Evasometro al via: controlli sui conti correnti

(Potenza)ore 18:46:00 del 30/08/2019 - Tipologia: , Economia, Lavoro

Evasometro al via: controlli sui conti correnti

EVASOMETRO, CONTROLLI SUI CONTI CORRENTI - La calura estiva non ferma i controlli fiscali..

EVASOMETRO, CONTROLLI SUI CONTI CORRENTI - La calura estiva non ferma i controlli fiscali. Partita all’inizio di agosto in maniera soft la sperimentazione sull’evasometro per le persone fisiche, lo strumento a disposizione dell’Agenzia delle Entrate per stanare gli evasori fiscali. Già usato per scovare le aziende che non pagano le tasse e che ora verrà impiegato anche per i privati cittadini. Lo rivela il quotidiano Il Messaggero secondo cui lo strumento sarebbe ora in fase di sperimentazione e dovrebbe entrare a pieno regime con l’insediamento del nuovo governo.

EVASOMETRO, CONTROLLI SUI CONTI CORRENTI - A conti fatti si tratterebbe di un algoritmo che incrocia i movimenti bancari dei contribuenti con i redditi dichiarati al fisco tutti inseriti in un database messo a disposizione da Sogei, società informatica del Ministero dell’economia. Se emergono spese contrastanti con quanto dichiarato scatteranno ulteriori verifiche da parte della Guardia di finanza.

l meccanismo dell’evasometro si basa su un algoritmo che incrocia i movimenti bancari dei contribuenti con i redditi comunicati al fisco. Si ipotizza che sia in grado di scovare gli evasori in maniera selettiva e con margini di errore modesti. Chi esegue i controlli ha a disposizione un ampio database con le comunicazioni bancarie e altri dati utili che possono così essere incrociati con i 730 dei contribuenti e i nomi di chi è ritenuto a rischio evasione. In caso di spese eccessive rispetto a quanto dichiarato, scattano ulteriori verifiche della Guardia di Finanza. Spetta poi a chi di dovere spiegare le presunte anomalie, fornendo la documentazione necessaria ovvero “dati e notizie rilevanti ai fini dell’accertamento nonché avviare, in caso di accertamento, il procedimento per adesione”.

COSA È A RISCHIO EVASIONE – I fattori considerati per valutare il rischio evasione sono: le giacenze medie sul conto corrente, i flussi mensili in entrata e uscita, i saldi iniziali e i saldi finali dell’anno. Se l’algoritmo segnalerà scostamenti rilevanti e non giustificabili rispetto alla dichiarazione dei redditi, scatteranno le verifiche. Spetterà poi ai contribuenti fornire le prove documentali per giustificare eventuali anomalie.

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Come le multinazionali eludono tasse e nessuno fa niente
Come le multinazionali eludono tasse e nessuno fa niente
(Potenza)
-

MULTINAZIONALI ED ELUSIONI TASSE - Ogni anno il 40% dei profitti delle grandi multinazionali viene dirottato verso paradisi fiscali che permettono alle aziende di eludere la fiscalità nazionale e di guadagnare circa 5 euro su ogni euro di tasse pagate.
MULTINAZIONALI ED ELUSIONI TASSE - Ogni anno il 40% dei profitti delle grandi...

Dai migranti in Italia il 9% del PIL
Dai migranti in Italia il 9% del PIL
(Potenza)
-

Sono questi alcuni degli elementi che emergono dal nono Rapporto annuale sull’economia dell’Immigrazione, a cura della Fondazione Leone Moressa, presentato oggi (8 ottobre) a Roma.
QUANTO LAVORANI GLI IMMIGRATI IN ITALIA - Negli ultimi anni l’Italia sta...

Il paradosso tutto italiano: meno guadagno meno paghi
Il paradosso tutto italiano: meno guadagno meno paghi
(Potenza)
-

Lo studio del Senato: fino ai 28 mila euro gli aumenti di stipendi rischiano di finire divorati dal mix di aliquote e mancati bonus e detrazioni
MENO GUADAGNI, MENO PAGHI - Un primo spunto di riflessione viene dalle tasse...

Manovra: confermati bonus 80 euro e rimodulazione IVA
Manovra: confermati bonus 80 euro e rimodulazione IVA
(Potenza)
-

MANOVRA, BONUS 80 EURO E RIMODULAZIONE IVA - Il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri conferma la completa sterilizzazione degli aumenti dell’IVA previsti dalle clausole di salvaguardia ma non esclude possibili rimodulazioni dell’aliquota per un sistem
MANOVRA, BONUS 80 EURO E RIMODULAZIONE IVA - Il Ministro dell’Economia Roberto...

250mila giovani via in 10 anni dall'Italia: quanto ci costa?
250mila giovani via in 10 anni dall'Italia: quanto ci costa?
(Potenza)
-

Presentato a Palazzo Chigi il nono Rapporto annuale sull’economia dell’immigrazione: quasi un quinto di queste persone viene dalla Lombardia (18,3%)
250 MILA GIOVANI EMIGRATI IN 10 ANNI - Duecentocinquantamila giovani sono andati...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati