Fagottini pizzicati alla zucca e pecorino di fossa: guida passo passo

(Bari)ore 15:01:00 del 30/09/2018 - Tipologia: , Cucina

Fagottini pizzicati alla zucca e pecorino di fossa: guida passo passo

Non serve, infatti, preparare un condimento ricco, la delicatezza del ripieno sommata al sapore marcato dei suoi ingredienti, è sufficiente a conquistare con la sua fantasia e semplicità!.

 

I fagottini pizzicati alla zucca e pecorino di fossa sono un primo piatto che unisce ingredienti tradizionali, rivisitandoli in modo estroso e sorprendente. Con questa ricetta creerete un formato di pasta all'uovo sfizioso: con un veloce gioco di mano dei quadratini di impasto diventano dei golosi fagottini. Basta unire gli angoli opposti dei quadrati e poi pizzicare i due lembi rimasti in modo che il formato somigli a un vero e proprio fagottino. Il ripieno, però, è il vero elemento sorprendente di questa ricetta: la zucca viene trasformata in una morbida crema e poi arricchita dal pecorino di fossa, il formaggio tipico che viene conservato in sacchetti di tela coperti di paglia e fieno e poi fatto stagionare per tre mesi nelle fosse di tufo a forma di fiasco. Questo abbinamento fa sì che la dolcezza della zucca venga esaltata e insaporita dall’aroma muschiato caratteristico del formaggio di fossa. Il tocco particolare e unico, però, viene conferito dall’aggiunta di una goccia di amaro alle erbe aromatizzato al limone, che conferisce il suo tipico un retrogusto alcolico e agrumato. Dopo averli fatti saltare in padella con burro e salvia, i fagottini pizzicati alla zucca e pecorino di fosse saranno pronti per essere serviti e gustati in tutta la loro forma e bontà. Non serve, infatti, preparare un condimento ricco, la delicatezza del ripieno sommata al sapore marcato dei suoi ingredienti, è sufficiente a conquistare con la sua fantasia e semplicità!

Per la pasta all'uovo

Farina 00 200 g Uova 140 g

PER IL RIPIENO

Zucca polpa 125 g Ricotta vaccina 125 g Pecorino di fossa da grattugiare 40 g Amaro 10 g Cipolle ½ Sale fino q.b. Pepe nero q.b. Olio extravergine d'oliva q.b.

PER CONDIRE

Burro 60 g Pecorino di fossa da grattugiare 20 g Salvia q.b.

Come preparare i Fagottini pizzicati alla zucca e pecorino di fossa

Per preparare i fagottini pizzicati con ripieno di zucca e pecorino di fossa, iniziate realizzando la pasta all’uovo. Versate la farina 00 in una ciotola capiente (1), oppure direttamente su una spianatoia infarinata, aggiungete le uova (2) e iniziate ad impastare a mano (3).

Trasferite l’impasto su una spianatoia infarinata, se avete iniziato a lavorare l’impasto in una ciotola, e continuate ad impastare (4) fino a che non otterrete un panetto sodo e compatto (5). Ricoprite quindi il panetto con un velo di pellicola (6) e lasciate riposare a temperatura ambiente per 1 ora. Per scoprire come preparare la pasta all’uovo al meglio, consultate la Scuola di cucina: pasta fresca all’uovo (sfoglia e formati).

Nel frattempo occupatevi della zucca: ponetela su un tagliere e dividetela a metà (7). Dopodichè prendete una metà, eliminate lateralmente la buccia con un coltello (8) ed estraete i semi interni aiutandovi con un cucchiaio (9).

Quindi affettate la metà della zucca (10) e dalle fette ricavate dei dadini (11). Prendete mezza cipolla, mondatela e tritatela finemente (12).

Versate un filo d’olio in una padella antiaderente e fate rosolare la cipolla tritata a fuoco dolce. Quando la cipolla risulterà ben dorata, unite la zucca a dadini (13). Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco dolce per circa 30 minuti, aggiungendo dell’acqua o del brodo al bisogno (14). Lasciate asciugare bene la zucca a dadini, altrimenti frullandola, rilascerà troppa acqua (15).

Una volta cotta, trasferite la zucca in un mixer con la ricotta (16). Aggiungete anche il pecorino di fossa che avete precedentemente grattugiato (17) e aggiustate di sale e pepe a piacere. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea (18).

Trascorso il tempo di riposo della pasta, stendetela con una macchina della pasta: per prima cosa tagliate un pezzo di panetto, in modo da farlo passare più facilmente attraverso la macchinetta. Appiattite con le mani il pezzo che avete tagliato e posizionate la manopola laterale della macchina sullo spessore più largo. Fate passare la pasta più volte e a mano a mano che diverrà più fine, riducete lo spessore della macchina, fino ad ottenere una sfoglia sottile (19). Consultate la Scuola di cucina: tirare la sfoglia con la macchinetta, che trovate qui, per scoprire tutti i passaggi di questo processo. Una volta stesa la pasta, ricavate dei quadratini delle dimensioni di 5X5 cm (20-21).

Versate il ripieno di zucca e pecorino di fossa che avete frullato in una sac-à-poche e farcite i quadratini di pasta all’uovo che avete tagliato (22). Dopodichè aggiungete l'amaro alle erbe aromatizzato al limone e aiutandovi con un cucchiaino, inseritene una goccia su ogni fagottino (23). Spennellate i quadratini di pasta all’uovo con dell’acqua per favorire la sigillatura (24).

Procedete alla chiusura dei fagottini pizzicati: unite due angoli opposti di ogni quadratino (25), fate aderire i lati per chiudere il ripieno e poi unite i due lembi restanti, pizzicandoli e formando un fagottino. Rivestite ora un vassoio con un canovaccio ben spolverizzato con la farina e trasferiteci i fagottini che avete realizzato (26). Riempite una pentola capiente con acqua salata e portate al bollore, quindi versate i fagottini e fate cuocere per qualche minuto (27).

Fagottini pizzicati alla zucca e pecorino di fossa

Nel frattempo, fate sciogliere il burro in una padella antiaderente e aggiungete qualche foglia di salvia (28). Quando i fagottini pizzicati affioreranno in superficie scolateli con una schiumarola (29) e fateli saltare in padella con il burro e la salvia. Conditeli con del pecorino grattugiato e i fagottini pizzicati alla zucca e pecorino di fossa sono pronti per essere serviti e gustati (30)!

Conservazione

Potete conservare i fagottini pizzicati alla zucca e pecorino di fossa in frigo in un contenitore ermetico o ben coperti da pellicola per 1 giorno. Potete congelare i ravioli sconditi: disponeteli ben distanziati in un vassoio ricoperto di carta forno, precongelateli e poi trasferiteli in un sacchetto apposito. In questo modo eviterete che si attacchino tra di loro e potrete prelevarne la quantità che preferite, senza scongelarli tutti.

Consiglio

Se non vi piace il condimento burro e salvia potete condire i ravioli pizzicati alla zucca e pecorino di fossa con del brodo vegetale o di carne. Se invece volete aggiungere più colore, conditeli con del ragù di verdure. Un ragù o un sugo di carne rischiano di coprire il sapore delicato del ripieno!

Giallozafferano

 

Articolo di Carmine

ALTRE NOTIZIE
Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Bari)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Bari)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Bari)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Bari)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...

Colomba di Pasqua: guida
Colomba di Pasqua: guida
(Bari)
-

Se volete stupire i vostri invitati per il pranzo di Pasqua, preparate anche la versione salata!
  COLOMBA DI PASQUA RICETTA - I dolci che arricchiscono le tavole degli...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati