Dieta del brodo per perdere 6kg in 21 giorni

(Firenze)ore 23:19:00 del 20/10/2018 - Tipologia: , Salute

Dieta del brodo per perdere 6kg in 21 giorni

La dieta del brodoconsente di perdere ben 6 chili in soli 21 giorni, con un menù basato su questo alimento benefico..

La dieta del brodo consente di perdere ben 6 chili in soli 21 giorni, con un menù basato su questo alimento benefico.

Ormai da anni gli esperti di tutto il mondo hanno evidenziato le qualità del brodo, un piatto curativo utilizzato sin dall’antichità per combattere raffreddore, influenza e malanni di stagione. Apporta infatti moltissimi benefici per la salute, grazie alla presenza di moltissime verdure e di proteine magre, che riequilibrano la flora intestinale, stimolano il transito intestinale e aiutano a bruciare i grassi.

Dopo aver studiato le proprietà curative del brodo, la naturopata Kellyann Petrucciha deciso di realizzare una dieta basata su questo alimento, conquistando star del calibro di Gwyneth Paltrow. In breve tempo la dieta del brodo è diventata un must negli Stati Uniti, dove viene seguita da moltissime celebrità. Il regime alimentare dura 21 giorni, durante i quali si possono perdere sino a 6 kg. La settimana viene divisa in cinque giorni di alimentazione con cibi a basso indice glicemico e due giorni di mini digiuno in cui si consuma quasi esclusivamente il brodo.

Il risultato? Il piano alimentare consente non solo di dimagrire, ma regala anche un intestino più sano e una pelle luminosa. La dieta del brodo funziona in modo molto semplice. Per cinque giorni bisogna seguire sempre lo stesso schema, consumando a colazione una porzione di grassi, proteine e frutta, mentre a cena e a pranzo si consiglia di assumere due porzioni di verdureuna di proteine e di grassi. Sono da evitare i biscotti, i cereali per la colazione, pasta, riso, patatine e cracker. No anche a dolcificanti artificiali e alimenti raffinati. Eliminate pure i formaggi, il latte e lo yogurt, le patate, i legumi e le carni lavorate.

Sono invece consentiti carne e pesce fresco, spezie, verdure e frutta. I piatti vanno conditi con olio d’oliva, di latte o di cocco. Per gli spuntini scegliete avocado, frutta secca e olive oppure sottaceti, kefir di cocco e kimchi. Nei due giorni di mini digiuno si devono invece bere sino a 5 tazze di brodo, a cui si possono aggiungere uno spuntino o una cena leggera, da assumere alle 19, a base di salmone affumicato o petto di pollo.

Da: QUI

 

Articolo di Luca

ALTRE NOTIZIE
Stop ai succhi: fino a 5 anni i bimbi dovrebbero bere solo acqua e latte
Stop ai succhi: fino a 5 anni i bimbi dovrebbero bere solo acqua e latte
(Firenze)
-

SUCCHI AI BAMBINI FANNO MALE - Per i primi cinque anni di vita i bambini devono bere acqua e latte.
SUCCHI AI BAMBINI FANNO MALE - Per i primi cinque anni di vita i bambini devono...

Johnson&Johnson: amianto nel lotto di talco per neonati
Johnson&Johnson: amianto nel lotto di talco per neonati
(Firenze)
-

Un nuovo caso con gravi ricadute per l'immagine del colosso e conseguenze potenzialmente molto pesanti dal punto di vista legale ed economico
JOHNSON&JOHNSON, RITIRATO LOTTO PER AMIANTO - La Johnson&Johnson sta...

Pizza a colazione? Molto meglio dei cereali!
Pizza a colazione? Molto meglio dei cereali!
(Firenze)
-

Cosa c’è di meglio di una bella fetta di pizza fumante per il pasto più importante della giornata?
PIZZA A COLAZIONE FA BENE - Pizza a colazione? Per quanto possa essere gustosa e...

Dieta della Zucca Ottobre 2019 per perdere peso
Dieta della Zucca Ottobre 2019 per perdere peso
(Firenze)
-

DIETA DELLA ZUCCA PER DIMAGRIRE - La zucca è uno dei frutti di stagione più popolari dell’autunno anzi, un vero e proprio simbolo del passaggio alla stagione invernale.
DIETA DELLA ZUCCA PER DIMAGRIRE - La zucca è uno dei frutti di stagione più...

Italiani popolo di fumatori: quanto ci guadagna lo Stato?
Italiani popolo di fumatori: quanto ci guadagna lo Stato?
(Firenze)
-

QUANTO LO STATO GUADAGNA DAI TABACCHI - L'organizzazione mondiale della salute stima che ogni anno 6 milioni di persone muoiano per causa del tabacco, e di questi uno su dieci non è neppure un fumatore ma è solo esposto al fumo passivo.
QUANTO LO STATO GUADAGNA DAI TABACCHI - L'organizzazione mondiale della salute...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati