Ex capo dell'Eurogruppo: 'dobbiamo far FALLIRE l'economia ITALIANA'! VIDEO

(Napoli)ore 08:02:00 del 27/10/2018 - Tipologia: , Denunce, Economia

Ex capo dell'Eurogruppo: 'dobbiamo far FALLIRE l'economia ITALIANA'! VIDEO

Le incredibili parole di Jeroen Dijsselbloem: vuole l’implosione dell’economia italiana.

Le incredibili parole di Jeroen Dijsselbloem: vuole l’implosione dell’economia italiana

Jeroen Dijsselbloem, ex capo dell’Eurogruppo, trombato alle elezioni, successivamente capo dei laburisti olandesi (quindi nello stesso gruppo europeo del PD) in un’intervista alla CNBC pronuncia parole incredibili, che dovrebbero far scaturire inchieste ed una reazione del Presidente della Repubblica, oltre che delle maggiori cariche politiche.

La rivelazione di come vogliono schiacciarci. Per questo motivo spero vogliate dare la massima diffusione a questo articolo e a questo video.

Le incredibili parole di Jeroen Dijsselbloem

Il politico olandese invita la BCE a far si che lo spread esploda, con mosse contrarie ai titoli di stato italiani, per piegare il volere del popolo italiano.

Le sue parole sembrano quasi voler spingere verso una situazione al limite del colpo di stato.

Nel video sottostante in italiano un riassunto che ne rende il senso, anche se la traduzione non è letterale, a fine articolo troverete il video originale, ovviamente in inglese.

Non credo che vedrete mai questo video in TV quindi vi prego di diffonderlo per altre vie.

[video]

Data la gravità del testo abbiamo ripescato l’originale dal profilo di Jeroen Djisselbloem, che pure si vanta delle sue parole, dato che le posta nel suo profilo twitter.

L’originale conferma le linee guida della traduzione con la volontà che il mercato metta in crisi le banche italiane e la raccolta del denaro.

Con toni vagamente mafiosi, conferma il senso del video precedente: L’Italia deve correggere la manovra, ad ogni costo, e per questo deve intervenire la BCE insieme alla Commissione per mettere pressione sulle banche italiane.

Djisselbloem si rende ben conto che le nostre banche sono solide, ma spera che non siano in grado di smaltire gli NPL e che quindi, sostanzialmente, saltino.

Da: QUI

 

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
(Napoli)
-

Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e guerre, cavalieri, servi della gleba sotto lo stretto giogo di monarchi e feudatari, torture, monaci mistici, papi, inquisizione, ignoranza, superstizione, mille e non più mille
Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e...

Iva, dal caffe' alla birra: quanto aumentano i prezzi
Iva, dal caffe' alla birra: quanto aumentano i prezzi
(Napoli)
-

Ecco una simulazione sui generi alimentari più comuni
Il caffé al bar passa da 90 a 93 centesimi, la pizza Margherita da 6,85 euro a...

Tasse del lavoro sempre piu' alte in Italia, stipendi piu' bassi d'Europa
Tasse del lavoro sempre piu' alte in Italia, stipendi piu' bassi d'Europa
(Napoli)
-

Le tasse sul lavoro che aumentano anche se nessun politico lo ha deciso
Tasse del lavoro sempre più alte in Italia? Questo sembra dire il rapporto...

Prime card REDDITO DI CITTADINANZA: cosa si puo' acquistare?
Prime card REDDITO DI CITTADINANZA: cosa si puo' acquistare?
(Napoli)
-

Sono scattati oggi i primi semafori verdi per l’accesso al reddito di cittadinanza. Circa 488mila i beneficiari scelti per ora dall’Inps sulla base di specifici requisiti
Sono scattati oggi i primi semafori verdi per l’accesso al reddito di...

E319, l'additivo alimentare legale in Italia che INDEBOLISCE IL SISTEMA IMMUNITARIO
E319, l'additivo alimentare legale in Italia che INDEBOLISCE IL SISTEMA IMMUNITARIO
(Napoli)
-

L’additivo alimentare E319, il butilidrochinone terziario, minaccia il nostro sistema immunitario e indebolisce l’efficacia del vaccino anti influenzale.
L’additivo alimentare E319, il butilidrochinone terziario, minaccia il nostro...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati