Croissant salati: guida

(Torino)ore 12:32:00 del 16/10/2018 - Tipologia: , Cucina

Croissant salati: guida

In questo caso dovrete congelarli prima dell'ultima lievitazione, lasciarli poi scongelare e lievitare prima di cuocerli!.

 

Siete amanti dei croissant, ma preferite iniziare la giornata con salumi e formaggi piuttosto che con qualcosa di dolce? Per voi ci sono i croissant salati! Sfogliati, fragranti e dal profumo di burro che inebria i vostri sensi, queste brioches hanno un gusto molto neutro e si possono farcire con quello che più amate! Qualche esempio? Prosciutto, formaggio e pomodoro oppure salame e melanzane o ancora tonno maionese e insalata... insomma le farciture sono veramente tante, dovrete solo dar sfogo alla vostra fantasia! I croissant salati vengono realizzati con una pasta sfoglia fatta in casa, ma con un ordine delle pieghe diverso da quello classico! Sono perfetti da preparare per arricchire un buffet, non dovrete far altro che personalizzarli con semi diversi e in questo modo sarà facilissimo distinguere le farciture!

Conservazione

I croissant salati si conservano per 1 giorno a temperatura ambiente. È possibile congelarli sia dopo che prima della cottura. In questo caso dovrete congelarli prima dell'ultima lievitazione, lasciarli poi scongelare e lievitare prima di cuocerli!

Consiglio

Decorate i vostri croissant con altri semi come lino, girasole o papavero!

TEMPI DI PREPARAZIONE

Preparazione 10 min

Cottura 30 min

Totale 40 min

INGREDIENTI

Quantità per circa 12 – 14 croissant salati

1 rotolo di pasta sfoglia

3 cucchiai di grana padano

2 cucchiaini di semi di papavero + 1 manciata per guarnire

140 gr di pancetta affumicata (oppure bacon, prosciutto cotto, formaggio a scelta..)

1 tuorlo

PROCEDIMENTO:

Come fare i Croissant salati

Per realizzare i Croissant salati, ho utilizzato un rotolo di pasta sfoglia rettangolare, se disponete di un rotolo di pasta sfoglia tonda guardate nell’articolo : Croissant di pasta sfoglia, troverete tutti i passaggi per intagliare i triangoli facilmente anche con questa base di sfoglia. Il procedimento e la farcitura resta quello indicato qui.

Srotolate la pasta sfoglia e stendetela nella sua carta da forno. Cospargete la superficie con il grana e i semi di papavero. Distribuite bene.

Distruibuire sulla sfoglia grana e semi di papavero -Ricetta Croissant salati

Tracciate una linea orizzontale che divide il rettangolo in due parti uguali e ricavate da ogni metà dei triangoli della base di circa 6 – 7 cm .

Durante la fase di taglio, fate attenzione che il grana e i semi di papavero non escano fuori dai triangoli.

Staccate ogni triangolo e adagiatevi la fetta di pancetta (o la farcia che avete scelto):

richiudete i cornetti salati partendo dalla base : arrotolatelo su se stesso:

fino ad arrivare alla punta del triangolo che dovrà posizionarsi leggermente sotto il croissant.

Adagiate i croissant salati appena realizzati in una teglia che fodererete con la carta da forno del rotolo appena utilizzata.

Disponete adesso i vostri mini croissant salati ad una distanza di 3 cm circa. Pennellate la superficie con il tuorlo d’uovo leggermente sbattuto e spolverate con pochi semi di papavero.

Cuocete i vostri Croissant salati a 200° per 20′ poi abbassate il forno a 180° e proseguire la cottura per altri 5′ – 10’fino a completa cottura

Dopo circa 15′ di cottura, aggiungete un foglio di carta di alluminio sopra la teglia dei vostri cornetti, in modo che continuino a cuocersi senza bruciarsi .

Trascorsi tempi indicati, sfornate e lasciate intiepidire.

Servite i vostri Croissant salati

 

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Pizza di carne: guida
Pizza di carne: guida
(Torino)
-

Innanzitutto potete arricchire l’impasto della vostra pizza di carne con delle erbe aromatiche o spezie a piacere: prezzemolo, aglio e paprika affumicata.
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Torino)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Torino)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Torino)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Torino)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati