Cucina: Pasta frolla salata

(Milano)ore 17:31:00 del 29/10/2018 - Tipologia: , Cucina

Cucina: Pasta frolla salata

Se desiderate potete arricchire la frolla salata con 20 g di formaggio grattugiato come Pecorino, Parmigiano o Grana Padano, oppure potete aromatizzarla con del timo fresco, origano, rosmarino o pepe nero..

 

Si prepara come la classica pasta frolla ma non la utilizzerete per sfornare dolci: stiamo parlando della pasta frolla salata! Questa versatile ricetta di base è molto facile da realizzare e può essere arricchita con formaggio ed erbe aromatiche a seconda del piatto che avete intenzione di cucinare. Al pari della pasta brisé e della pasta matta, infatti, la pasta frolla salata è ideale per preparare sfiziose torte salate come la nostra deliziosa crostata ai fichi… ma non solo: potrete utilizzarla anche per creare un’originale cream tart salata da sfoggiare per le occasioni speciali! Accendete la fantasia e mettetevi all’opera per creare graziose tartellette, fragranti salatini o appetitose tartine… con la pasta frolla salata le idee non finiscono mai!

Conservazione

La pasta frolla salata si può conservare in frigorifero per circa 3-4 giorni, avvolta nella pellicola. Se desiderate, potete congelarla e conservarla in freezer per circa un mese.

Consiglio

In alternativa al mixer potete impastare tranquillamente a mano avendo l’accortezza di lavorare il composto il più velocemente possibile. Se desiderate potete arricchire la frolla salata con 20 g di formaggio grattugiato come Pecorino, Parmigiano o Grana Padano, oppure potete aromatizzarla con del timo fresco, origano, rosmarino o pepe nero. Per la cottura alla cieca in uno stampo da crostata: preriscaldate il forno statico a 200°, coprite la frolla con le apposite sfere o legumi secchi e cuocete per 15 minuti, poi rimuovete le sfere e proseguite la cottura per altri 10 minuti circa.

INGREDIENTI# # #

• 200 g di farina 00

• 5 g di sale

• 90 g burro a pezzetti

• 1 uovo

• 20 g di acqua

COME PREPARARE: PASTA FROLLA SALATA

Lavora con la punta delle dita il burro morbido in una ciotola insieme alla farina e al sale fino a quando esso sarà stato completamente incorporato dalla farina.

Unisci l’uovo e l’acqua, poca alla volta, e continua ad impastare fino a quando otterrai un impasto omogeneo. Avvolgi nella pellicola per alimenti e fai riposare in frigorifero per 1 ora, meglio 2.

Riporta l'impasto a temperatura ambiente e stendilo con il mattarello su di una spianatoia infarinata, portandolo allo spessore desiderato. Utilizzalo come indicato nella ricetta in cui è indicata questa preparazione.

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Milano)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Milano)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Milano)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...

Colomba di Pasqua: guida
Colomba di Pasqua: guida
(Milano)
-

Se volete stupire i vostri invitati per il pranzo di Pasqua, preparate anche la versione salata!
  COLOMBA DI PASQUA RICETTA - I dolci che arricchiscono le tavole degli...

Vitello tonnato: guida
Vitello tonnato: guida
(Milano)
-

Il vitello tonnato si conserva per 1-2 giorni al massimo in frigorifero, coperto con pellicola. E' preferibile conservare la crema da parte.
  VITELLO TONNATO RICETTA - Molti non sanno che il vitello tonnato, o vitel...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati