Cucina facile: Bastoncini di carote fritte

(Enna)ore 19:16:00 del 05/02/2019 - Tipologia: , Cucina

Cucina facile: Bastoncini di carote fritte

Utilizzate differenti erbe aromatiche come per esempio origano per un tocco mediterraneo..

 

Sicuramente vi sarà capitato almeno una volta di aver sollevato le carote per il ciuffo e aver pensato: cosa ci preparo oggi con queste? Un cruccio per tantissimi nonostante le preziose proprietà nutritive. Dorate, gialle e persino viola, le carote si prestano alle preparazioni più svariate: vellutate, contorni agrodolci, sfiziose torte e persino per preparare uno scenografico e coloratissimo tortino!

Ma a tutte queste proposte non potevamo non aggiungere una versione ancora più sfiziosa: i bastoncini di carote fritte. Un antipasto molto semplice e velocissimo, con una panatura croccante e profumata che esalterà al massimo il sapore e la croccantezza di questa deliziosa radice. Per rendere l'antipasto ancora più interessante abbiamo deciso di accompagnare i bastoncini con una ciotolina di confettura di mirtilli rossi. La delicata dolcezza mista alla nota fresca e acidula accompagnerà il sapore della carota sgrassando il palato preparandolo al prossimo boccone.

Persino gli amanti delle patatine fritte non sentiranno la mancanza né sapranno dire di no a questi deliziosi bastoncinii di carote fritte. Provate per credere!

Ingredienti

Carote 500 g Parmigiano reggiano 100 g Paprika 2 cucchiai Rosmarino q.b. Timo q.b. Sale fino q.b.

PER FRIGGERE E ACCOMPAGNARE

Olio di semi di arachide q.b. Confettura di mirtilli rossi q.b.

Come preparare i Bastoncini di carote fritte

Per preparare i bastoncini di carote fritte cominciate dall’impanatura. Quindi sminuzzate il rosmarino (1) e versatelo in una ciotola assieme al formaggio grattugiato (2-3).

Poi sfogliate il timo (4), aggiungete anche la paprika (5) e mescolate bene il tutto (6).

Tenete un attimo in disparte e occupatevi delle carote. Dopo averle sbucciate con un pelapatate o un coltellino a lama liscia (7), spuntatele e dividete prima a metà o in quattro parti, a seconda della grandezza (8). Infine tagliate a bastoncini di circa 1 cm (9).

Tuffate le carote nell’impanatura e fatela aderire per bene massaggiando i bastoncini all’interno della ciotola (10). Tuffate una manciata di carote in una pentola con all’interno dell’olio bollente a 180° (l’ideale sarebbe misurare i gradi con un termometro da cucina) (11). In circa 1 minuto i bastoncini risulteranno dorati, perciò scolateli su carta assorbente (12).

Guarnite con la restante parte di impanatura avanzata (13), un bel pizzico di sale (14) e proseguite con la cottura di tutti gli altri bastoncini. Accompagnate con della confettura di mirtilli rossi e i vostri bastoncini di carote fritte sono pronti per essere gustati (15).

Conservazione

Una volta fritti i bastoncini di carote fritte sarebbe opportuno consumarli subito per evitare che la croccantezza si perda. Perciò si sconsiglia qualunque forma di conservazione.

Consiglio

Per rendere ancora più gustosi i vostri bastoncini di carote fritte potrete fare delle variazioni sulla panatura. Utilizzate differenti erbe aromatiche come per esempio origano per un tocco mediterraneo. O un mix di formaggi come parmigiano e pecorino, per una marcia in più di sapidità.

E per finire anche le spezie: paprika affumicata e anche un pizzico di quella piccante, zenzero per un tocco di freschezza! Pangrattato e panko potrebbero essere delle ottime panatura, ma fate attenzione che attecchiscano bene sui bastoncini, nel caso inumiditeli leggermente con le mani bagnate!

Giallozafferano

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Crostata con ricotta e marmellata: guida passo passo
Crostata con ricotta e marmellata: guida passo passo
(Enna)
-

Se preferite è possibile conservare la frolla in frigorifero per 2-3 giorni, oppure congelarla per circa 1 mese.
  Di crostate ne abbiamo preparate tante. Dalla più semplice con la confettura...

Pizza di carne: guida
Pizza di carne: guida
(Enna)
-

Innanzitutto potete arricchire l’impasto della vostra pizza di carne con delle erbe aromatiche o spezie a piacere: prezzemolo, aglio e paprika affumicata.
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Enna)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Enna)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Enna)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati