obbligherà tutti i calciatori in campo - o meglio, in strada - a coprire bloccando un tiro, oltre che a segnare. Street with Keepers, invece, non ha bisogno di presentazioni: porte da calcetto, estremi difensori, ma regole di strada. Anche qui si potrà scegliere il numero di calciatori, che potranno andare da un 4 contro 4 a un 5 contro 5.

Futsal, infine, non è altro che il classico calcio a cinque come siamo abituati a conoscerlo: ciò vuol dire che ci saranno degli arbitri - decisamente meno indulgenti rispetto alla classica modalità 11 contro 11 -, e si dovrà obbligatoriamente giocare in 5 contro 5 seguendo il regolamento dello sport in questione.

Con un personaggio creato da zero infine non può mancare un’enorme parte dedicata alla personalizzazione, non solo del sesso e dell’aspetto fisico ma anche dello stile, dell’abbigliamento e di quelle che vengono chiamate “vanities”, ovvero tatuaggi, accessori, scarpe e molto altro sbloccabili progredendo nel gioco o superando alcune sfide.

Tutto questo volto a creare un vero e proprio mondo, dove la cultura, lo stile e lo spirito del calcio di strada si possono respirare in ogni momento, dalle inquadrature di ogni campo alle esultanze dei giocatori, dalle finte al tifo oltre le pareti di vetro, con una cura ai dettagli degna di un gioco completo.

Non abbiamo avuto la possibilità di provare tutte le opzioni, ma a parte confermare quanto detto in merito alla difficoltà e alla necessità di usare le skill, il nostro hands on ci ha mostrato una modalità che ruota tutta attorno al proprio personaggio e alle sfide World, mente il Kick Off mostra  quei limiti che forse, ai livelli più alti, sono inevitabili.

Quando sul campo 3 vs 3 ci sono giocatori del calibro di Salah, Mané o Griezmann l’abilità e le velocità sono esagerate in un campo 3 vs 3 ed è in questo caso che l’utilizzo dello stesso gameplay del gioco 11 vs 11 sembra fuori luogo. Si segna troppo facilmente e se gli avversari non sono Messi e Douglas Costa si ha il controllo di ogni palla vagante perché il sistema di accelerazione non si adatta agli spazi stretti o alle pareti del campetto, si rimane con “l’acceleratore premuto” e si va a mille per tutta la partita.

Nella modalità World abbiamo avuto sensazioni completamente diverse ma è anche vero che abbiamo giocato costantemente con giocatori di valutazione tra 65 e 79, quindi nulla che fosse paragonabile agli esempi qui sopra. Se optando per un proprio avatar basso e veloce il risultato fosse lo stesso (una volta raggiunta una valutazione alta) allora il gameplay mostrerebbe dei seri limiti che non restituirebbero il realismo del gioco sui campetti, dove qualunque giocatore dovrebbe rallentare per evitare di schiantarsi sui muri mentre rincorre a tutta velocità il pallone vagante. Allo stato attuale non ci sentiamo di dare giudizi, ma aspettiamo di vedere la versione definitiva per capire se FIFA VOLTA potrà rappresentare davvero un’alternativa per quei giocatori che vogliono un’esperienza nuova o se invece si rivelerà un simpatico passatempo da provare per qualche ora prima di tornare definitivamente a giocare in 11 vs 11

 

Articolo di Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Hearthstone Salvatori di Udlum: guida passo passo
Hearthstone Salvatori di Udlum: guida passo passo
(Perugia)
-

ANTEPRIMA HEARTHSTONE SALVATORI DI UDLUM - Anche il sacerdote non si segnala per carte particolarmente potenti, a nostro avviso, eppure due delle carte a basso costo ci hanno colpito: Contrizione infligge 3 danni ad un servitore e ne rigenera altrettanti
  ANTEPRIMA HEARTHSTONE SALVATORI DI UDLUM - La nuova espansione di Hearthstone...

Darksiders III Keepers of the Void: cosa conoscere
Darksiders III Keepers of the Void: cosa conoscere
(Perugia)
-

Ogni zona richiede una determinata forma di Furia, e se non l’avrete ancora acquisita sarà impossibile proseguire in determinati percorsi.
  DARKSIDERS III KEEPERS OF THE VOID RECENSIONE - A mesi di distanza dalla...

Final Fantasy XIV ShadowBringers: cosa sapere
Final Fantasy XIV ShadowBringers: cosa sapere
(Perugia)
-

Anche se affiancato a un lavoro di design e una regia di gran lunga superiori a quelli di molti videogiochi AAA, il Luminous Studio è un engine proprietario con ormai parecchi anni sulle spalle, in grado di gestire egregiamente ampi ambienti di gioco stra
  FINAL FANTASY XIV SHADOWBRINGERS RECENSIONE - Esistono due tipi di "veri fan...

Age of Wonders Planetfall: provato
Age of Wonders Planetfall: provato
(Perugia)
-

La campagna in singleplayer è molto di più che un semplice antipasto, ma è negli scenari casuali che l’opera raggiunge il suo massimo potenziale, libera da briglie pre-imposte da vincoli di narrazione.
  RECENSIONE AGE OF WONDERS PLANETFALL - Planetfall è, in un certo senso, una...

Fifa 20 Ultimate Team: guida
Fifa 20 Ultimate Team: guida
(Perugia)
-

Completando partite o portando a termine le Missioni giornaliere e settimanali, infatti, si accumuleranno punti utili a sbloccare nuovi oggetti che vanno da parti particolari con le quali agghindare il proprio club a prestiti davvero convenienti, come que
  ANTEPRIMA FIFA 20 ULTIMATE TEAM - In FIFA 20 le novità vertono sulla maggiore...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati